Guappecarto’: “Sambol – Amore Migrante”

 Guappecartò_ph-Yuma-Migliaccio

Guappecartò_ph-Yuma-Migliaccio

Durante quest’anno, l’ensemble ha presentato al pubblico italiano l’ultimo album “Sambol – Amore Migrante” in oltre 20 club e teatri italiani, registrando ad ogni data il tutto esaurito e ricevendo lunghe standing ovation.

“Sambol – Amore Migrante” è un album strumentale (prodotto da Stefano Piro) composto da 9 rivisitazioni delle opere di Vladimir Sambol, compositore degli anni ’30 nato a Fiume ed emigrato in Svezia dopo la Seconda Guerra Mondiale. Il disco, registrato alle “Officine Meccaniche” di Milano e missato da Laurent Dupuy (vincitore di due Grammy Awards), nasce dall’incontro con la figlia di Sambol, Mirjam Sambol Aicardi, che rimane impressionata dai live dei Guappecarto’ e li invita a ripercorrere il repertorio del padre. Al suo interno sono presenti collaborazioni con Vincent Segal (violoncello), Daniele Sepe (sassofono), Marzouk Mejri (daf e tar) e di tanti altri musicisti di fama internazionale.

Dall’album sono stati estratti i singoli “Vlado” (https://youtu.be/Kw1AtOlLucE), ispirato alla composizione “Sei stata la mia vita”, recuperata dall’archivio del compositore croato e reinterpretata dal gruppo musicale secondo il loro stile, e “Balkanika”, che racconta con il suo sound malinconico il viaggio che Vladimir Sambol ha dovuto compiere per scappare da Fiume, devastata dalla guerra.

Il video musicale di quest’ultimo brano (https://youtu.be/W96BFWd1lLs) ha vinto il Grand Prix of Animation al “Farcume: Festival Internacional De Curtas-Metragens De Faro” a Faro (Portogallo), ha ricevuto menzioni speciali dalla giuria dei concorsi “Cartoon Club, Festival internazionale del cinema d’animazione, fumetto e games” di Rimini (Italia) e “Chaniartoon – International Comic & Animation Festival” di Chania (Grecia) ed è stato nominato in tantissimi altri premi internazionali in Italia, Spagna, Portogallo, Romania e Russia.

Questa la tracklist di “Sambol – Amore Migrante”: “Vlado”, “Tango (Invocazione)”, “Amore Migrante”, “Chance”, “Balkanika”, “Sorgen”, “Anonimus Fiumanus”, “Cvijetak”, “Vagabondo Pensiero”.