Testimonial parchi gioco inclusivi della Lombardia

Arianna Talamona
Arianna Talamona

Sara’ Arianna Talamona, 24enne campionessa paralimpica di nuoto, la testimonial dei parchi gioco inclusivi fortemente voluti dalla Giunta regionale lombarda. L’annuncio e’ arrivato dopo un incontro con il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana e con gli assessori Martina Cambiaghi (Sport e Giovani), Stefano Bolognini (Politiche sociali, abitative e disabilita’) e Davide Caparini (Bilancio).

“Arianna – ha spiegato Bolognini – e’ un personaggio molto positivo, pieno di energia e soprattutto e’ capace di trasmettere valori importanti ai nostri giovani. Per questo abbiamo voluto condividere con lei un progetto al quale teniamo molto e che ha una finalita’ nobile: vale a dire sensibilizzare sul tema della disabilita’, abbattendo il piu’ possibile le barriera architettoniche a partire dai parco giochi”.

“L’idea – ha continuato – e’ nata da un confronto sul territorio con gli Enti locali e con Ledha, la Lega per i diritti delle persone con disabilita’ onlus.
Quello che per un ragazzo puo’ sembrare un bene superfluo, come per esempio una piccola pavimentazione antisdrucciolo, per un bambino portatore di disabilita’ diventa un’opportunita’ preziosa, se non irrinunciabile, che vogliamo diffondere”.

Da qui lo stanziamento di 1 milione di euro a fondo perduto per i Comuni o le Unioni di Comuni (da 10 a 30 mila
abitanti) per eliminare le barriere architettoniche nei parchi e per installare strutture di gioco e sport fruibili anche dai minori disabili.
I progetti ammessi saranno finanziati sino ad esaurimento delle risorse e ad ognuno sara’ riconosciuto un importo compreso fra 10 e 25.000 euro.