5.8 C
Milano
martedì, Novembre 29, 2022

Tutto quello che devi sapere prima di acquistare un dispositivo ricondizionato

L’acquisto di prodotti ricondizionati è diventata una forte moda in Italia, proprio come il mercato dei capi d’abbigliamento per i quali sono diventate famose applicazioni come Vinted e Wallapop.

Di pari passo le persone hanno anche scoperto che è possibile acquistare apparecchi tech ricondizionati e ripristinati, dando loro una nuova vita, in favore del risparmio e della preservazione delle condizioni del nostro pianeta.

Proprio il risparmio in questo caso la fa da padrone: acquistare un apparecchio ricondizionato può portare l’acquirente a risparmiare una somma che va dal 35% al 60% rispetto al prezzo sul mercato dello stesso prodotto nuovo.

Un esempio semplice che possiamo fare è il seguente: gli smartphone vengono ricondizionati molto facilmente ed è così possibile acquistare uno degli ultimi modelli usciti a prezzi realmente vantaggiosi, come l’iPhone 11 Pro venduto da Certideal.it, negozio online specializzato nella vendita di prodotti refurbished, famoso per la garanzia di due anni su ogni prodotto. Il prezzo del modello appena citato sarebbe di 929 € in negozio, mentre acquistandolo ricondizionato andremmo a spendere 470 € circa. Non male vero?

Dobbiamo però fare una piccola analisi su questo tipo di acquisti, in modo da darvi tutte le informazioni di cui avete bisogno prima di comprare un prodotto ricondizionato e rischiare di rimanere poi delusi.

La garanzia del produttore o del venditore

I prodotti ricondizionati vengono ripristinati direttamente dal produttore o da un rivenditore, che li rimette così in commercio. È buona pratica accertarsi che sia presente una garanzia che preveda il reso, il rimborso o la sostituzione del prodotto qualora non funzionasse.

Questo vi mette così al riparo da ogni tipo di imprevisto.

Lo stato del dispositivo

I prodotti ricondizionati in commercio sono molteplici: smartphone, pc, tablet, portatili, televisori e apparecchi per la casa di ogni genere, come anche le aspirapolveri.

Sebbene siano ricondizionati e ripristinati, potrebbero presentare comunque alcuni segni di usura. Il software e l’hardware vengono normalmente ripristinati allo stato del nuovo, ma è possibile che ci siano delle piccole imperfezioni dal punto di vista estetico.

Normalmente vengono indicate con delle lettere:

  • A, che corrisponde a un prodotto quasi nuovo che è stato restituito dopo pochissimi giorni dall’acquisto
  • B, cioè un dispositivo che è stato utilizzato per un discreto periodo dal vecchio acquirente ed è stato poi ripristinato. In questo caso i segni di usura sono maggiori, anche se hardware e software sono perfetti
  • C, alto livello di usura. Normalmente c’è una garanzia molto bassa su questo tipo di prodotti
  • D, cioè dispositivi che sono fortemente danneggiati e sono stati utilizzati per moltissimo tempo. A meno che sia per esigenze lavorative legate al forte risparmio, ci sentiamo di sconsigliarvi questo tipo di prodotti in quanto vi lascerebbero enormemente delusi.

Attenzione alle parole: usato vs ricondizionato

Fate molta attenzione inoltre alle parole che vengono utilizzate dal rivenditore. Un prodotto usato è stato semplicemente riconsegnato al negozio, provato il funzionamento e rimesso in vendita.

Un prodotto ricondizionato, invece, ha subito degli interventi di tipo tecnico, a seguito dei quali è stato testato. In questo modo viene garantito il suo perfetto funzionamento.

A fronte di queste piccole considerazioni da fare nel momento dell’acquisto, i prodotti ricondizionati vi permettono di avere un fortissimo risparmio conservando la possibilità di avere un dispositivo con tecnologia moderna, a patto che seguiate alcune accortezze nel momento dell’acquisto.

Altri articoli di tecnologia su Dietro la Notizia

 

Articoli

Kipy: l’app per digitalizzare i documenti arriva anche su Android

Kipy permette di organizzare i documenti, digitalizzandoli in un archivio in cloud protetto attraverso un sistema di intelligenza artificiale in grado di leggere i...

Orchestra Senzaspine in Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022

Sabato 3 dicembre 2022 alle ore 20.30, l’Aula Magna di Santa Lucia ospiterà il Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022 che finalmente – dopo...

“Nuove economie della musica”: il secondo libro di Andrea Pontiroli

ANDREA PONTIROLI presenta lunedì 12 dicembre alle ore 19.30 presso da mosso a Milano (Via Mosso 3, angolo Via Padova) il suo secondo libro...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Kipy: l’app per digitalizzare i documenti arriva anche su Android

Kipy permette di organizzare i documenti, digitalizzandoli in un archivio in cloud protetto attraverso un sistema di intelligenza artificiale in grado di leggere i...

Orchestra Senzaspine in Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022

Sabato 3 dicembre 2022 alle ore 20.30, l’Aula Magna di Santa Lucia ospiterà il Concerto di Premiazione dei vincitori del Concorso Zucchelli 2019-2022 che finalmente – dopo...

“Nuove economie della musica”: il secondo libro di Andrea Pontiroli

ANDREA PONTIROLI presenta lunedì 12 dicembre alle ore 19.30 presso da mosso a Milano (Via Mosso 3, angolo Via Padova) il suo secondo libro...

“Fino a tardi”, mostra del collettivo SenzaBagno, a Bologna

Sabato 3 dicembre 2022 LABS Contemporary Art è lieta di presentare Fino a tardi, mostra del collettivo SenzaBagno, a cura di Saverio Verini. Per la prima volta, le opere...

Questa settimana tanti nuovi appuntamenti, allo Spirit de Milan

Intanto inizia il conto alla rovescia per NEW YEAR'S EVE 2023 - GRAN GALÀ, la festa più swing dell’anno per salutare il 2022 e...