Arlecchino

Arlecchino

Al Teatro Grassi, dall’1 al 20 novembre 2011

Dopo il lungo viaggio in Russia

Arlecchino torna in via Rovello

Dopo un mese di tournée autunnale in Siberia e a Mosca e dopo l’inizio della tournée italiana con le prima tappe a Genova e Carpi, Arlecchino servitore di due padroni torna a Milano. Nuovamente incorniciato nello scenario originale del Piccolo Teatro Grassi, che lo ha visto nascere, lo spettacolo-simbolo del Piccolo e della sua vocazione internazionale conterà, l’1 novembre, giorno del debutto milanese, la recita n. 2764. Torna a casa, Arlecchino, con il suo carico di record: un instancabile Ferruccio Soleri, da 50 anni protagonista, insignito nel 2010 del Guinnes World Record per la “più lunga performance di teatro nello stesso ruolo”, oltre due milioni di spettatori, 215 città e 43 Paesi attraversati, dal lontano 1947. La sua recente tournée in Russia l’ha portato in terre mai toccate prima dal teatro italiano: sei città siberiane – Khantj Mansijsk, Тumen, Еkaterinbourg, Cheliabinsk, Ufa, Кazan – e un altro ritorno in una città ‘familiare’, Mosca, ma in una cornice nuova, quella del grande Teatro dell’Armata Russa. Il viaggio di Arlecchino è stato accompagnato, primo caso nella storia del teatro, da una pagina Facebook, “L’ottobre russo del Piccolo”, un vero e proprio diario quotidiano, dove giorno per giorno è stato possibile seguire attraverso appunti, commenti, foto, video, ‘postati’ direttamente dagli artisti, le “avventure” della Compagnia italiana in Siberia e, in contemporanea, quelle delle Compagnie russe che hanno animato e stanno animano la “Stagione di San Pietroburgo a Milano”.

Arlecchino continuerà poi a portare in giro per l’Italia il suo arsenale di lazzi, trucchi, capitomboli e battute, nella migliore tradizione della Commedia dell’Arte, agli spettatori di Matera (23 e 24 novembre 2011) e Pisa (3 e 4 dicembre). Lo spettacolo conferma così la sua natura di “memoria in azione”, capace di trascinare il pubblico di qualsiasi latitudine e lingua – come diceva Strehler – “nell’empireo del grande teatro comico, inno gioioso di liberazione”.

LA SCHEDA

Piccolo Teatro Grassi (via Rovello 2 – M1 Cordusio)

Dall’1 al 20 novembre 2011

Arlecchino servitore di due padroni

di Carlo Goldoni
regia Giorgio Strehler
messa in scena da Ferruccio Soleri
con la collaborazione di Stefano de Luca
scene Ezio Frigerio
costumi Franca Squarciapino
luci Gerardo Modica
musiche Fiorenzo Carpi
movimenti mimici Marise Flach
scenografa collaboratrice Leila Fteita

maschere Amleto e Donato Sartori

con Ferruccio Soleri
e con Enrico Bonavera, Giorgio Bongiovanni, Francesco Cordella, Alessandra Gigli,

Stefano Guizzi, Pia Lanciotti, Sergio Leone, Tommaso Minniti, Katia Mirabella,

Eugenio Olivieri, Stefano Onofri, Annamaria Rossano

e i suonatori Gianni Bobbio, Paolo Mattei, Francesco Mazzoleni, Elisabetta Pasquinelli, Celio Regoli

Produzione Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa

Orari:   martedì e sabato ore 19.30; mercoledì, giovedì e venerdì ore 20.30; domenica ore 16.00.

Giovedì 3, mercoledì 9 e 16 novembre ore 15 (pomeridiana per le scuole) e 20.30.

Lunedì riposo.

Durata dello spettacolo: 210 minuti con due intervalli

Prezzi: platea 33 euro, balconata 26 euro – Prezzi speciali su www.piccolocard.it

Informazioni e prenotazioni 848800304 – www.piccoloteatro.org