Biagio Antonacci: prevendita biglietti per il nuovo tour 2017/2018.

BIAGIO_def
BIAGIO_def

Il 10 Novembre uscirà, su etichetta IRIS/SONY MUSIC ITALIA, il nuovo album di inediti del cantautore a più di tre anni di distanza dal successo del multiplatino “L’amore comporta”.

E dopo le uniche speciali date evento di Milano e Roma (5 sold-out) dello scorso Settembre, Biagio Antonacci debutterà il 15 Dicembre dal Nelson Mandela Forum di Firenze, con un nuovissimo tour live che lo accompagneràin giro per tutta Italia.

I biglietti per il tour, prodotto e organizzato da F&P Group, in collaborazione con IRIS S.r.l., sono disponibili in prevendita dal 18 aprile, online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.
RTL 102.5 è radio partner del tour.

Ron in concerto al Teatro Puccini di Firenze

ron foto_di_alessio_pizzicannella
ron foto_di_alessio_pizzicannella

Archiviata la partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo, Ron torna alla sua dimensione ideale, quella live, a contatto con il pubblico.

Immancabile, in questo nuovo tour, la tappa fiorentina, lunedì 10 aprile al Teatro Puccini

per un concerto speciale che vede in primo piano i suoi più grandi successi e i brani tratti dal doppio album album “La forza di dire sì”.

Al suo fianco la rodata band composta da Mattia Del Forno, Emiliano Mangia, Maurizio Mariani, Francesco Caprara e Roberto Di Virgilio

Questa la tracklist del doppio album. CD1: “L’ottava Meraviglia”, “Ai confini del mondo”, “Al centro della musica” (con Marco Mengoni), “Io ti cercherò” (con Lorenzo Fragola), “Un momento anche per te” (con Francesco Renga), “Aquilone” (con La Scelta), “Anima” (con Malika Ayane), “Il sole e la luna” (con Kekko Silvestre), “Il gigante e la bambina” (con Lorenzo Jovanotti), “L’amore guarisce il dolore” (con Giusy Ferreri), “Non abbiam bisogno di parole” (con Pino Daniele), “Prigioniera a distanza” (con Emma Marrone), “Attenti al lupo” (con Elio e le Storie Tese), “Malala” (con Loredana Bertè) e “Nuvole” (con Biagio Antonacci).

CD2: “Una città per cantare” (con tutti gli artisti partecipanti e Neri Marcorè), “Stella mia” (con Max Pezzali), “Ascoltami”, “I Ragazzi italiani” (con Francesco De Gregori), “Cuore di vetro” (con Luca Barbarossa), “Piazza Grande” (con Arisa), “Caro amico fragile” (con Nek), “Il mare nel tramonto” (con Gigi D’Alessio), “Joe Temerario” (con Mario Biondi), “Libertà” (con Syria), “Per questa notte che cade giù” (con Bianca Atzei), “Il mondo avrà una grande anima” (con Niccolò Fabi) e “Chissà se lo sai” (con Lucio Dalla).

Agnese Valle in Tour

Agnese-valle
Agnese-valle

Ha ricevuto il PREMIO DELLA CRITICA al PREMIO BIANCA D’APONTE, l’unico in Italia riservato alla canzone d’autore al femminile, con il brano “Cambia il vento” (in un arrangiamento molto suggestivo per chitarra e clarinetto), mentre il suo ultimo album ALLENAMENTO AL BUONUMORE è stato candidato alla Targa Tenco come miglior album in assoluto del 2016.

Lei è AGNESE VALLE, cantautrice e clarinettista romana. Il suo tour primaverile partirà il 6 aprile dal Cicco Simonetta di Milano, in duo con Marco Cataldi alla chitarra, e promette atmosfere di grande impatto emozionale senza per questo rinunciare al groove e al divertimento.

Venerdì 7 aprile sarà ospite al “Parabiago d’autore” (Via Brisa 1, Parabiago – Milano) mentre domenica 9 aprile toccherà alla Liguria, precisamente a Chiavari, per un “House concert”.

ALTRE DATE:
VENERDì 5 MAGGIO @ NA COSETTA – Roma (in band)
SABATO 13 MAGGIO – “Mo’l’estate Spirit Festival XXIV edizione” – Apricena
DOMENICA 14 MAGGIO – “Mo’l’estate Spirit Festival XXIV edizione” – San Giovanni Rotondo

Mannarino in Tour e uscita nuovo singolo “Babalù”

mannarino
mannarino

BABALÙ, il nuovo singolo di Mannarino, estratto dall’ultimo album di inediti “Apriti Cielo” è in radio da oggi e su tutte le piattaforme digitali. L’uscita del brano anticipa la partenza dell’Apriti Cielo Tour, al via domani dal PalaLottomatica di Roma con due straordinarie date esaurite.

Il tour è già un grande successo con oltre 50 mila biglietti venduti per le prime 18 tappe tra marzo e aprile, tra cui le doppie di TORINO, MILANO e BOLOGNA, che hanno triplicato dopo che i biglietti sono andati esauriti in poche settimane. Anche a NAPOLI BIGLIETTI ESAURITI per il concerto in programma il 10 aprile.

Il brano BABALÙ strizza l’occhio da una parte alla suadente leggerezza di Jorge Ben Jor e dall’altra alla lezione dei tropicalisti, dai quali Mannarino ha appreso l’arte della canzone in codice.

Il brano è il terzo singolo estratto dal quarto album del cantautore “Apriti cielo” (Universal), uscito il 13 gennaio e anticipato dai singoli Apriti Cielo e Arca di Noè. In occasione del Record Store Day 2017 che si terrà il prossimo 22 Aprile, verrà pubblicato anche il 45 giri di “BABALU’, in edizione numerata e limitata.

Questo il calendario completo dell’APRITI CIELO TOUR, che vedrà Mannarino esibirsi nelle principali città italiane: 22 marzo a RIETI (Palasojourner); 25 e 26 marzo a ROMA – entrambe sold out (PalaLottomatica); 28 marzo sold out, 12 aprile sold out e 19 aprile a BOLOGNA (Estragon); 31 marzo a FIRENZE (Nelson Mandela Forum); 1 aprile a PADOVA (Gran Teatro Geox); 3 aprile sold out, 4 aprile sold out e 18 aprile a MILANO (Fabrique); 6 aprile sold out, 13 aprile sold out e 14 aprile a TORINO (Teatro della Concordia); 8 aprile a PESCARA (PalaSport Giovanni Paolo II); 10 aprile sold out a NAPOLI (Casa della Musica); 21 aprile a CESENA (Carisport); 22 aprile a RIVA DEL GARDA (Palameeting).

Queste le date dell’APRITI CIELO TOUR ESTATE17: 1 luglio a MOLFETTA (Banchina San Domenico); 6 luglio a ROMA (Ippodromo delle Capannelle); 8 luglio a Pistoia (Pistoia Blues Festival); 9 luglio a Villafranca (Castello Scaligero), 11 luglio a Collegno (Flowers Festival); 15 luglio a RIOLA SARDO (OR) (Parco dei Suoni); 18 luglio a SALERNO (Arena del Mare); 21 luglio a PERUGIA (Arena Santa Giuliana); 22 luglio a Cattolica (Arena della Regina); 16 agosto a Gallipoli (Parco Gondar); 19 agosto a SOVERATO (Summer Arena); 23 agosto Marina di Castagneto – LI (Marina Arena Bolgheri Festival), il 25 agosto a Macerata (Sferisterio); 31 agosto a Palermo (Complesso Monumentale Castello a Mare), il 1 settembre a Taormina (Teatro Antico) e il 3 settembre a Treviso (Home Festival).

Weekend di Primavera in Franciacorta

La Franciacorta_Cicloturismo
La Franciacorta_Cicloturismo

E’ arrivatala primavera e trascorrere un weekend in Franciacorta può essere l’occasione per gustare sapori, colori, atmosfere, scoprire in libertà antichi borghi, paesaggi tappezzati da vigneti, piccoli e grandi tesori d’arte e storia, pregiati vini a ridosso del lago d’Iseo fra le mete più amate da enoturisti e wine lovers italiani e stranieri.

Fra le varie attività i turisti possono scegliere, tra l’altro, le pedalate sulle due ruote lungo cinque itinerari eno-ciclo-turistici dedicati ciascuno a una tipologia di Franciacorta e le passeggiate tematiche ad anello nei luoghi più interessanti della Franciacorta dal punto di vista naturalistico ed ambientale: le mappe con i percorsi sono scaricabili dal sito www.stradadelfranciacorta.it dove si trovano anche gli indirizzi di chi noleggia mountain -bike, biciclette elettriche a pedalata assistita e city bike, delle guide naturalistiche ed escursionistiche a cui ci si può rivolgere per farsi organizzare dei tour su misura e delle strutture attrezzate per accogliere i cicloturisti.

Non possono mancare un pic nic e wine trekking fra le vigne, workshop fotografici, tour in Vespa o su auto vintage (con un apripista esperto ad indicare i percorsi), corsi di cucina con focus sugli abbinamenti dei cibi con le varie tipologie di Franciacorta, dog trekking nei vigneti, golf.

Inoltre, approfittando dei ponti festivi di questo periodo, vengono organizzati Week end enogastronomici con visita, oltre alle cantine, anche ai laboratori di piccoli produttori agroalimentari di qualità. Non mancano i Week end Acqua&Terra che includono una tappa sul lago d’Iseo dove degradano le colline della Franciacorta e a Monte Isola, l’isola lacustre abitata più grande d’Europa.

Per qualsiasi opzione sono disponibili diversi pacchetti, anche di più giorni, messi a punto dai tour operator associati alla Strada del Franciacorta, a cui ci si può rivolgere per informazioni.

Per accogliere gli enoturisti le cantine sono aperte al pubblico anche durante i weekend per visite guidate con degustazioni di vini Franciacorta ma con prenotazioni direttamente presso le cantine il cui elenco è scaricabile al sito della
Strada Franciacorta.

Gli appassionati di arte e storia possono visitare il Monastero medievale di San Pietro in Lamosa a Provaglio d’Iseo, l’Abbazia Olivetana di Rodengo Saiano decorata con opere dei grandi pittori della Scuola bresciana rinascimentale, il Convento dell’Annunziata di Rovato, oasi di pace che conserva capolavori d’arte e da cui si gode uno straordinario panorama sulla Franciacorta, il Maglio quattrocentesco di Ome ancor oggi in funzione (un vero e proprio museo vivente, dove si possono conoscere da vicino la storia e i metodi di lavorazione del ferro, antichissimo mestiere di queste terre), il Castello di Bornato.

Una tappa consigliabile per gli amanti della natura è la Riserva naturale delle Torbiere del Sebino che in tarda primavera si copre di una straordinaria fioritura di rosate ninfee:
un’oasi naturalistica unica nel suo genere in Europa. facilmente visitabile seguendo i percorsi con passerelle ben segnalati lungo i 4 kmq. circa di acqua, canne e vegetazione palustre dove hanno trovato il loro habitat ideale migliaia di uccelli:

Ulteriori informazioni: Associazione Strada del Franciacorta
tel. 030.776.08.70 – info@stradadelfranciacorta.it

(Carlo Torriani)