Lavori metropolitana M2

Metropolitana M2
Metropolitana M2

INFRASTRUTTURE E ACCESSIBILITA’: DAL 7 AGOSTO LAVORI DI RESTYLING DELLA STAZIONE CENTRALE M2
Chiusura alternata delle banchine fino al 26 agosto
Prosegue il piano di rinnovo delle infrastrutture in metropolitana con il restyling della stazione di Centrale M2 e il miglioramento dell’accessibilità per i passeggeri con disabilità visiva.

Infatti, lunedì 7 agosto si parte con il rifacimento della pavimentazione delle banchine con segnaletica Loges.

Il rifacimento della pavimentazione al piano banchina rende necessaria la chiusura di ciascun marciapiede, per evitare che i numerosi passeggeri calpestino il suolo ancora in fase di maturazione. I treni in direzione Gessate/Cologno non effettueranno la fermata Centrale FS dal 7 al 16 agosto e, in direzione Assago/Abbiategrasso, dal 17 al 26 agosto.

I lavori prevedono anche il rifacimento completo della pavimentazione dell’intero piano e dei corridoi, la posa di nuovi percorsi e mappe tattili per persone non vedenti, la tinteggiatura delle pareti, il rifacimento dell’impianto di illuminazione e dell’impianto di diffusione sonora. Le finiture saranno identiche a quelle eseguite al piano mezzanino, durante i lavori di preparazione di Expo 2015.

Anche se i lavori dureranno in tutto poco meno di quattro mesi, i disagi per i passeggeri saranno limitati a venti giorni, perché il rinnovo delle banchine si svolgerà nelle settimane centrali del mese di agosto, quando c’è un minore flusso di clienti.

Nello specifico: dal 7 al 16 agosto chi utilizza i treni diretti a Cologno Nord/Gessate dovrà scendere a Caiazzo, cambiare banchina e salire su un treno diretto a Assago/p.za Abbiategrasso per raggiungere stazione Centrale.

Dal 17 al 26 agosto, invece, per chi è diretto a Assago/p.za Abbiategrasso sarà necessario scendere a Gioia e prendere un treno in direzione Cologno Nord/Gessate che effettua regolarmente la fermata di Centrale.

Infine, dal 7 al 26 agosto resteranno chiusi i corridoi di collegamento tra la linea M2 e M3 in stazione Centrale che portano alla banchina interessata ai lavori.

Per arrivare a Centrale, si consiglia di utilizzare gli interscambi con la M3.

Per informare i passeggeri, Atm metterà in campo, già da domani 1 agosto, Assistenti alla Clientela dedicati che distribuiranno volantini informativi in italiano e inglese. È stato predisposto, inoltre, un piano d’informazione bilingue che prevede annunci in metropolitana e sui mezzi in superficie, info sul sito web Atm e sul canale Twitter dell’Azienda @atm_informa, messaggi sui monitor presenti in banchina e nelle stazioni e sulle paline e pensiline alle fermate di bus e tram.

Andy & The White Dukes

Bravo
Bravo

la PRIMA VENUE MUSICALE PERMANENTE del PARCO EXPERIENCE di MILANO

SABATO 22 LUGLIO IN CONCERTO
ANDY & THE WHITE DUKES
Una serata a ingresso gratuito
per omaggiare il genio di David Bowie!

Dopo l’apertura lo scorso weekend di BRAVO! LIVE, la prima venue musicale permanente del Parco Experience (EX Area Expo) di MILANO, il divertimento prosegue anche questa settimana, con altri imperdibili appuntamenti!
Sabato 22 luglio si terrà il concerto, a INGRESSO GRATUITO, di ANDY & THE WHITE DUKES, in cui Andy, cofondatore dei Bluvertigo e ideatore del progetto Fluon, omaggia la straordinaria carriera e musica di David Bowie (ore 21.30 – ingresso gratuito – Via Cristina Belgioioso, 28 Milano). Impegnato con voce, sax, tastiere e funambolici cambi d’abito, Andy sarà affiancato da: Alberto Linari alle tastiere, Alessandro De Crescenzo alla chitarra, Marco Vattovani alla batteria, Max Pasut al basso e Nicole Pellicani, voce femminile.
A seguire ci sarà il NIKITA Dj Set (Rosa Selvaggia), storico deejay della scena new wave e dark wave italiana.

Ma la programmazione di BRAVO! LIVE non si ferma qui!
Venerdì 21 luglio si terrà il live show della NAZIONALE HIP HOP, “HIT par-AID”, evento benefico il cui ricavato sarà devoluto a favore della “NOI COME VOI ONLUS”, un’associazione di volontariato nata nel 1992 che opera in favore di persone diversamente abili, con sede operativa a Galliate – NO –. Non sarà un semplice concerto, ma un vero e proprio show con tantissime sorprese, a cui parteciperanno, tra gli altri: Emiliano Pepe, Shade, Eddy Veerus (Il Pagante), Rise Beatbox, Surfa, Ted Bee, Andrea Mazzantini dei Pink is Punk, Lanz Khan e Roberto Marchesi!
Domenica 23 luglio, invece, ENRICO PAPI presenterà “Moseeca…Quiz Musicale!”: un pomeriggio all’insegna del divertimento e del gioco, in cui proprio il pubblico sarà il protagonista! Presentandosi infatti a Bravo! Live alle ore 17.30 sarà possibile partecipare alle selezioni che faranno poi accedere al gioco con Enrico Papi. Il vincitore riceverà 4 ingressi omaggio a sua scelta tra tutti gli spettacoli di Bravo! Live fino a fine programmazione.
Sarà sempre attiva durante tutte le serate la zona dedicata al Food and Beverage.

QUESTA LA PROGRAMMAZIONE COMPLETA DI LUGLIO:
Venerdì 14 Luglio
REGGAE NIGHT con Raphael + Babaman + Golden Bass dj set (ore 21.30)

Sabato 15 Luglio
2000 BACI – party dedicato alla musica, allo stile ed alle icone che hanno segnato gli anni 2000 (ore 22.30)

Domenica 16 Luglio
I PANPERS Live in “Quasi Esauriti” (ore 18.00)

Venerdì 21 Luglio
HIT PAR-AID (charity live show della Nazionale Hip Hop) – ore 21.30

Sabato 22 Luglio
ANDY & THE WHITE DUKES (Andy omaggia il grande David Bowie) + Nikita dj set (ore 21.30)

Domenica 23 Luglio
ENRICO PAPI presenta “Moseeca…Quiz Musicale!” (ore 18.30)

Sabato 29 luglio
HIP HOP NIGHT con Mondo Marcio + Jack the Smoker + Dani Faiv + Jangy Leeon + Lethal V + Dj Ms (ore 21.30)

Domenica 30 Luglio
SUMMER WEB TOUR – presenta Lorenzo Baglioni con la partecipazione de Il Pancio ed Enzuccio (ore 18.00)

BRAVO! LIVE è una nuova location, non solo dedicata agli eventi musicali, con live e Dj Set, ma anche a spettacoli teatrali e di intrattenimento, senza tralasciare gli eventi eno-gastronomici e altre iniziative per soddisfare il pubblico dagli 0 ai 90 anni, grazie anche a un particolare occhio di riguardo ai costi di ingresso.

L’area, complessivamente di 3500 mq, avrà oltre 1700 mq coperti da una tensostruttura, dando così modo allo spazio di garantire le esibizioni anche in caso di maltempo.
L’area risulta inoltre ben presidiata e sicura, grazie anche al posizionamento all’interno del Parco Experience.

BRAVO! LIVE è il primo progetto creato dalla società Bravo!, nata dall’unione di addetti ai lavori del settore, con lo scopo di offrire alla città di Milano (e ai suoi dintorni) una nuova area che, per capienza e struttura, mancava al territorio.
Bravo! ha voluto partecipare alle iniziative del Parco EXPerience, che rende accessibile al pubblico per i week-end fino a ottobre oltre 400 mila metri quadri dell’ex area Expo, luogo dove nei prossimi anni sorgerà il ‘Parco della Scienza, del Sapere e dell’Innovazione’ con la presenza del Campus delle facoltà scientifiche della Statale di Milano e dello Human Tecnopole.
Bravo! con la sua importante presenza e il suo palinsesto di spettacoli arricchisce l’offerta al pubblico per l’estate 2017.

Il Parco EXPERIENCE Milano è aperto sabato e domenica dalle 14.00 alle 23.00 mentre Bravo! Live sarà aperto nel week end e anche in alcuni giorni infrasettimanali, con un orario più prolungato in base all’evento in programma e con entrata/uscita dall’ingresso Nord Belgioioso e un parcheggio pubblico gratuito di fronte all’ingresso (Accesso da SS30/Rho-Monza – Uscita Mazzo di Rho – EXPO TRIULZA seguire indicazioni EXPO Triulza Cargo 10).

Sarà possibile accedere al Parco attraverso 3 ingressi:

• Nord Belgioioso: accesso diretto a Bravo! Live con apertura anche in caso di Parco chiuso in base alla programmazione;
• Est Roserio
• Ovest Triulza

METROPOLITANA:
Accesso da ovest Triulza con fermata Rho-Fiera M1 / necessario ticket ATM valido per Rho Fiera (ultimo treno 00.10)

TRENO:
Accesso da ovest Triulza, via Stazione Rho-Fiera con i treni:
• Linee Suburbane: S5 e S6 con un treno ogni 15 minuti fino a mezzanotte, 7 giorni su 7.
– S5 Varese-Milano-Treviglio;
– S6 Novara-Milano-Treviglio da una delle fermate cittadine del PASSANTE FERROVIARIO Certosa, Villapizzone, Lancetti, P.ta Garibaldi, Repubblica, P.ta Venezia, Dateo, P.ta Vittoria;
• Linea S11 Chiasso-Como-Milano e con le linee regionali: Milano-Varese; Milano-Arona; Milano-Luino (fino alle ore 21.00, servizio non effettuato sabato e domenica)
• Da Milano Centrale, per arrivare senza cambi a RHO FIERA, prendere i treni regionali per Domodossola

TRAM:
Con il tram si accede da Est Roserio con:
• n. 12 (da/Per Roserio – Duomo – Viale Molise)
• n. 19 (da/per Cairoli M1 – Roserio)

BUS:
È stata istituita la nuova linea ATM n.168 di collegamento bus che da/per l’Ospedale Sacco di Milano effettuerà le fermate di Roserio – Merlata – Triulza e Rho/Fiera M1 e Rho/Fiera Stazione.

Troppi mozziconi a terra!

Mozziconi a terra
Mozziconi a terra

AMBIENTE. UN MILIONE DI MOZZICONI GETTATI A TERRA OGNI GIORNO, AL VIA LA CAMPAGNA “MILANO SAI QUANTO TI AMO?”

L’iniziativa realizzata da Amsa con il patrocinio del Comune, saranno distribuiti 1.000 “cenerini” agli esercizi commerciali e 5.000 posacenere tascabili per i fumatori

Milano, 18 luglio 2017 – La produzione di mozziconi di sigarette a Milano è stimata in circa 80 tonnellate all’anno: Amsa si trova quotidianamente a dover far fronte alla raccolta ed allo smaltimento di questo particolare rifiuto. I tempi di degradazione dei mozziconi in natura variano a seconda della sigaretta e delle condizioni ambientali, normalmente sono necessari diversi anni. Secondo una indagine del 2017 realizzata dalla Doxa, il 19% dei milanesi fuma, consumando mediamente 9,9 sigarette al giorno e producendo così più di 4 milioni di mozziconi di sigarette, dei quali si stima che almeno il 25% vengano gettati a terra: ovvero oltre 1 milione ogni giorno.

Parte da questi dati la campagna di informazione e sensibilizzazione presentata oggi a Palazzo Marino dall’Assessore alla Sicurezza Carmela Rozza e da Mauro De Cillis, Direttore Operativo di Amsa, società del gruppo A2A. La campagna “Milano sai quanto ti amo?”, realizzata da Amsa con il Patrocinio del Comune di Milano, ha l’obiettivo di sensibilizzare i cittadini sulla dispersione dei mozziconi nell’ambiente e stimolare comportamenti socialmente virtuosi tra i fumatori. Saranno distribuiti ai fumatori 5.000 posacenere tascabili insieme a una cartolina della campagna, mentre gli esercizi commerciali potranno richiedere gratuitamente il “Cenerino” – posacenere da esterno pensato appositamente per bar e ristoranti interamente realizzato in materiali riciclati – inviando una richiesta alla casella mail servizioclienti@amsa.it.

Tra le attività di contrasto al fenomeno della dispersione dei mozziconi nell’ambiente, l’Amministrazione Comunale ha previsto controlli congiunti da parte della Polizia Locale e degli agenti accertatori di Amsa. Un compito non facile, perché chi butta la sigaretta deve essere colto sul fatto. L’anno scorso sono state complessivamente 180 le multe date dalla Polizia Locale per aver abbandonato piccolissimi rifiuti, principalmente sigarette, 82 per averli buttati a terra e 98 per averli gettati dal finestrino.

“In questi casi – spiega l’assessore alla Sicurezza Carmela Rozza – la prima cosa che conta è l’educazione e il rispetto. Mi rivolgo innanzitutto ai cittadini affinché siano loro i primi a richiamare chi butta la cicca di sigaretta per terra. Da fumatrice poi faccio un appello a tutti i fumatori affinché non diventino protagonisti di una incuria che grava su tutta la città. Ora gli strumenti ci sono, dagli ampi posacenere a quelli portatili, non facciamoci additare come maleducati”.

“Circa 30.000 cestini sono presenti nelle strade e nelle aree verdi di Milano, dotati di posacenere per spegnere la sigaretta e gettare il mozzicone – ha dichiarato Mauro De Cillis, Direttore Operativo di Amsa – Sono certo che grazie alle attività messe in campo con l’Amministrazione Comunale riusciremo a intercettare una quota sempre maggiore di mozziconi che oggi purtroppo non viene correttamente convogliata nel circuito della raccolta rifiuti domestici o dei cestini stradali”.

Amsa ha eseguito una mappatura georeferenziata della presenza di mozziconi abbandonati a terra. I campionamenti sono stati effettuati prima delle operazioni di pulizia da parte delle squadre operative Amsa e focalizzati alle potenziali aree di maggior produzione. I risultati evidenziano che alcuni punti sono particolarmente colpiti dal fenomeno: gran parte dei mozziconi viene gettato a terra in prossimità delle fermate dei mezzi pubblici (37%), seguono le strade commerciali più frequentate (24%), intorno alle panchine delle aree verdi di Milano (17%), gli incroci semaforici (10%), vie pedonali (8%) e gli ingressi delle scuole (4%).

Milano Food City

Milano food city
Milano food city

MILANO FOOD CITY. DAL 7 AL 13 MAGGIO LA NUOVA EDIZIONE DELLA SETTIMANA DEDICATA AL GUSTO E ALLA CULTURA ALIMENTARE

Dopo il grande successo della prima edizione, che ha visto oltre 178mila persone affollare 320 appuntamenti tra eventi, show-cooking, degustazioni, talk e incontri, tornerà dal 7 al 13 maggio 2018 Milano Food City. Un appuntamento che diventerà annuale e fisso nel calendario degli eventi di Milano grazie alla rinnovata collaborazione tra Comune, Fiera Milano, Confcommercio Milano, Lodi, Monza e Brianza oltre a Fondazione Giangiacomo Feltrinelli, Fondazione Umberto Veronesi e tutte le aziende partner.

“La grande affluenza di pubblico alla prima edizione di Milano Food City dimostra come sia stata vincente la scelta di puntare su un calendario di eventi diffusi in città per raccontare il cibo e la cultura alimentare – spiega l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive e Commercio Cristina Tajani -. Stiamo già lavorando con gli operatori e le aziende affinché Milano Food City si confermi un appuntamento annuale ambito e dal carattere internazionale per chiunque voglia far conoscere e apprezzare il grande patrimonio enogastronomico Made in Italy”.

La prima edizione di Milano Food City non è stata solo eventi e degustazioni ma anche una grande occasione per sensibilizzare i cittadini sul problema della fame e per promuovere i valori della solidarietà e della cultura alimentare. Con#PIUSIAMOPIUDONIAMO, la festa inaugurale promossa dall’Amministrazione e da tutti i partner lo scorso 3 maggio, si è riusciti a donare 7 tonnellate di alimenti messi a disposizione dalle aziende coinvolte a favore di Banco Alimentare, Caritas Ambrosiana e Pane Quotidiano in rappresentanza delle altre decine di organizzazioni che in città si fanno carico della raccolta e distribuzione di cibo.

Milano Food City 2018 si presenterà con un calendario unico di eventi dedicati a professionisti, appassionati gourmand, cittadini e turisti e che animerà la città dalla periferia al centro nel segno del gusto e della cultura alimentare.

Il successo della prima edizione di Milano Food City è confermato anche dai dati relativi all’occupazione degli alberghi cittadini resi noti dalla Camera di Commercio, su indicatori RES STR Global che mostrano come nella settimana dall’1 al 9 maggio 2017 si sia verificato un incremento del 10% nel tasso di occupazione delle camere, passato dal 68% del 2016 al 78% del 2017, con un picco del 94% nella notte di lunedì 8 maggio e del 96% nella notte del 9 maggio, giorni della presenza di Obama in città.

La seconda edizione di Milano Food City si inserirà nella più vasta programmazione di eventi voluti dal MIBACT che ha scelto proprio il 2018 come anno da dedicare alla valorizzazione del cibo italiano. Un patrimonio, quello del Made in Italy agroalimentare, che coniuga saper fare, bellezze artistiche e paesaggistiche rappresentando uno dei migliori biglietti da visita del nostro Paese nel mondo. Il cibo, insieme all’arte, racconta la storia delle nostre terre e delle comunità che le abitano.

Campagna: #salvareunavitasipuò

In campo con il cuore
In campo con il cuore

CAMPAGNA #SALVAREUNAVITASIPUO. DOMANI LA POSA DI UN DEFIBRILLATORE AL PARCO SEMPIONE

Il dono a Milano da parte dell’associazione “In campo con il cuore”. Alla cerimonia parteciperà il presidente del Consiglio Comunale, Lamberto Bertolé

Domani, sabato 15 luglio alle ore 11, il presidente del Consiglio Comunale Lamberto Bertolè, presidente onorario dell’associazione “In campo con il cuore” parteciperà alla cerimonia di posa di un defibrillatore salvavita al Parco Sempione, che così diventerà il primo parco di Milano cardio protetto.

Il totem porta Defibrillatore di ultima generazione, monitorato e telecontrollato, donato dalla Associazione “In campo con il Cuore”, verrà posizionato in un’area centrale del parco, nelle vicinanze dell’Arena civica.

Nella parte sottostante del totem la grafica descriverà le fasi di manovra del soccorso cardiopolmonare riportate nelle lingue italiano e inglese e redatte con la collaborazione di AREU 118 Lombardia.

La realizzazione della posa del totem al Parco Sempione, resa possibile grazie all’impulso della Presidenza del Consiglio Comunale e dell’Assessorato all’Urbanistica, Verde e Agricoltura, costituisce momento significativo della Campagna istituzionale di sensibilizzazione voluta da entrambi i soggetti promotori, campagna finalizzata all’affermazione dell’importanza del primo soccorso e alla diffusione dei defibrillatori non solo – come per obbligo di legge – negli impianti sportivi, ma anche nei luoghi di grande flusso come parchi, musei, piazze e condomini.

Ad oggi sono stati donati alla città e posati oltre 20 defibrillatori. Afferma il Presidente Gianfranco Fasan dell’Associazione “In campo con il Cuore”: “Siamo orgogliosi di aver cardio protetto il parco più frequentato della nostra città. Lo sportivo oggi, proprio per la sua inclinazione alla salute e alla forma fisica, rappresenta un valore positivo e può diventare un testimonial, portatore di un messaggio di prevenzione ricco di solidarietà e sensibilità come è l’atto del massaggio cardiaco che può salvare una vita. Per questo oltre al fattore della cardio protezione il defibrillatore al parco Sempione diventa anche un riferimento di comunicazione straordinario”.

Il Presidente del Consiglio comunale, Lamberto Bertolé, commenta l’evento evidenziando che, a nome di tutto il Consiglio comunale, parteciperà a questa iniziativa dal grande valore civico, nell’ottica dell’affermazione della tutela del diritto alla salute dell’individuo, parte di una collettività attenta al benessere di ciascuno.

Sarà presente all’evento un presidio di primo soccorso dell’associazione Croce d’oro onlus, che vedrà operatori impegnati in simulazioni di soccorso su manichini.