Smog, Podestà: «Lavoriamo per stop euro 0,1, e 2 in tutta la Provincia

Milano, 28 febbraio 2012 – «Per quanto riguarda le misure contro l’inquinamento è necessario sviluppare subito una riflessione, soprattutto, traguardando la prossima stagione dove credo sia corretto riproporre le misure utilizzate fino a oggi magari cercando di semplificarle a vantaggio dei cittadini – ha dichiarato il presidente della Provincia di Milano, On. Guido Podestà -. La cabina di regia dei sindaci dell’hinterland istituita dalla Provincia di Milano e coordinata dall’assessore all’Ambiente, Cristina Stancari, ha deciso di confrontarsi con la Regione Lombardia per estendere dal prossimo anno, la normativa regionale che limita la circolazione dei diesel euro 0, 1, 2 nei Comuni di prima cintura anche a quelli di seconda nell’ottica di uniformare le norme vigenti e creare meno disturbo possibile ai cittadini costretti a destreggiarsi fra troppi regolamenti. A questa opportunità spero possa aggiungersi anche un miglioramento strutturale. A breve, infatti, partirà una campagna per sostituire gli impianti obsoleti di riscaldamento congegnata in modo tale da non creare problemi alle famiglie. Ha parità di bolletta, infatti, corrisponderà una diluizione del costo del nuovo dispositivo da spalmare su più anni. Questa particolarità permetterà, una volta estinto il debito del nuovo impianto, di avere sia un’aria più pulita sia risparmi significativi sui costi relativi al riscaldamento».