Coppa del mondo di sci – Peak your challenge

peak-your-challenge
peak-your-challenge

LEVISSIMA LANCIA LA CAMPAGNA SOCIALE “PER RAGGIUNGERE LA VETTA DEVI SAPER AFFRONTARE LA SALITA” IN OCCASIONE DELLE DUE TAPPE DI COPPA DEL MONDO DI SCI ALPINO A BORMIO

La Campagna vede protagonisti i campioni della Valanga azzurra e invita tutti a dare fondo a determinazione e tenacia per affrontare e vincere i percorsi più ardui che si trovano nella vita come nello sport. Gli atleti hanno sfidato se stessi e altri climbers su un terreno diverso da quello nel quale competono normalmente, mettendosi alla prova in una sfida tutta in salita

Affrontare con coraggio le salite che si incontrano per raggiungere la vetta nella vita come nello sport, sensibilizzare sull’importanza di essere perseveranti e determinati nel vincere le piccole e grandi sfide quotidiane, spingere le persone nel credere in se stessi per realizzare i propri sogni. È con queste finalità che Levissima, l’acqua minerale di tutti coloro che hanno una vetta da conquistare, ambasciatrice di valori positivi rivolti a tutti gli Everyday Climbers, ovvero gli scalatori delle vette nella vita quotidiana, lancia la campagna sociale “Per raggiungere la vetta devi saper affrontare la salita”.

I protagonisti sono gli atleti della Valanga azzurra, che giovedì 28 dicembre, nella suggestiva cornice di Bormio, scaleranno virtualmente una vera ‘parete’ ispirata all’incontaminato ghiacciaio Dosdé – Cima Piazzi in un evento realizzato in collaborazione con La Gazzetta dello Sport nell’ambito dell’Audi FIS Ski World Cup. I jet delle nevi, abituati da sempre a competere in discesa, per l’occasione affronteranno un percorso tutto ‘in salita’ lanciando un importante monito: per raggiungere la propria vetta occorre sostenere un percorso di salita fatto di sacrifici e capacità nel sapersi mettere, costantemente, in discussione.

“Levissima è orgogliosa di essere l’acqua ufficiale della F.I.S.I e Partner Ufficiale delle Squadre di Sci Alpino e premiare l’Everyday Climber che c’è in tutti coloro che hanno fatto dello sport una passione e una ragione di vita – afferma Stefano Marini, Business Unit Director Italia del Gruppo Sanpellegrino – Gli atleti della Nazionale italiana di Sci sono per noi emblema di chi non si arrende mai, di chi ha il coraggio di rialzarsi dopo una caduta e di ricominciare a camminare con lo sguardo fisso verso la loro vetta.

Grazie a questa attività abbiamo voluto trasmettere un monito a tutti i giovani campioni di domani dandogli un messaggio importante, proprio qui tra le montagne che tanto amano e che tanto sono care a Levissima: “ tutti hanno una vetta da conquistare. Per raggiungerla ci voglio passione, determinazione e spirito di sacrificio.”

Levissima invita dunque Dominik Paris, Peter Fill, Christof Innerhofer, Werner Heel, Guglielmo Bosca, Matteo Marsaglia, Henri Battilani, Emanuele Buzzi, Matti Casse, i jet delle nevi a sfidare se stessi, i soci dello Sci Club Bormio oltre ad alcuni dei più famosi ed esperti climbers, a misurarsi in una challenge completamente diversa dal contesto a cui sono abituati, dove non sono previsti né paletti né discese, ma l’esatto contrario: il free climbing.

Alla base del concetto di attivazione del messaggio sociale c’è l’assunto che ogni vetta, premio, gratificazione e ricompensa si raggiunge sempre attraverso un percorso in salita. E così proprio i nostri campioni, per antonomasia abituati a vivere, faticare e sfidarsi nelle discese in pista, si cimentano questa volta in salita, diventando il simbolo vivente della campagna.

I campioni, da perfetti Everyday Climbers, lanciano dunque un monito a tutti i giovani sportivi: per raggiungere la propria vetta occorre affrontare un percorso di salita fatto di sacrifici e abilità nel sapersi mettere, costantemente, in discussione per raggiungere obiettivi, inseguirli e conquistarli.

Samsung Galaxy Volley Cup A2

samsung galaxy volley cup a2
samsung galaxy volley cup a2

Si lotta per due traguardi nell’ultima giornata dell’anno solare. Sabato 30 dicembre, tra il pomeriggio e la serata, si disputerà il 17° turno della Samsung Galaxy Volley Cup di Serie A2 Femminile, che chiude il girone di andata: in palio il titolo di Campione d’inverno, cui possono ambire ancora cinque squadre – a dimostrazione dei complessi equilibri nelle prime posizioni della classifica -, e l’ottavo posto, che dà accesso ai quarti di finale di Coppa Italia e che è conteso da Conad Olimpia Teodora Ravenna e Barricalla Collegno.

SAMSUNG GALAXY VOLLEY CUP A2
IL PROGRAMMA DELLA 17^ GIORNATA
Sabato 30 dicembre, ore 16.00
Barricalla Collegno – Sigel Marsala ARBITRI: Serafin-Santoro
Sabato 30 dicembre, ore 17.00
Club Italia Crai – Sorelle Ramonda Ipag Montecchio ARBITRI: Mesiano-Bassan
Golden Tulip Volalto Caserta – Battistelli S.G. Marignano ARBITRI: Scarfò-Nicolazzo
Sabato 30 dicembre, ore 18.00
LPM Bam Mondovì – Zambelli Orvieto ARBITRI: Marotta-Rossi
Sabato 30 dicembre, ore 20.30
Volley Soverato – Fenera Chieri ARBITRI: Noce-Grassia
Golem Olbia – Ubi Banca S.Bernardo Cuneo ARBITRI: Brancati-Armandola
Conad Olimpia Teodora Ravenna – Savallese Millenium Brescia ARBITRI: Toni-Selmi
Bartoccini Gioiellerie Perugia – P2P Givova Baronissi ARBITRI: Caretti-Rossetti

Le iniziative della Nazionale a Firenze per la partita contro l’Argentina

rugby
rugby

Dopo l’importante vittoria contro le Fiji l’Italrugby si prepara al secondo dei Crèdit Agricole Cariparma Test Match di Novembre, previsto allo stadio “Artemio Franchi” di Firenze sabato prossimo contro l’Argentina, con una serie di iniziative collaterali al match prima del kick off di sabato che coinvolgeranno la città per l’intera settimana.

Nella giornata di domani porte aperte al pubblico per l’allenamento degli azzurri dalle 15:00 allo stadio “Mario Lodigiani” di Firenze, al termine del quale Sergio Parisse e compagni saranno a disposizione degli appassionati per autografi e foto ricordo dell’evento.

Mercoledì 15 novembre alle 11 presso l’istituto Buontalenti di Via San bartolo a Cintoia una rappresentanza della Squadra parteciperà alla presentazione di un progetto sulla violenza di genere sulla donna patrocinata dal Comune di Firenze mentre alle 18:00 Edoardo Gori e Francesco Minto parteciperanno al secondo appuntamento in collaborazione con la Feltrinelli nel punto vendita di piazza della Repubblica a Firenze, dove condivideranno con il pubblico presente i loro interessi letterari e musicali.

Nel pomeriggio di giovedì successivamente, all’annuncio del CT Conor O’Shea della formazione per sfidare l’Argentina alle 13:30, il seconda linea azzurro Marco Lazzaroni sarà in diretta Facebook sul profilo della nazionale per rispondere alle domande e curiosità dei tifosi. Nella mattinata di venerdì prima del Captain’s Run delle 11:30 presso lo stadio “Artemio Franchi” verrà presentato il libro di ANIAD , l’Associazione Nazionale Italiana Atletici Diabetici, a cui il Presidente federale Alfredo Gavazzi ha dedicato una propria prefazione.

Nel pomeriggio di venerdì alle 17 una delegazione di atleti della nazionale parteciperà all’evento in sostegno a Movember in collaborazione con Pro Raso al Blues Barber Shop di Firenze mentre, alle 18:30 appuntamento al Macron Store di Via Livorno, alcuni atleti azzurri saranno ospiti del punto vendita fiorentino dello sponsor tecnico azzurro.

Ekirun 2017: Per il terzo anno il Sol Levante illumina Milano

Ekirun 2017
Ekirun 2017

Si è svolta ieri mattina presso l’Arena Civica Gianni Brera di Milano, in condizioni di temperatura ideali in linea con la media stagionale, la terza edizione di EKIRUN, corsa a staffetta su strada di ispirazione giapponese organizzata da S.S.D. RCS Active Team in collaborazione con RCS Sport.

L’ekiden (dal giapponese eki, stazione, e den, trasmettere) rappresenta un evento unico nel proprio genere che raggruppa e associa allo sport i valori più sentiti dalla cultura giapponese. La gara si è articolata su un percorso ad anello tra i viali alberati di Parco Sempione, con scorci suggestivi sui monumenti storici di Milano, tra cui il Castello Sforzesco, la Triennale e l’Arco della Pace.

Oltre 1200 atleti si sono dati appuntamento sulla pista dell’Arena Civica, centro nevralgico della manifestazione “made in Japan”, nonché punto di partenza e di arrivo dell’intera competizione. I team, composti da sei runner ciascuno, hanno percorso i 42km di gara in 6 frazioni (tre «lunghe» e tre «corte», alternate: 5 km / 10 km / 5 km / 10 km /5 km / 7,195 km).

La squadra Atletica Val Brembana, prima nella categoria maschile della corsa competitiva, ha fermato il cronometro a 2 ore 14’ 54”. Le squadre Atletica Casone Noceto (2 ore 16’ 15”) e Cambiaso Risso Running Tea (2 ore 20’ 51”) sono salite sul secondo e sul terzo gradino del podio. Nella categoria femminile, trionfa il team Cus Insubria Femminile, che chiude la gara in 2 ore 58’ 20”. Dietro di loro, i team Lady Ciaparat (3 ore 37’ 00”) e Lady Road (3 ore 42’ 43”) .

Tra le staffette miste, miglior prestazione per il team Corro Ergo Sum Runners (2 ore 37’ 58”). Al secondo e terzo posto Oliver Team Misto (2 ore 41’ 23”) e Atletica Rezzato (2 ore 51’ 08”).
Spazio anche per la staffetta Lady Road, che ottengono la prima posizione nelle categoria Over 50 Femminile.

Accanto ai partecipanti alla gara certificata FIDAL, numerose anche le squadre che hanno corso la Ekirun non competitiva, tra le quali molti team aziendali, che hanno potuto prendere parte all’edizione italiana di uno degli eventi più sentiti al mondo, i cui valori fondamentali sono la lealtà, la condivisione, lo spirito di squadra e la fiducia reciproca.

Da segnalare anche la partecipazione straordinaria di Federica Fontana e Rachele Sangiuliano. La presentatrice e l’ex pallavolista hanno corso in veste di capitane delle due squadre organizzate da E.ON Energia, una delle più importanti società europee nel settore energetico ed Energy Partner dell’evento per il secondo anno consecutivo.

I vincitori e alcuni passaggi di gara_ ph. credits LaPresse

Proprio le aziende hanno risposto positivamente a Ekirun, dimostrando apprezzamento per un evento in grado di coniugare l’active lifestyle con il mondo del lavoro. Tra le società che hanno gareggiato: E.ON, Brooks, Samsung, IW Bank, Lierac, Randstad, CST e Building Energy.
Tra i team che hanno preso parte alla giornata “made in Japan” i cadetti dell’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo, capitanati dal comandante Generale Virgilio Pomponi, che, insieme alle staffette in carrozzina dell’Associazione Maratonabili, hanno mostrato tutto il proprio entusiasmo nei confronti di un evento incentrato sulla solidarietà e sulla volontà di stare insieme.

Durante la giornata, i podisti hanno potuto apprezzare l’atmosfera nipponica ricreata dal ritmo potente di un gruppo di suonatori di tamburi tradizionali taiko. Non poteva mancare l’emozionante passaggio del tasuki, la fascia tracolla da passare al compagno, testimone delle gare di ekiden e simbolo di continuità e dell’unione indissolubile tra squadre. Come da tradizione, i trofei – consegnati ai vincitori da splendide ragazze in kimono – sono stati realizzati sotto forma di origami.

Andrea Trabuio, Responsabile Mass Events RCS Active Team, ha commentato: “Anche quest’anno siamo riusciti a centrare l’obiettivo, grazie allo sport abbiamo trasmesso dei valori importanti in un clima di festa. Non possiamo che essere soddisfatti del risultato ottenuto”.

Alcune curiosità: il runner più giovane è stato Andrea Lanfredi di soli 16 anni mentre il più anziano è stato Terzo Butelli di 75 anni. La partecipante più giovane è stata Arianna Zoppolato, 17 anni d’età, mentre la più adulta è stata Teresa Caffesi di 69 anni.

“Expo per lo Sport” – Terza edizione

Expo_per_lo_sport
Expo_per_lo_sport

Cinque giorni di attività per avvicinare allo sport i bambini dai 4 ai 14 anni e contrastare l’abbandono della pratica in età adolescenziale.

Torna per la sua terza edizione “Expo per lo Sport” che, dall’11 al 15 ottobre, riempirà l’Arena Civica di Milano di ragazzi e famiglie. La manifestazione riparte dalla grande partecipazione dello scorso anno, quando furono in 20mila a prenderne parte, e punta a raggiungere ancora più giovanissimi: sono, infatti, 15mila gli studenti attesi nei tre giorni dedicati alle scuole (da mercoledì 11 a venerdì 13) e oltre 30mila le persone che si aspetta passeranno dall’Arena per il fine settimana aperto a tutti.

Protagonisti assoluti dell’evento – fortemente voluto dal Comune di Milano e organizzato insieme all’Ufficio Scolastico per la Lombardia AT di Milano, il Coni Lombardia e la Scuola di Scienze motorie dell’Università degli Studi di Milano, con la regia di DNA Sport Consulting – saranno i bambini e lo sport.
Nato per tradurre nel linguaggio dei ragazzi i valori positivi dello sport, “Expo per lo Sport” è strutturato per avvicinare alla pratica sportiva: più di 30 le postazioni che saranno allestite per far provare le diverse discipline, grazie alla presenza delle federazioni e delle società sportive del territorio.

Si va dal pattinaggio al ciclismo, dallo skate all’hockey, fino alla vela, passando per calcio, basket, pallavolo, ma anche ginnastica artistica, atletica e arti marziali.

Per il primo anno, Decathlon sarà presenter partner dell’iniziativa e realizzerà due aree che contribuiranno all’esperienza dei ragazzi: la Decathlon Agorà che ospiterà spettacoli, esibizioni, musica e intrattenimento, naturalmente sportivo, e la Decathlon Game Area dove sarà possibile provare le diverse attrezzature sportive.

Un’altra area all’interno dell’Arena Civica sarà caratterizzata dalla presenza dei personaggi dei cartoni animati più amati di Nickelodeon, media partner dell’evento insieme a Sky Sport: nella NickyHome saranno proprio loro a condurre i ragazzi in divertenti percorsi e attività motorie per avvicinare all’attività anche i bambini più piccoli.

Ma “Expo per lo Sport” sarà anche un’occasione di solidarietà: la manifestazione, infatti, sostiene le attività di ActionAid per il diritto all’istruzione in Italia.