“Ut.L’inizio”

UT
UT

Dopo essersi aggiudicato il Premio Gran Guinigi 2017 durante l’ultima edizione di Lucca Comics & Games nella categoria miglior serie, torna a far parlare di sé l’ormai leggendario UT. Personaggio quanto mai enigmatico e dalle caratteristiche davvero originali, UT nasce dalla mente di Corrado Roi, virtuoso artista tra i principali interpreti di Dylan Dog, e dalla penna di Paola Barbato, che ha sceneggiato la miniserie del 2016, molto apprezzata da critica e pubblico.

Arriva infatti in libreria e in fumetteria dal 16 novembre UT. L’INIZIO, un nuovo inedito volume che racconta da dove ebbe inizio la saga che ha appassionato i fan di Roi-Barbato. Siamo in un mondo futuro in cui l’umanità è scomparsa e quel che resta del pianeta è popolato da nuove specie simili all’uomo ma governate solo da bisogni primordiali. In questo universo di desolazione, dove non esistono quasi i sentimenti e le vecchie strutture sociali e interpersonali sono solo un vago ricordo, si muove UT, una creatura elementare feroce e infantile. Ma qual è l’origine delle case? E come è cominciato tutto?

Ricciardi Day

Ricciardi_IlSensoDelDolore_CoverDef_finale
Ricciardi_IlSensoDelDolore_CoverDef_finale

Per la prima volta Sergio Bonelli Editore debutta nel mondo delle Graphic Novel proponendo ai lettori quattro avventure a fumetti del Commissario Ricciardi, celebre personaggio nato dalla penna di Maurizio de Giovanni.

Così il 12 ottobre arriverà in libreria, un mese prima che in edicola, il primo volume della serie, Il Senso del dolore, con sceneggiatura di Claudio Falco e disegni di Daniele Bigliardo, ambientato a Napoli nel 1931, quando marzo sta per finire ma della primavera non c’è ancora nessuna traccia. La città è scossa dal vento gelido e da una notizia: il grande tenore Arnaldo Vezzi – voce sublime, artista di fama mondiale– viene trovato cadavere nel suo camerino al Real Teatro di San Carlo prima della rappresentazione di Pagliacci. La gola squarciata da un frammento acuminato di uno specchio andato in pezzi. A risolvere il caso è chiamato il commissario Luigi Alfredo Ricciardi, in forza alla Squadra Mobile della Regia Questura di Napoli.

L’uscita del volume sarà anticipata da un evento organizzato da Sergio Bonelli Editore in collaborazione con Librerie Mondadori: la presentazione in anteprima presso il Teatro Acacia di Napoli, in via Raffaele Tarantino 10, l’11 ottobre alle ore 18:30 alla presenza di Maurizio de Giovanni, del direttore editoriale Sergio Bonelli Editore Michele Masiero, del curatore Luca Crovi e degli autori della serie. Nel progetto sono stati coinvolti infatti come sceneggiatori Claudio Falco, Sergio Brancato e Paolo Terracciano.

Questi tre superesperti delle trame tessute da Maurizio de Giovanni hanno discusso con lui su come adattarle al linguaggio del fumetto e ricrearle affidandole ai disegni di quattro artisti come Daniele Bigliardo, Lucilla Stellato, Alessandro Nespolino e Luigi Siniscalchi. Attraverso i loro pennelli, la Napoli degli Anni Trenta ha preso vita. Daniele Bigliardo ha realizzato gli studi preparatori dei personaggi e firmerà anche le copertine della serie.

I colori sono stati affidati alla Scuola Italiana di Comix di Napoli che ha animato con il suo lavoro la varia umanità che circonda il commissario Ricciardi così come la complessità della brulicante città partenopea negli interni e negli esterni. Per ogni storia e ogni Stagione, che compongono i primi quattro episodi, è stato studiato un colore specifico. La squadra di coloristi è composta da Ylenia Di Napoli, Mariastella Granata, Francesca Carotenuto, Marco Matrone e Andrea Errico ed è stata coordinata da Mario Punzo e Giuseppe Boccia.

Ma già dal mattino dell’11 ottobre i lettori potranno incontrare l’autore dalle ore 9,00 alle ore 13,00 presso l’Aula Magna del Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università di Napoli “Federico II” in Vico Monte della Pietà 1, in occasione dell’inaugurazione dei corsi 2017/2018 di Sociologia delle Tecnologie Culturali e di Sociologia e Storia dei Media del prof. Sergio Brancato.

Dopo l’introduzione del Prorettore prof. Arturo De Vivo e del Direttore del Dipartimento prof.ssa Enrica Amaturo, sarà infatti lo scrittore Maurizio de Giovanni -proprio in occasione dell’uscita del primo volume de Il commissario Ricciardi a fumetti- a interrogarsi coi presenti sul tema della letteratura che attraversa i media. L’iniziativa è destinata agli studenti ma aperta a tutti.

La leggenda della grande Juventus

La leggenda della grande Juventus
La leggenda della grande Juventus

Un dipinto come quelli che piacevano tanto all’Avvocato. Pennellate di Juve nei quadri di Tuttosport. Da Pinturicchio Del Piero a Sivori, da Charles a Vialli, da Boniperti a Scirea, a Bettega, a Zoff fino ai più recenti.

Tutti nel solco dell’unica grande dinastia del calcio italiano che ancora può competere nel mondo. Quattro Agnelli presidenti: Edoardo, Gianni, Umberto, Andrea. Un oceano di ricordi, di campioni, di imprese, di successi. Tutti da esporre come in una galleria d’arte.” Paolo De Paola Direttore Tuttosport Le pagine dei giornali prima raccontano, poi si trasformano in documenti storici.

La cronaca mantiene alto il livello delle emozioni nelle ore successive all’evento, ma ripresa in mano dopo mesi, anni o anche decenni diventa un coinvolgente strumento di memoria e un generatore di ricordi.

Questo libro è una formidabile macchina del tempo, che permetterà di rivivere tutte le emozioni della Juventus attraverso le pagine del giornale che ne è stato, più di tutti gli altri, il fedele diario di bordo. I ritratti dei campioni, il batticuore delle partite più belle, le figure degli allenatori e molto altro: attraverso la freschezza di una prima pagina, è possibile riscoprire stagioni esaltanti e conoscere meglio epoche ormai entrate nel mito.

Rizzoli

Illustrati

23×33 cm

320 pagine

250 illustrazioni colori e b/n

39,00 €

in libreria dal14 settembre 2017

 

“Mercurio Loi: Il piccolo palcoscenico – Bonelli Editore

Il piccolo palcoscenico
Il piccolo palcoscenico

Arriva in edicola e in fumetteria la nuova avventura del professore dandy con il pallino del mistero.
Tra spettacoli di burattini, camere delle meraviglie e furti di oggetti preziosi…

Il burattinaio Augustino vuole realizzare il burattino perfetto e vuole costruirlo con le sembianze di Mercurio Loi. Ma mentre il pupazzo prende forma, tutte le doti e le capacità di Mercurio sembrano svanire…

È questo l’intreccio alla base del nuovo numero di Mercurio Loi di Alessandro Bilotta, Il piccolo palcoscenico. Disegnato da Onofrio Catacchio, l’albo arriva in edicola e in fumetteria a partire dal 22 luglio come nuova avventura del professore con il pallino del mistero nella Roma papalina.

Una storia che si snoda tra spettacoli di burattini e colloqui per trovare un nuovo domestico (ma dovrà essere impeccabile), furti misteriosi e tenebrose wunderkammer, oggetti rari e preziosi come uova che contengono mercurio e bronzi che raffigurano Mercurio alato…

Tutto questo mentre l’altro Mercurio, il nostro professor Loi, tenterà di capire perché tutte le sue capacità vanno affievolendosi giorno dopo giorno, come se venissero lentamente risucchiate dal pupazzo con le sue fattezze.

Mercurio Loi è nato due anni fa tra le pagine delle Storie, grazie alla penna dello scrittore romano Alessandro Bilotta. Ma quel numero solo gli stava troppo stretto e per il suo autore è stato inevitabile seguire il professore per altre avventure, a passeggio tra le nuove pagine che andava via via a visitare. Un po’ Sherlock Holmes, un po’ Dr House, Mercurio Loi è un gentiluomo brillante e ironico, un dandy che percorre senza meta precisa le vie della città eterna come un flâneur ante litteram, per dirla con Baudelaire. È un osservatore attento, il professor Loi, e con la sua irrefrenabile curiosità finisce costantemente per essere coinvolto in vicende misteriose, macchinazioni diaboliche, società segrete e persino… fantasmi.

“Subito barbecue. Grigliare all’italiana”

subito barbecue - grigliare all'italiana
subito barbecue – grigliare all’italiana

Un manuale che introduce il lettore al mondo del barbecue, partendo dalle domande classiche di chi, per la prima volta, si avvicina a questa tecnica di cottura. Un vademecum in cui anche i più esperti potranno trovare suggerimenti inediti e ottimi spunti.

I primi due capitoli sono una guida all’acquisto dei dispositivi di cottura, in cui vengono esaminati tutti gli aspetti utili per valutare le diverse tipologie di grill in base alle proprie reali esigenze: dalla scelta del tipo di alimentazione fino agli accessori indispensabili per iniziare a cucinare.

Nel terzo capitolo sono illustrate nel dettaglio alcune ricette didattiche, per imparare i principi di base della cottura a brace viva, mentre nel quarto vengono affrontate tecniche di cottura più complesse e specifiche.

Il libro si chiude con un nutrito ricettario diviso per portate, dall’antipasto al dessert, con la proposta di alcuni menu a tema.