“Dieci anni” di Valerio Pappi

Un thriller mozzafiato che affronta con coraggio il tema attuale e scottante della pedofilia negli ambienti ecclesiastici. Un ragazzino di dieci anni cela nel silenzio i segni di un sopruso che a poco a poco lo sprofonda in un abisso di odio. Il ricordo di quel giorno in canonica brucia mai sopito e il desiderio di vendetta lo porterà, qualche decennio più tardi, a imbastire una trama lucidissima e spietata. Ma come un cerchio perfetto, la colpa di un torto subito e restituito ricade sul figlio, che si affaccia gioioso e indifeso sulla soglia dei dieci anni.