Festival “Sostenibilità Creative”

Festival Sostenibilità Creative

E’ in programma a Ravenna, da giovedì 24 a sabato 26 settembre, la prima edizione del Festival “Sensibiltà creative”, organizzato dalle cooperative Kireko e Impronte in collaborazione con il Comune di Ravenna e con la “Settimana del Buon Vivere” di Forlì.

Si tratterà di tre giornate ricche di eventi, diverse fra loro, ma accomunate da un unico percorso: la creatività e l’innovazione al servizio della sostenibilità ambientale e sociale. Palcoscenico del Festival sarà “Kireko – Parco di innovazione per le imprese, l’innovazione e le persone”, il grande cantiere sostenibile e partecipato nato lo scorso anno in via Don Carlo Sala, nella periferia sud della città: un nuovo e inedito spazio verde di 15 mila metri quadrati, che funge da laboratorio costante per esperienze collettive legate appunto all’ambiente e all’energia (dal parco fotovoltico all’agricoltura sinergica alla fitodepurazone), ma anche allo sport o all’enogastronomia naturale. Uno spazio condiviso con la città, le sue associazioni, le scuole…

All’interno di questo spazio – ma anche di altre strutture nel centro di Ravenna, come palazzo Rasponi in piazza Kennedy – si terranno per tre giorni incontri, dibattiti, momenti di confronto e di dialogo; ma anche, contemporaneamente, eventi, spettacoli, occasioni di creatività legate sempre alle tematiche ambientali e dell’energia.

In particolare, ognuna delle tre giornate sarà caratterizzata da un tema specifico: giovedì 24 “In-formarsi” (con una serie di eventi di taglio prevalentemente divulgativo); venerdì 25 “Ri-scoprirsi” (ovvero una giornata più tecnica e innovativa, ricca di laboratori creativi); sabato 26 “Ri-conoscersi” (cioè condividere divertimento e momenti conviviali, all’interno del parco, anche grazie alla presenza di un grande mercato dei prodotti sostenibili). Tematiche che faranno da filo conduttore degli eventi di ogni giornata, ma che naturalmente si fonderanno l’una con l’altra all’interno di un percorso articolato e stimolante.

Numerosi gli ospiti italiani ed internazionali, che si alterneranno all’interno di un programma ancora in via di completa definizione: da Norbert Lantschner, presidente della Fondazione Cimabita, che aprirà il festival giovedì 24 presentado il suo libro “Smile energy”; al professor Leonardo Setti, promotore dell’associazione delle Comunità Solari; allo scrittore Eraldo Baldini…

Sostenibilità Creative intende esprimere la sua essenza come luogo di pensiero dove potersi informare, partecipare, condividere e scoprire; dando voce a realtà spesso celate agli occhi dei più, e dando visibilità a tematiche attuali trattandole con gli strumenti della progettazione partecipata. Tre giorni per costruire insieme percorsi che ognuno di noi potrà seguire dal giorno dopo.