Incidente in Svizzera, Podestà: «Un dolore che toglie il respiro»

Milano, 15 Marzo 2012 – «Sono rimasto attonito di fronte alle strazianti immagini dell’incidente accaduto, ieri, in Svizzera, che ha provocato la morte di 28 cittadini belgi – ha dichiarato, in mattinata, il presidente della Provincia, On. Guido Podestà -. La circostanza che tra le vittime risultino, addirittura, 22 bambini di Lommel e Heverlee è qualcosa che toglie il respiro e addolora profondamente. Il mio pensiero affettuoso corre immediatamente alle famiglie colpite da un dolore che non trova ragione. Il lungo periodo da me trascorso a Bruxelles, alimenta ancor più questa profonda tristezza che trova ragione pure nel legame maturato con il Belgio, paese accogliente e capace di esprimere, come pochi altri, la solidarietà tipica di uno stato civile. Questa mattina, ho trasferito questi miei sentimenti di dolore all’ambasciatore belga in Italia, Vincent Mertens De Wilmars, esprimendo il profondo cordoglio della Provincia di Milano e mio personale».