Famiglia all’improvviso – Istruzioni non inclus

locandina famiglia all'improvviso
locandina famiglia all’improvviso

Un giovane vive in totale libertà la sua vita finchè un giorno riceve la visita di un’ex fidanzata che gli lascia in consegna una bambina: sua figlia.

Un film che tocca corde profonde e tesissime, senza rimpianti e con un Omar Sy come sempre perfetto.

Un film di Hugo Gélin.  Con Omar Sy, Clémence Poésy, Antoine Bertrand, Gloria Colston, Ashley Walters, Raphael Von Blumenthal, Clémentine Célarié, Anna Cottis. Uscita giovedì 20 aprile 2017.
Genere: Commedia Drammatica

THURSTON MOORE GROUP

THURSTON MOORE GROUP
THURSTON MOORE GROUP

THURSTON MOORE GROUP

23 agosto 2017 – Asolo (Tv) – AMA Music Festival

Posto Unico € 20,00 + diritti di prevendita
Prevendite Autorizzate:
TicketOne – www.ticketone.it
Mailticket Italia – www.mailticket.it

24 agosto 2017 – Brescia – Festa di Radio Onda D’urto

Area feste via Serenissima/ Via Magnolini
biglietti: 10 € alla porta – no prevendita
Info line (ufficio@radiondadurto.org) 030 45670
http://www.festaradio.org

Thurston Moore, ex leader dei Sonic Youth, torna in Italia accompagnato dalla band per presentare il nuovo album Rock n Roll Consciousness, in uscita a fine aprile ed anticipato dal singolo Smoke of Dreams.

L’abum è stato registrato a Londra presso i Church Studios con la collaborazione di Paul Epworth, il celebre produttore e coautore di Adele, The Pop Group e Florence & the Machine.
Il Thurston Moore Group, composto da James Sedwards (chitarra), Deb Googe (basso) dei My Bloody Valentine e Steve Shelley (batteria) dei Sonic Youth, è stato impegnato in un lunghissimo tour dopo il successo dell’acclamato album precedente The Best Day.
Rock n Roll Consciousness è la massima espressione della forza e dello stile della band, in cui il dinamismo di Shelley si sposa perfettamente con il minimalismo di Deb Googe e la chitarra brillante di James. Un capitolo nuovo per Thurston Moore, che promette di essere un culmine creativo per chiunque sia interessato al suo cammino nella musica d’avanguardia e nella scrittura, forte, significativo e accessibile come praticamente tutto ciò che ha registrato negli ultimi 30 anni.

Thurston Moore è stato il fondatore dei Sonic Youth, la leggendaria band newyorkese, senza dubbio una delle formazioni più importanti degli ultimi 30 anni.
Uno dei pochi gruppi a poter essere definito realmente fondamentale, seminale, imprescindibile per lo sviluppo dell’alternative rock.
Oltre alle fondamentali attività svolte nel mondo musicale, Thurston si occupa di poesia ed editoria ed insegna scrittura a Naropa University, Boulder CO, scuola fondata da Allen Ginsberg e Anne Waldman nel 1974.
Thurston Moore arriverà in Italia in estate per due imperdibili date affiancato da James Sedwards, Deb Googe e Steve Shelley.

Ron in concerto al Teatro Puccini di Firenze

ron foto_di_alessio_pizzicannella
ron foto_di_alessio_pizzicannella

Archiviata la partecipazione all’ultimo Festival di Sanremo, Ron torna alla sua dimensione ideale, quella live, a contatto con il pubblico.

Immancabile, in questo nuovo tour, la tappa fiorentina, lunedì 10 aprile al Teatro Puccini

per un concerto speciale che vede in primo piano i suoi più grandi successi e i brani tratti dal doppio album album “La forza di dire sì”.

Al suo fianco la rodata band composta da Mattia Del Forno, Emiliano Mangia, Maurizio Mariani, Francesco Caprara e Roberto Di Virgilio

Questa la tracklist del doppio album. CD1: “L’ottava Meraviglia”, “Ai confini del mondo”, “Al centro della musica” (con Marco Mengoni), “Io ti cercherò” (con Lorenzo Fragola), “Un momento anche per te” (con Francesco Renga), “Aquilone” (con La Scelta), “Anima” (con Malika Ayane), “Il sole e la luna” (con Kekko Silvestre), “Il gigante e la bambina” (con Lorenzo Jovanotti), “L’amore guarisce il dolore” (con Giusy Ferreri), “Non abbiam bisogno di parole” (con Pino Daniele), “Prigioniera a distanza” (con Emma Marrone), “Attenti al lupo” (con Elio e le Storie Tese), “Malala” (con Loredana Bertè) e “Nuvole” (con Biagio Antonacci).

CD2: “Una città per cantare” (con tutti gli artisti partecipanti e Neri Marcorè), “Stella mia” (con Max Pezzali), “Ascoltami”, “I Ragazzi italiani” (con Francesco De Gregori), “Cuore di vetro” (con Luca Barbarossa), “Piazza Grande” (con Arisa), “Caro amico fragile” (con Nek), “Il mare nel tramonto” (con Gigi D’Alessio), “Joe Temerario” (con Mario Biondi), “Libertà” (con Syria), “Per questa notte che cade giù” (con Bianca Atzei), “Il mondo avrà una grande anima” (con Niccolò Fabi) e “Chissà se lo sai” (con Lucio Dalla).

“Di questo parlo io”, il nuovo album di Ilaria Porceddu

Ilaria_Porceddu_Foto di_Valentina De Matha_
Ilaria_Porceddu_Foto di_Valentina De Matha_

Da oggi venerdì 7 aprile, è disponibile nei negozi digitali “DI QUESTO PARLO IO”, il nuovo album d’inediti di ILARIA PORCEDDU (LineaDue, distribuzione Pirames International), che contiene, tra gli altri, il brano “TU NON HAI CAPITO”, in duetto con MAX GAZZÉ.

Anticipato in radio dal singolo “Sette Cose”, l’album contiene 9 tracce, di cui due in lingua sarda, ed è stato prodotto da Clemente Ferrari e Francesco De Benedittis.

“Ci sono voluti quattro anni per capire e capirmi e questo album racconta chi sono finalmente diventata – racconta Ilaria Porceddu – Un albero, o meglio una “Arvure”, con radici ben piantate per terra ma disposta a volteggiare insieme al vento che cambia ogni giorno. E’ il disco della mia seconda rinascita, come donna e come artista.”

Ilaria Porceddu sarà impegnata in due importanti appuntamenti a Milano e Roma dove incontrerà il pubblico e presenterà il nuovo disco. Oggi, giovedì 6 aprile, al Memo Music Club di Milano (Via Monte Ortigara 30, ore 16.00) e il 13 aprile a Na Cosetta di Roma (Via Ettore Giovenale, 54/A – ore 18.00).

Questa è la tracklist di “Di Questo Parlo”: “Sas Arvures”, “Eva si fa fare”, “Di Questo Parlo io”, “Tu non hai capito”(ft. Max Gazzè), “Tabula rasa”, “Sette cose”, “Lisa”, “C’est L’amour”, “Lu cor’aggiu”.

“Sette Cose” è stato scritto da Francesco De Benedittis e Antonio Toni ed è un brano dalle preziose soluzioni melodiche e armoniche, che si distingue anche per le sonorità raffinate ed eleganti che valorizzano appieno le qualità vocali dell’artista. Il video del brano, diretto da Tiziano Russo, è visibile al seguente link: https://www.youtube.com/watch?v=SWg2FhIU21U

“7 regole che governano il semplice e universale rincorrersi in amore – racconta Ilaria Porceddu – Queste regole coincidono con 7 dei miei difetti che consapevolmente ammetto di avere, a me stessa e alla persona che ho perso. Quindi anche l’amore è imperfetto… come noi.”

Libere disobbedienti innamorate – in Between

locandina-libere disobbedienti innamorate
locandina-libere disobbedienti innamorate

Tre donne arabe in una Tel Aviv che ribolle di cultura underground.
Tre giovani ostinate e coraggiose per una riflessione a cuore aperto sull’indipendenza femminile.

Tutta la potenza sovversiva della donna nel ritratto di una generazione disorientata, alla ricerca di libertà, gelosa della propria identità.

Un film di Maysaloun Hamoud. Con Mouna Hawa, Sana Jammelieh, Shaden Kanboura, Mahmud Shalaby, Riyad Sliman.
Uscita giovedì 6 aprile. Genere Drammatico