17 C
Milano
lunedì, Giugno 17, 2024

Allianz Geas: saluta il proprio pubblico contro la Dinamo Sassari

Mercoledì alle ore 20.30, per l’ultimo incontro del campionato, l’Allianz Geas ospiterà al PalaNat la Dinamo Sassari. Dopo aver vinto nello scorso turno a Campobasso per 59-58 (14+5+4 di Gwathmey, 10+3 di Gorini, 9+9 di Raca, 7+8 di Trucco), Sesto ha guadagnato i punti numero 21 e 22 in classifica e insieme a questi – dati il grande risultato ottenuto da Costa Masnaga a Bologna e la differenza canestri che per soli 2 punti arride all’ottava San Martino di Lupari – anche la certezza aritmetica di terminare al nono posto la stagione. La posizione raggiunta dalle rossonere, a chiusura di mesi caratterizzati da diversi infortuni importanti (tra questi quelli di Graves, Arturi e Crudo) e da alti e bassi, significa la salvezza diretta senza ulteriori sfide, nell’unica postazione intermedia disponibile tra le otto delle qualificate ai playoff e le quattro coinvolte nella lotta dei playout. Per le sarde invece, attualmente decime a 16 punti, nello scorso turno hanno perso in casa contro Schio per 52-87 (gara disputata senza le due fuoriclasse americane Shepard e Lucas; 18+4 di Orazzo, 11+7 di Skoric e 9+3+7 di Moroni), è ancora incerto il posizionamento nella griglia dei playout, dal momento che alle loro spalle a pari punti preme Faenza, che mercoledì, sempre alle 20.30, giocherà sul campo di Lucca.

Nell’incrocio dell’andata, rinviato inizialmente e poi recuperato al Palaserradimigni in data 23 febbraio, le rossonere si erano imposte per 85-73; in quell’occasione, le migliori erano state, da una parte, Jazmon Gwathmey (25 punti, 7 rimbalzi, 2 assist, 3 stoppate e 3 recuperi), Ivana Raca (20 punti, 8 rimbalzi e 5 assist), Sara Crudo (15 punti, 5 rimbalzi e 3 assist), Ilaria Panzera (10 punti, 4 rimbalzi e 3 assist) e Valeria Trucco (8 punti, 9 rimbalzi, 4 assist e 3 stoppate); dall’altra, Shepard (23 punti e 17 rimbalzi), Lucas (25 punti, 4 rimbalzi e 2 assist) e Moroni (10 punti e 6 assist).

Dopo aver disputato 25 incontri, le sestesi hanno totalizzato la media di 66 punti (42% da due, 31% dall’arco e 78% a gioco fermo), 34.5 rimbalzi e 13.3 assist; le isolane hanno invece segnato 74.6 punti (terze in campionato) (46% da due, 30% da tre, 85% dalla linea della carità), raccolto 33.5 rimbalzi e distribuito 15.1 punti.

Il gruppo allenato da coach Antonello Restivo ha di recente perso la talentuosa guardia Usa del 1991 Margaret Lucas (seconda miglior marcatrice del nostro campionato con 24.5 punti, 3.8 rimbalzi e 3.5 assist) per un infortunio al ginocchio: al suo posto è appena stata presa la guardia nazionale greca del 1998 Angeliki Vintsilaiou, campionessa di Grecia nel 2020 con il Panathinaikos e reduce da una stagione passata all’Elazig in Turchia. A traino della squadra è invece rimasta la pericolosissima pivot americana classe 1996 Jessica Shepard, miglior marcatrice e miglior rimbalzista assoluta della serie A1 con 28.6 punti e 17.5 rimbalzi. A supportare la nuova arrivata e la top scorer del campionato ci sarà un buon gruppo, formato dall’ala croata nata in Serbia nel 1989 Maja Skoric, a referto con 8.8 punti, 6.1 rimbalzi e 2.4 assist, dalla playmaker del ’94 Giulia Moroni, che sta macinando 9 punti, 3 rimbalzi e 3.7 assist, dall’esterna sempre del ’94 Marida Orazzo, che sta producendo 7.6 punti, 2.8 rimbalzi e 1.9 assist, dall’ala classe 1993 Veronica Dell’Olio e dalla guardia del 1992 Giovanna Pertile.

COACH ZANOTTI

“Avevamo detto di voler chiudere la nostra stagione al meglio e quindi finire il campionato con una vittoria in casa per salutare il nostro pubblico che ci è stato vicino. Sassari è una buona squadra: purtroppo senza Lucas hanno perso un po’ di potenzialità in attacco. Non conosciamo la straniera nuova che hanno preso al suo posto. Dovremo mettere particolare attenzione su Shepard e sulle atlete italiane, che hanno ben fatto durante l’anno. Non dobbiamo pensare alla gara di andata, ma rimanere concentrate per finire al meglio la stagione”.

Ecco il commento di Gianmarco Petitto, assistente di coach Cinzia Zanotti sulla panchina sestese:

“Nell’ultimo incontro dell’anno affronteremo una squadra che non sappiamo come si presenterà: Lucas è stata rimpiazzata dalla greca Vintsilaiou, che forse potrebbe giocare già da domani, e Shepard invece ha saltato l’ultima gara per un problema muscolare. Non ha comunque importanza la squadra che si presenterà al PalaNat perché noi abbiamo intenzione di fare il risultato per concludere nel migliore dei modi l’anno. Sappiamo che dovremo giocare molto in campo aperto e in transizione nei primi secondi dell’azione, come abbiamo fatto all’andata, e poi far valere le nostre qualità in difesa, e quindi pressare sul pallone ed essere molto fisici. Speriamo di ottenere gli ultimi 2 punti in casa facendo così anche un piccolo regalo a chi verrà a vedere la gara al palazzetto”.

Altri articoli di Basket | Dietro la Notizia su Dietro la Notizia

Articoli

Novate, aggiornamenti sulla riapertura della via Balossa

Aggiornamenti sulla riapertura della via Balossa. Ormai chiusa da diversi mesi in una direzione, a causa  di lavori di rifacimento del manto stradale, i...

Auguri novatesi per i 100 anni di Carla

Auguri novatesi per i 100 anni di Carla Festeggiati, a sorpresa, i 100 anni della signora Carla.  Grande festa, organizzata dalle socie e soci di...

Novate: maxi emergenza per il compleanno della Sos

Sirene spiegate, ambulanze, carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale nel pomeriggio di ieri. Per fortuna niente allarmismo, era una esercitazione. Ha voluto festeggiare...
- Advertisement -

Ultimi Articoli

Novate, aggiornamenti sulla riapertura della via Balossa

Aggiornamenti sulla riapertura della via Balossa. Ormai chiusa da diversi mesi in una direzione, a causa  di lavori di rifacimento del manto stradale, i...

Auguri novatesi per i 100 anni di Carla

Auguri novatesi per i 100 anni di Carla Festeggiati, a sorpresa, i 100 anni della signora Carla.  Grande festa, organizzata dalle socie e soci di...

Novate: maxi emergenza per il compleanno della Sos

Sirene spiegate, ambulanze, carabinieri, vigili del fuoco e polizia locale nel pomeriggio di ieri. Per fortuna niente allarmismo, era una esercitazione. Ha voluto festeggiare...

Piano Lombardia, assessore Terzi: energia che ha consentito di continuare a trainare il paese

“Majorino è ormai un disco rotto. Non passa giorno che, con almeno un intervento mattutino e uno pomeridiano, si eserciti a contestare, in maniera...

Il Festival Colpi di Scena di Forlì ospita Stravaganze in Sol minore

Stravaganze in sol minore di Francesca Lattuada è al Teatro Il Piccolo di Forlì: martedì 18 giugno alle 21:00 andrà in scena uno spettacolo...