Hurts: “Somebody”

hurts-2020
hurts-2020

In uscita il 4 settembre, il nuovo album tanto atteso FAITH segna una nuova era per il duo avant-garde pop HURTS. Nato da un momento di grandi avversità, il duo ha dovuto combattere contro una stasi creativa che, una volta superata, li ha portati a essere più creativi e più forti di prima.

Dopo aver pubblicato le tracce “Voices”, “Suffer” e “Redemption”, gli HURTS rivelano oggi il quarto estratto, “Somebody” che allarga ulteriormente la gamma sonora del duo, superando ancora una volta i confini dei lavori precedenti.
“Somebody” è un susseguirsi di esplosioni di energia, con gli arrangiamenti spiazzanti di Adam che consentono alla voce di Theo di elevarsi sempre più in alto. Il singolo è accompagnato da un video che dimostra, ancora una volta, la passione del duo per il concettuale, pieno d’arte, potente e carico di significato.

Adam e Theo hanno affermato sulla traccia: “SOMEBODY is a song about defiance, strength and getting back up when you’ve been knocked down. It’s a change of gear from the other songs we’ve released so far, but it showcases an intensity and energy that occupies part of the album.”

HURTS insieme al nuovo singolo, annunciano il loro ritorno nella loro casa spirituale – il palcoscenico dal vivo – per il FAITH WORLD TOUR che si svolgerà in 17 Paesi e durerà tre mesi. Il tour partirà l’11 febbraio 2021 in Azerbaigian prima di fermarsi in Kazakistan, Russia, Finlandia, Estonia, Lettonia, Lituania, Bielorussia, Ucraina, Slovacchia, Repubblica Ceca, Germania, Polonia, Svizzera, Paesi Bassi, Belgio e Regno Unito, dove si terrà uno speciale spettacolo il 16 aprile a Manchester. L’elenco completo delle date è riportato di seguito.

Le prevendite per gli spettacoli in Germania e nel Regno Unito sono disponibili con un pre-ordine di ‘Faith’ tramite il negozio Hurts a partire da mercoledì 5 agosto alle 9:00 BST / 10:00 CEST, mentre la vendita generale per l’intero tour verrà pubblicata venerdì 7 agosto alle 09:00 BST / 10:00 CEST.

Hurts ‘Faith’ World Tour 2021
11/02 – Baku – Azerbaijan
14/02 – Almaty – Kazakhstan
17/02 – Vladivostok – Russia
18/02 – Khabarovsk – Russia
20/02 – Irkutsk – Russia
22/02 – Krasnoyarsk – Russia
23/02 – Novosibirsk – Russia
25/02 – Surgut – Russia
27/02 – Ekaterinburg – Russia
01/03 – Nizhny Novgorod – Russia
02/03 – Kazan – Russia
04/03 – Ufa – Russia
05/03 – Samara – Russia
07/03 – Sochi – Russia
08/03 – Krasnodar – Russia
09/03 – Voronezh – Russia
11/03 – Saint Petersburg – Russia
13/03 – Moscow – Russia
14/03 – Moscow – Russia
21/03 – Helsinki – Finland
23/03 – Tallinn – Estonia
25/03 – Riga – Latvia
26/03 – Kaunas – Lithuania
27/03 – Minsk – Belarus
29/03 – Kharkiv – Ukraine
30/03 – Odesa – Ukraine
31/03 – Kyiv – Ukraine
02/04 – Bratislava – Slovakia
03/04 – Prague – Czech Republic
04/04 – Berlin – Germany
06/04 – Warsaw – Poland
07/04 – Katowice – Poland
09/04 – Munich – Germany
10/04 – Zurich – Switzerland
12/04 – Brussels – Belgium
13/04 – Amsterdam – Netherlands
15/04 – London – UK
16/04 – Manchester – UK