TRIS IN CAMPIONATO PER L’OLIMPIA

EA7 Milano - Venezia

di Davide Vailati

Olimpia ritorna in campo dopo la sconfitta casalinga in Eurolega subita ad opera del Barcellona e al Forum arriva l’Umana Venezia lanciata dopo le prime due vittorie in campionato

La squadra ospite guidata da coach Recalcati si presenta con il chiaro obbiettivo  di proseguire nella sua striscia vincente e cercare di infierire all’EA7 la prima sconfitta in campionato compito affidato principalmente alla regia di Phil Goss (15.5 punti di media a partita),  all’ex Viggiano e agli ex senesi Ortner e Ress.

Primo tempo e Coach Banchi si affida a Ragland, Gentile, kleiza, Moss e Samuels .  Buona partenza Olimpia che  si porta 12 a 4 dopo quattro minuti con Samardo subito sugli scudi. Un generoso fallo antisportivo fischiato a Gentile portano in lunetta Viggiano che accorcia 12 a 8. Due schiacciate in successione di Gentile e Samules  portano il punteggio sul  21 – 12 con Recalcati costretto a chiamare  time-out. Primo periodo che si chiude con Samuels in lunetta per il 23-14 . Ospiti che accorciano 23 -18 in avvio secondo quarto e subito time -out chiamato da coach Banchi. Le bombe di Meacham e Brooks fanno ripartire l’attacco milanese e portano le scarpette rosse sul 31- 20 a metà tempo. Goss riporta sotto la Reyer ma Melli e Ragland non ci stanno e con due penetrazioni riportano le distanze sul  +9  a un minuto dal termine. Ress dalla lunetta chiude il primo tempo sul 35-29 Olimpia.

Secondo tempo  e le scarpette rosse scappano 45-31 di metà quarto grazie al duo Samuels Moss dal pitturato e Ragland dalla lunga distanza. Melli inchioda in contropiede e i milanesi  volano  49-33. Samuels domina in area, Brooks non sbaglia dalla lunetta e  57-40 a un minuto da fine terzo quarto. Due falli tecnici fischiati a Peric e Goss con relative trasformazioni Kleiza e un canestro inventato da Brooks sulla sirena allungano le distanze per il 63-45 di fine terzo periodo. Ultimo quarto e si apre la stagione di caccia con  Meacham e Kleiza che sparano due bombe per il 73 -51 milanese, time-out inevitabile per gli ospiti. Brooks e ancora Kleiza danno lo strappo decisivo alla partita che ormai vede i padroni di casa in pieno controllo con un vantaggio mai sotto la doppia cifra e  gli ospiti che non danno mai la parvenza di poter rientrare.

Finale

80 – 71 Olimpia

 

In sala stampa coach Banchi  soddisfatto per la prestazione e soprattutto per la reazione che la squadra ha avuto dopo la sconfitta con Barcellona in Eurolega, sottolineando il lavoro svolto in palestra negli ultimi giorni  in  preparazione della sfida odierna.

 

Pagelle:

Ragland 6 – Brooks 6.5- Gentile 6 – Gigli s.v – Cerella s.v.  – Melli 6 – Meacman 6.5 – Kleiza 7 – James 6 -Samuels 7.5 – Moss 6