Coreografie di Sanremo

Sarà proprio l’artista statunitense Daniel Ezralow a firmare per il terzo anno consecutivo le coreografie di apertura della 62° edizione del festival della canzone italiana.

 Dopo il successo delle due edizioni passate, Daniel torna a lavorare per la televisione italiana che lo ha già visto protagonista grazie alle prestigiose collaborazioni con lo show di Fiorello “Il più grande spettacolo dopo il weekend” e con la trasmissione “Amici di Maria De Filippi”, senza dimenticare125 milioni di caz..te”, lo show di Adriano Celentano del 2001.

 La sua indiscussa professionalità e il suo incredibile estro creativo lo hanno portato negli ultimi anni a lavorare oltre che per il teatro (fra cui Aeros, Love del Cirque du Soleil, Cats nella versione italiana della Compagnia della Rancia, il musical “Spider-man tourn of the dark”, diretto da Julie Taymor e musiche di Bono e The Edge), anche per il cinema (fra cui il recentissimo “Across the Universe”, film-musical di Julie Taymor), per la moda (con gli stilisti Issey Miyake e Koji Tatsuno, Roberto Cavalli, Hugo Boss) e per la musica (con gli artisti Sting, U2, David Bowie, Pat Metheny, Andrea Bocelli, Ricky Martin).

 Da martedì 14 febbraio per cinque serate su Rai1 potremo assistere alle eleganti e dissacranti coreografie di un maestro della danza internazionale come Daniel Ezralow che sicuramente avrà modo di stupire ed entusiasmare i telespettatori italiani.