Bollate celebra la Giornata Internazionale contro la violenza sulle donne

giornata contro la violenza sulle donne
giornata contro la violenza sulle donne

L’Amministrazione comunale di Bollate dice NO al femminicidio e alla violenza, celebrando la Giornata internazionale contro la violenza sulle donne del 25 novebre con diverse inziative. Tra le altre, l’installazione di una panchina rossa in piazza A.Moro, a ricordo di tutte le donne che hanno perso la vita in modo violento.

Ecco le iniziative per commemorare la Giornata contro la violenza sulle donne :

Da giovedì 16 novembre è stato esposto nello scalone esterno del Comune, un telo rosso contro il femminicidio, impegno simbolico di questa Amministrazione a contrastare la violenza ogni giorno dell’anno.

Il 25 novembre, alle ore 16, davanti all’ingresso del Municipio, verrà posizionata la panchina rossa a ricordo di tutte le donne che hanno perso la loro vita per mano di chi «diceva di amarle», come recita la scritta sullo schienale. A seguire, flash mob di Daf time ASD che riproporrà anche a Bollate dell’evento che riempì piazza Duomo nel 2014.

A tutti i partecipanti (donne e uomini), verrà distribuito un filo rosso da conservare, sia come ricordo della giornata che come filo conduttore di tutte prossime iniziative sulle pari opportunità che verranno organizzate a Bollate.

Per saperne di più:
Nel 1999, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha istituito la Giornata Internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne e indicato come data per la sua ricorrenza il 25 novembre. Tale giorno era già stato scelto da un gruppo di attiviste sudamericane che si erano riunite nel 1981 a Bogotà per l’Incontro Femminista latinoamericano e dei Caraibi finalizzato a ricordare il brutale assassinio del 1960 delle tre sorelle Mirabal, catturate, torturate e massacrate dai militari della Repubblica Dominicana sotto il regime dittatoriale di Rafael Leonidas Trujillo.
Nella giornata del 25 novembre i governi, le organizzazioni internazionali, le ONG e le istituzioni (centrali e locali) sono invitate a organizzare attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. Anche nel nostro Paese, dal 2005, si celebra la ricorrenza con iniziative culturali e politiche.

Bollate: Pista di pattinaggio, torna il divertimento natalizio in centro

pista pattinaggio ghiaccio bollate-
pista pattinaggio ghiaccio bollate-

Ritorna dal 2 dicembre 2017 la pista in piazza A.Moro per gli amanti del pattinaggio su ghiaccio. Chiuderà il 7 gennaio 2018. Ecco tutte le informazioni su orari e costi.
Dal 2 dicembre 2017 al 7 gennaio 2018

Periodo di apertura scolastica (fino al 22 dicembre) :
Da Lunedi a Venerdì: 14.00 – 19.00
Sabato, domenica e festivi: 10.00 – 19.00

Periodo di chiusura scolastica (dal 23 dicembre al 7 gennaio) :
Tutti i giorni: 10.00 – 19.00

Tariffe
ingresso intero: € 5,00
ingresso ridotto: € 4,00 (sotto 1,20 mt di altezza)
utilizzo pattini: € 3,00

I gruppi scolastici potranno pattinare gratuitamente, previa prenotazione.

Bollate: Con il Bilancio partecipativo, lo sport arriva nelle scuole

Bollate-Stemma
Bollate-Stemma

Prosegue e cresce il progetto “5Que associazioni in Movimento” votato dai cittadini in primavera grazie al progetto del Bilancio Partecipativo, per la sezione “Sport Cultura e Giovani”. È promosso dalle associazioni: CReC, Elite Taekwondo, Gymnasium ’97, Ideal Dance, e NonSoloDanza.

Dal mese di novembre sono iniziate, in tutte le scuole elementari, le lezioni di motoria con specialisti laureati che potenzieranno il lavoro delle insegnanti. “E’ stato un progetto impegnativo – dicono i promotori – perchè abbiamo dovuto concordare con le direzioni scolastiche, le lezioni di scienze motorie, danza espressiva e ginnastica ritmica integrandole con gli orari curricolari.

Tutto è stato pianificato, le lezioni con gli specialisti continueranno in tutte le classi fino a maggio e si concluderanno con esibizioni o piccole manifestazioni sportive nei diversi istituti: gare a staffetta e piccoli saggi di ginnastica ritmica, danza espressiva, giochi.
Ecco le scuole coinvolte nei corsi: via Galimberti – 150 ore; via Como – 210 ore, via Montessori – 345 ore; via Diaz – 345 ore; via Coni Zugna – 90 ore.

Il progetto con le scuole prosegue la prima fase di “5Que associazioni in Movimento” che si è conclusa nel mesi di giugno e luglio (vedi foto) con l’attivazione di 96 ore di sport gratuito nel Parco centrale dove sono stati realizzati corsi di Aerobica, Zumba, Balli Caraibici, Arti Marziali, Pilates, Parkour e NordicWalking aperti a tutti, adulti e bambini. Spettacoli, esibizioni e possibilità per i cittadini bollatesi di allenarsi, provare e divertirsi frequentando le lezioni.

Il Progetto “5Que associazioni in Movimento” prevede ancora un’ultima iniziativa: la realizzazione di un Contest per DJ nel prossimo mese di giugno al Parco centrale con il supporto acustico e logistico del bar Exess.
“Auspichiamo – concludono i promotori – che tutto ciò sia da incentivo ad una cultura del movimento, del benessere e di pari opportunità a tutti, senza costi aggiuntivi per i cittadini”.

Bollate: Il Sindaco incontra gli inquilini di via Verdi

Sala consiglio Comunale Bollate
Sala consiglio Comunale Bollate

La ristrutturazione delle case di via Verdi. È questo il tema dell’incontro tra inquilini e Sindaco che si terrà il 29 novembre, dalle ore 18 alle 20, nella Sala del Consiglio del Comune.
L’incontro è finalizzato a mettere sul tavolo le questioni inerenti la ristrutturazione delle abitazioni di via Verdi, nell’ambito del progetto di Rigenerazione urbana avviato con finanziamenti comunitari e portato avanti dal Comune di Bollate, da Aler e da Regione Lombardia.

Questo nuovo appuntamento amplia e completa l’attività partecipativa che l’ente ha attivato dal febbraio 2016 e che si arricchisce ulteriormente anche del neonato Tavolo di confronto con i sindacati finalizzato alla sempre maggior chiarezza e condivisione del processo di Rigenerazione urbana a Bollate.

All’incontro del 29 novembre saranno presenti, oltre al Sindaco Francesco Vassallo e all’architetto Patrizia Settanni, Autorità urbana del progetto di rigenerazione del Comune di Bollate, anche i rappresentanti di Regione Lombardia, di Aler, proprietaria dell’immobile, e del sindacato inquilini.

Bollate: Aggiornamenti sulla Rho-Monza

rho-monza-novate-bollate
rho-monza-novate-bollate

Crono-programma delle chiusure relative alla tratta autostradale Rho-Monza per i mesi di novembre e dicembre.

Fino alle ore 5.00 del 20 novembre 2017: chiusura del ramo di uscita di Bollate/Novate per le provenienze da Monza.

Dalle ore 22.00 del 17 novembre 2017 alle ore 5.00 del 20 novembre 2017: chiusura della carreggiata autostradale per le provenienze da Monza. Resta accessibile l’ingresso in autostrada dallo svincolo di Novate/Bollate sia in direzione Rho, sia in direzione Monza. Al termine di tale chiusura, il traffico autostradale proveniente da Monza sarà spostato nella nuova sede che sottopassa la ferrovia Milano-Varese.

Dalle ore 6.00 del 4 dicembre 2017 alle ore 5.00 del 19 dicembre 2017: chiusura del ramo di ingresso di Bollate/Novate in direzione Monza.

Dalle ore 22.00 del 15 dicembre 2017 alle ore 5.00 del 19 dicembre 2017: chiusura della carreggiata autostradale in direzione Monza. Resterà accessibile l’ingresso in autostrada dallo svincolo di Novate/Bollate, direzione Rho, e rimarrà aperta l’uscita dello svincolo di Novate/Bollate sia per le provenienze da Rho, sia per le provenienze da Monza. Al termine di tale chiusura, il traffico autostradale sia per le provenienze da Monza, sia in direzione Monza, sarà spostato nella nuova sede che sottopassa la ferrovia Milano-Varese.