Famiglia all’improvviso – Istruzioni non inclus

locandina famiglia all'improvviso
locandina famiglia all’improvviso

Un giovane vive in totale libertà la sua vita finchè un giorno riceve la visita di un’ex fidanzata che gli lascia in consegna una bambina: sua figlia.

Un film che tocca corde profonde e tesissime, senza rimpianti e con un Omar Sy come sempre perfetto.

Un film di Hugo Gélin.  Con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston, Ashley Walters, Raphael Von Blumenthal, Clémentine Célarié, Anna Cottis. Uscita giovedì 20 aprile 2017.
Genere: Commedia Drammatica

THURSTON MOORE GROUP

THURSTON MOORE GROUP
THURSTON MOORE GROUP

THURSTON MOORE GROUP

23 agosto 2017 – Asolo (Tv) – AMA Music Festival

Posto Unico € 20,00 + diritti di prevendita
Prevendite Autorizzate:
TicketOne – www.ticketone.it
Mailticket Italia – www.mailticket.it

24 agosto 2017 – Brescia – Festa di Radio Onda D’urto

Area feste via Serenissima/ Via Magnolini
biglietti: 10 € alla porta – no prevendita
Info line (ufficio@radiondadurto.org) 030 45670
http://www.festaradio.org

Thurston Moore, ex leader dei Sonic Youth, torna in Italia accompagnato dalla band per presentare il nuovo album Rock n Roll Consciousness, in uscita a fine aprile ed anticipato dal singolo Smoke of Dreams.

L’abum è stato registrato a Londra presso i Church Studios con la collaborazione di Paul Epworth, il celebre produttore e coautore di Adele, The Pop Group e Florence & the Machine.
Il Thurston Moore Group, composto da James Sedwards (chitarra), Deb Googe (basso) dei My Bloody Valentine e Steve Shelley (batteria) dei Sonic Youth, è stato impegnato in un lunghissimo tour dopo il successo dell’acclamato album precedente The Best Day.
Rock n Roll Consciousness è la massima espressione della forza e dello stile della band, in cui il dinamismo di Shelley si sposa perfettamente con il minimalismo di Deb Googe e la chitarra brillante di James. Un capitolo nuovo per Thurston Moore, che promette di essere un culmine creativo per chiunque sia interessato al suo cammino nella musica d’avanguardia e nella scrittura, forte, significativo e accessibile come praticamente tutto ciò che ha registrato negli ultimi 30 anni.

Thurston Moore è stato il fondatore dei Sonic Youth, la leggendaria band newyorkese, senza dubbio una delle formazioni più importanti degli ultimi 30 anni.
Uno dei pochi gruppi a poter essere definito realmente fondamentale, seminale, imprescindibile per lo sviluppo dell’alternative rock.
Oltre alle fondamentali attività svolte nel mondo musicale, Thurston si occupa di poesia ed editoria ed insegna scrittura a Naropa University, Boulder CO, scuola fondata da Allen Ginsberg e Anne Waldman nel 1974.
Thurston Moore arriverà in Italia in estate per due imperdibili date affiancato da James Sedwards, Deb Googe e Steve Shelley.

“Di questo parlo io”, il nuovo album di Ilaria Porceddu

Ilaria_Porceddu_Foto di_Valentina De Matha_
Ilaria_Porceddu_Foto di_Valentina De Matha_

Da oggi venerdì 7 aprile, è disponibile nei negozi digitali “DI QUESTO PARLO IO”, il nuovo album d’inediti di ILARIA PORCEDDU (LineaDue, distribuzione Pirames International), che contiene, tra gli altri, il brano “TU NON HAI CAPITO”, in duetto con MAX GAZZÉ.

Anticipato in radio dal singolo “Sette Cose”, l’album contiene 9 tracce, di cui due in lingua sarda, ed è stato prodotto da Clemente Ferrari e Francesco De Benedittis.

“Ci sono voluti quattro anni per capire e capirmi e questo album racconta chi sono finalmente diventata – racconta Ilaria Porceddu – Un albero, o meglio una “Arvure”, con radici ben piantate per terra ma disposta a volteggiare insieme al vento che cambia ogni giorno. E’ il disco della mia seconda rinascita, come donna e come artista.”

Ilaria Porceddu sarà impegnata in due importanti appuntamenti a Milano e Roma dove incontrerà il pubblico e presenterà il nuovo disco. Oggi, giovedì 6 aprile, al Memo Music Club di Milano (Via Monte Ortigara 30, ore 16.00) e il 13 aprile a Na Cosetta di Roma (Via Ettore Giovenale, 54/A – ore 18.00).

Questa è la tracklist di “Di Questo Parlo”: “Sas Arvures”, “Eva si fa fare”, “Di Questo Parlo io”, “Tu non hai capito”(ft. Max Gazzè), “Tabula rasa”, “Sette cose”, “Lisa”, “C’est L’amour”, “Lu cor’aggiu”.

“Sette Cose” è stato scritto da Francesco De Benedittis e Antonio Toni ed è un brano dalle preziose soluzioni melodiche e armoniche, che si distingue anche per le sonorità raffinate ed eleganti che valorizzano appieno le qualità vocali dell’artista. Il video del brano, diretto da Tiziano Russo, è visibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=SWg2FhIU21U

“7 regole che governano il semplice e universale rincorrersi in amore – racconta Ilaria Porceddu – Queste regole coincidono con 7 dei miei difetti che consapevolmente ammetto di avere, a me stessa e alla persona che ho perso. Quindi anche l’amore è imperfetto… come noi.”

Lilt Milano: Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica

logo_lilt
logo_lilt

Dal 18 al 26 marzo prossimi la Lega Italiana per la Lotta contro i Tumori di Milano promuoverà la sedicesima edizione della Settimana Nazionale per la Prevenzione Oncologica.

Istituita con Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri, ha l’obiettivo di diffondere la cultura della prevenzione e della diagnosi precoce. Arrivare “prima” di fronte ad una malattia è fondamentale per aumentare la sopravvivenza.

Lo scopo principale è la sensibilizzazione della popolazione sull’importanza di adottare uno stile di vita sano e corretto per prevenire alcune patologie tumorali. Protagonista indiscusso è l’olio extravergine d’oliva, noto per le sue qualità benefiche.

Tra le iniziative in favore della popolazione, per tutta la Settimana, l’Unità Mobile LILT offrirà a Milano e Provincia la possibilità di sottoporsi gratuitamente a visite di diagnosi precoce oncologica. Un modo per portare la prevenzione sotto casa dei cittadini. Diverse le prestazioni offerte sull’Unità Mobile e negli Spazi Prevenzione LILT Milano: visite dermatologiche, senologiche, al cavo orale, alla prostata e consulenze alimentari, fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Chi deciderà di prendersi cura del proprio corpo, grazie ad uno screening preventivo, potrà richiedere la shopper della salute, con olio extravergine d’oliva, pomodori pelati e pasta, alimenti simbolo della tradizionale dieta mediterranea, preziosa alleata contro i tumori.

Anche quest’anno, inoltre, per ricordare l’importanza di una regolare attività fisica, LILT Milano ha deciso di istituire una partnership con “Ciclobby”, Associazione ciclo-ambientalista aderente alla Federazione Italiana Amici della Bicicletta (FIAB onlus). Inoltre, ha aderito, in qualità di charity partner, alla storica corsa ciclistica Milano-Sanremo.

Lo scopo di queste iniziative è sottolineare, ancora una volta, l’importanza del movimento per restare in forma; l’ideale sarebbero 10mila passi quotidiani, l’equivalente di una breve passeggiata la mattina e la sera. Recenti studi condotti in Europa e Stati Uniti, infatti, hanno dimostrato che chi fa esercizio fisico ha il 7% di probabilità in meno di ammalarsi, ma in un quarto delle neoplasie il rischio crollerebbe di oltre il 20% fino, ad esempio, al meno 42% nell’adenocarcinoma all’esofago.

“Il codice della bellezza” : album di Samuel

Samuel
Samuel

Il 24 febbraio 2017 esce Il codice della bellezza (Sony Music), il primo progetto solista di Samuel, un album di dodici brani inediti, scritti tra Torino, Roma e Palermo e prodotto da Michele Canova Iorfida tra New York e Los Angeles.

Il codice della bellezza è un’ode all’essere umano, “fucina d’idee e disastri”, un congegno che funziona ad emozioni, che ama, odia e tradisce, che si prende e si lascia.
“Ho sempre pensato che la bellezza non fosse un concetto solamente estetico. – racconta Samuel – Il dono dell’eleganza, della sensibilità, dell’ironia fanno parte di un istinto interiore che rappresenta il bello degli essere umani. Ho provato ad immaginare la bellezza come un codice scritto dentro le persone speciali, quelle persone che sono fonte d’ispirazione per chiunque gli stia vicino”.

Cinque brani dell’album sono firmati da Samuel con Lorenzo Jovanotti, Più di tutto, La statua della mia libertà, Niente di particolare, La luna piena e Voleva un’anima, brano in cui i due duettano.

“Lorenzo Jovanotti è diventato una sorta di fratello maggiore musicale. – rivela Samuel – Quella di Lorenzo si chiama “passione” ed è proprio quella che lo ha reso Jovanotti, un artista ispirato una persona a cui non puoi non voler bene”.

 Samuel presenterà l’album in alcune speciali anteprime organizzate da BPM.
A Torino all’Hiroshima Mon amour. Dopo aver esaurito in poche ore il primo appuntamento dell’11 maggio, gli organizzatori hanno dovuto aprire le prevendite per il secondo appuntamento del 12 ancora andato esaurito in 24 ore.
All’Alcatraz di Milano, il 18 maggio e la chiusura al Postepay Sound Rock in Roma in uno speciale evento il 27 giugno prossimo.
Da domani al sito www.samuelromano.it/ilcodice sarà possibile tradurre il proprio nome con il codice della bellezza.