Francesca De Mori

Francesca De Mori

Francesca De Mori e la musica

Francesca De Mori ama la musica come cantante, come professionista, ma soprattutto come persona che utilizza tutti i sensi a sua disposizione per ” vivere” le note, sopratutto interiori.
Dopo aver conquistato maggiore consapevolezza delle sue capacità e aver approfondito le proprie conoscenze, ha iniziato anche ad insegnare la sua grande passione per il canto.
Francesca, da quanto tempo conosci la musica ?
“La musica, per come la intendo io, credo sia una naturale predisposizione. Mi ritengo una persona che ha a che fare con la musica e lavoro su me stessa per essere sempre più consapevole dei processi che legano la voce al corpo e viceversa”.
A che età hai iniziato?
“Ho iniziato verso i 23 anni. Si chiama sincronicita’, tempo fa avrei detto grazie al caso, ma non è così. A quel punto ho iniziato a viaggiare e a fare esperienza della musica in diverse situazioni, non sempre facili, ma a cui rendo grazie per l’insegnamento ricevuto.
Chi mi ha consigliato di percorrere questa strada sono state delle persone che mi hanno sentito cantare. Sono spesso gli altri che ” vedono ” in te ciò di cui non sei ancora consapevole”.
Dove insegni attualmente?
“Insegno da circa dieci anni, la mia attività si svolge in Accademia di Musica Moderna a Milano, presso il circolo Arci Ohibò di Milano e a Lodi presso l’Accademia F. Gaffurio”.

Come possiamo definire i tuoi corsi di canto ?

“Nelle mie lezioni di canto l’attenzione e’ posta sempre più, oltre che alla tecnica vocale, al corpo e ai suoi processi emozionali. Il percorso di canto che potete esplorare insieme a me prevede una sintonizzazione con i vostri bisogni emotivi, fisici, mentali, spirituali”

Quali sono le caratteristiche per potere partecipare ad un tuo corso ?

“La tecnica, compagna necessaria, ha tempi, regole e momenti in cui atterrare e in cui camminare in noi e con noi. Grazie al mio cammino in Ipso, formazione Counselor, e alla competenza acquisita come insegnante di esercizi di bioenergetica, oltre che ai miei percorsi esperienziali nell’ambito del metodo funzionale della voce, Linklater e Roy Hart Theatre, si pone anche al mondo emotivo, al corpo, all’uno che siamo”

Informazioni: http://francescademori.jimdo.com
 

Intervista a cura di Davide Falco