DAL GIRO D’ITALIA AL FILM SULLA MAFIA

Per  oltre 20 giorni, cioè per tutta la durata del Giro d’Italia 2012, al termine di ogni tappa, ha baciato e premiato la maglia rosa in carica; ora si è iscritta a Miss Italia e la protagonista diventa lei: è  Eleonora Morosetti, di Roma. Sul podio, nella tappa di Montecatini Terme, insieme a lei c’era Francesca Testasecca, Miss Italia 2010, ospite della città che ospita le finali del concorso, applaudita da migliaia di persone, un’immagine che  Eleonora vorrebbe ora tutta per sé.

 

Bellissimo abito verde, accanto ad Alessia Tedeschi, proprio Francesca infiamma stamani le pagine di Tv Sorrisi e Canzoni che ha dedicato foto e interviste al film  “Il ragioniere della mafia” in cui le due ragazze sono impegnate (“Ora le miss combattono Cosa Nostra”, titola la rivista).

 

Tratto dall’omonimo libro di Donald Vergari, il film ha come protagonista l’attore Lorenzo Flaherty, il quale spiega che nel film Francesca è una principessa, una ragazza dell’Est della quale si innamorerà. Alessia, che l’anno scorso ha vinto proprio la fascia legata al settimanale, è un revisore dei conti con cui il “ragioniere”, cioè lo stesso Flaherty, lavorerà. Pur essendo alle prime armi (per Francesca si è trattato di un debutto),  le due ragazze – secondo il regista Federico Rizzo – «si sono rivelate convincenti».

 

Proprio questo esito positivo sprona Francesca Testasecca a proseguire su questa strada: continuerà a recitare e si trasferirà a Roma. Alessia Tedeschi, che risiede ad Avezzano (L’Aquila), è iscritta alla facoltà di Scienze Politiche, ma in realtà pensa solo al cinema.