Le Alpi protagoniste della stagione di volo in parapendio

Avena 2017 Foto zaiacomo
Avena 2017  (Foto  G. De Zaiacomo)

Le vette della catena alpina sono le protagoniste della stagione di volo in parapendio.

Due eventi d¹importanza internazionale procedono appaiati lungo le Alpi nei giorni a cavallo tra fine giugno e metà luglio: la Red Bull X-Alps, corsa biennale di hike & fly, cioè volo ed escursionismo, e il campionato mondiale di parapendio.

La prima si snoderà per 1138 km, da Salisburgo a Montecarlo. Partenza il 2 luglio dalla piazza dedicata a Mozart. Non si sa quando arriveranno alle sponde del Mediterraneo i 32 atleti di 21 nazioni scelti dall¹organizzazione. L¹Italia sarà presente con due piloti di Bolzano, Aaron Durogati, vincitore di due coppe del mondo, e Tobias Grossrubatscher. Nell¹edizione 2015 il pilota svizzero Christian Maurer ce l¹ha fece in 8 giorni, 4 ore e mezza sui 1030 km di allora, la sua quarta vittoria consecutiva in otto edizioni.

Il tragitto va percorso volando, oppure a piedi lungo strade e sentieri, scalando i monti per trovare un buon punto di decollo e spiccare il volo verso uno dei sette punti che i piloti sono obbligati a toccare. Volare, se la meteo lo consente, è più veloce e meno faticoso che arrancare.

I turnpoint sono disposti nei sette paesi che la maratona attraverserà: il monte Gaisberg in Austria, il Triglav in Slovenia, Aschau sopra il lago di Chiemsee in Germania, il monte Lermoos in Austria, il monte Baldo sul lago di Garda, il versante svizzero del Cervino ed infine Peille in Francia, dove il tempo si ferma. L¹ultimo tratto verso la zattera galleggiante al largo del Principato di Monaco è per la gioia dei fotografi. Tra un punto d¹aggiramento e l¹altro distanze tra i 150 ed i 250 km.

Prima di tutto ciò, il 29 giugno, prologo alla maratona alpina lungo un percorso sui monti attorno a Fuschl am See, in Austria, per stabilire chi avrà due permessi per camminare anche di notte invece che uno. Di norma si cammina solo di giorno.

 Nel frattempo al Monte Avena (Feltre – Belluno) tutto è pronto per il 15.th FAI Paraglinging Word Championship. Il 28 giugno presentazione pubblica del programma a Feltre con il sorvolo della cittadina delle Frecce Tricolori. Il 2 luglio cerimonia di apertura e dal 4 una gara al giorno fino alla chiusura, il 15, meteo permettendo.

Delle 59 nazioni che hanno chiesto di partecipare ne sono state scelte 48 per un totale di 150 piloti, un successo di partecipazione per gli organizzatori, AeC Feltre e Para & Delta Club Feltre.

L¹Italia sarà rappresentata da Silvia Buzzi Ferraris (Milano), Joachim Oberhauser (Termeno, Bolzano), Luca Donini (Molveno, Trento), Biagio Alberto Vitale (Bologna), Christian Biasi (Rovereto, Trento) e dal CT della nazionale, Alberto Castagna (Cologno Monzese, Milano).

Tra gli eventi di contorno concerti, serate gastronomiche ed altro ancora. In particolare, l¹1 e il 2 luglio presso il Centro del Volo in località Boscherai a Pedavena, si terrà la MonteAvena Dolomiti Expo, esposizione dedicata al volo libero ed agli sport outdoor.

Durante tutto il periodo qualunque pilota può decollare da un qualunque sito di volo ed atterrare a Boscherai, una prova di distanza libera per fare del mondiale una festa aperta a tutti.

Nel frattempo nelle storiche stanze di palazzo Guarnieri in Feltre è stata inaugurata la mostra ad ingresso libero Leonardo da Vinci ³Il Genio e l’Ingegno². Si chiuderà il 10 agosto. Le Poste Italiane hanno emesso un francobollo da 95 centesimi, che consegna questo mondiale, il primo disputato in Italia, alla storia ed agli appassionati di filatelia di tutto il mondo.

Nocedicocco – il piccolo Drago

locandina nocedicocco
locandina nocedicocco

Per salvare un vitellino, Coconut perde di vista l’erba che doveva custodire e finisce per causare un incendio. Riuscirà a rimediare?

Un film che si rivolge direttamente all’infanzia senza alcun ammiccamento agli adulti.

Un film di Nina West.
Uscita giovedì 1 giugno 2017

Genere: Animazione

Luisa Corna, nuovo singolo dal titolo “Angolo di cielo”.

Foto Luisa Corna - Ralph Geiling
Foto Luisa Corna – Ralph Geiling

Il 9 giugno esce in radio e in digital download il nuovo singolo di LuisaCorna, dal titolo“Angolo di cielo”, un brano cantautorale, che sarà accompagnato dal videoclip (regia di Cristiano Mondini e montaggio a cura del TRK Studio), scritto dalla stessa artista in collaborazione con Marco Colavecchio, Michele Pio Ledda, e Gabriele Oggiano.
Da qualche anno Luisa Corna ha scelto di dedicarsi prevalentemente alla musica, sua prima passione, scrivendo e interpretando brani che la rappresentano e sorprendendo ogni volta per la sua grande forza espressiva. “Angolo di cielo” è un brano intenso che esprime il desiderio di voler rendere partecipe della sua vita attuale il padre scomparso, rivolgendo a lui in un grido di gioia per poter condividere, nonostante la sua assenza, il suo presente di donna realizzata in un solido legame sentimentale.

Luisa Corna racconta così le emozioni che l’hanno accompagnata nella stesura di questo nuovo brano, arrangiatoda Marco Colavecchio e prodotto dallo stesso Colavecchio e da Marco Poggioni: “Penso spesso a mio padre, scomparso alcuni anni fa. Mi manca il fatto di non poter condividere con lui la mia quotidianità e le evoluzioni della mia vita. Quando se n’è andato mi ha lasciato un vuoto incolmabile che solo con la musica sono riuscita a mascherare ma che è rimasto sempre, in fondo, latente e inespresso.
Sono convinta che la musica sia la più alta espressione di condivisione e ci permette di entrare in contatto anche con chi ci è lontano. Ho scritto queste parole rivolgendomi finalmente a mio padre, gli grido liberamente tutta la mia gioia di donna realizzata, andando a cercare il suo sorriso in quel suo “Angolo di cielo” dal quale, sono sicura, lui non ha mai smesso di seguirmi e consigliarmi”.

“Piove da una vita” – nuovo singolo di Andrea Mirò

Andrea Mirò
Andrea Mirò

Un piccolo film, una storia di sorelle o di amiche, sicuramente un legame forte, quindi carico di esperienze fatte insieme e la certezza che nel tempo non è stato possibile dirsi tutto, che non tutto è andato come sognavano.
La voglia di recuperare la memoria comune, fatta di piccole cose, di oggetti e di parole da bambine. (Andrea Mirò)

È questo il nuovo singolo – tratto da Nessuna Paura Di Vivere – di quell’arcobaleno di talenti che è Andrea Mirò.

Colori che si affacciano sulla sua voce, sulla sua voglia di raccontarsi con una grazia innata, sulla sua capacità di trasformare una passione in un mestiere tra i più nobili come è quello del Direttore d’Orchestra, senza dimenticare la particolare attitudine del lavoro in studio come produttrice e arrangiatrice.

Ad accompagnare il nuovo singolo, un video girato tra le colline alessandrine (zona natia di Andrea Mirò) da Lucio Laugelli che racconta il viaggio della vita attraverso i ricordi di chi la vita la vista passare e ne ha vissuto ogni momento.

CremonaJazz prosegue con 2 imperdibili concerti

Cremonajazz
Cremonajazz

La terza edizione del CremonaJazz è in corso e prevede ancora due grandi serate: domenica 21 maggio e sabato 27 maggio, sempre ospitate in quell’incredibile gioiello di architettura e acustica che è l’Auditorium Giovanni Arvedi all’interno del Museo del Violino.
CremonaJazz ha presentato anche quest’anno un cartellone composto da proposte di assoluto livello artistico, prestigiosi nomi della musica internazionale. Grazie a queste scelte di grande qualità la rassegna di jazz cremonese si conferma anche quest’anno come un punto di riferimento nell’Italia del nord per questo genere musicale. I prossimi eventi in programma sono:

Domenica 21 maggio 2017 – ore 21:00
KRONOS QUARTET
David Harrington (violino)
John Sherba (violino)
Hank Dutt (viola)
Sunny Yang (violoncello)

Sabato 27 maggio 2017 – ore 21:00
CARLA BLEY TRIO (feat. Andy Sheppard e Steve Swallow)
Carla Bley (pianoforte)
Andy Sheppard (sax soprano e tenore)
Steve Swallow (basso)

I concerti sono preceduti dagli APERIJAZZ che si terranno presso il bar e ristorante del Museo del Violino, “Chiave di Bacco”, dalle 18.30 alle 20.30. Insieme all’aperitivo si potrà ascoltare gratuitamente dell’ottima musica, ideale sottofondo per rilassarsi e predisporsi al concerto serale. I prossimi appuntamenti sono:

Domenica 21 maggio 2017 ore 18:30
Lara Luppi & My Gipsy Soul
Lara Luppi (voce)
Luciano Poli (chitarra) (chitarra)
Mauro Sereno (contrabbasso)

Sabato 27 maggio 2017 ore 18:30
Iguazù Acoustic Trio
Fabio Gianni (pianoforte)
Marco Mistrangelo (basso)
Alex Battini de Barreiro (batteria)