Italo incontra le agenzie

Italo
Italo

ITALO INCONTRA LE AGENZIE  ROAD SHOW IN VISTA DELL’ESTATE 2017

Italo non si ferma mai! Anche questa estate si presenta ricca di novità: nuovi collegamenti, nuove stazioni e tanti progetti in cantiere per il prossimo futuro. Per presentare tutto questo Italo incontra in un Road Show sul territorio le Agenzie di viaggio con le quali ha uno

stretto legame ed alle quali dedica costantemente una serie di iniziative volte a rafforzare la collaborazione.

Fabrizio Bona, Chief Commercial Officer, e Marco De Angelis, Responsabile delle vendite, hanno incontrato le agenzie di viaggio in 4 tappe, passando per Napoli, Roma, Bologna e Milano. Italo periodicamente incontra le Agenzie in quanto ritiene che queste rappresentino un punto di forza della propria strategia commerciale, lavorando al loro fianco come testimoniato dalla politica di incentivazione messa in atto nell’ultimo anno. Proprio per le Agenzie di Viaggio da Aprile è live il nuovo portale, dotato di funzionalità che rendono l’acquisto più rapido e più semplice.

Grazie al nuovo carrello ad esempio si possono acquistare più biglietti insieme, oppure si possono salvare gli itinerari preferiti, in grado di rendere il booking sempre più snello e ridurre le tempistiche delle operazioni dei banconisti.

Per quanto riguarda i collegamenti dall’11 giugno, con l’entrata in vigore del nuovo orario, ci sono 2 nuovi collegamenti giornalieri fra Roma e Napoli, passando così da 34 a 36. Viaggiare fra le due città con Italo, che sia per lavoro o per turismo, è estremamente comodo, grazie ad una vasta disponibilità di orari fra cui poter scegliere. Si va dal primo treno della mattina che parte da Napoli

alle 5.55, consentendo ai viaggiatori di raggiungere la Capitale alle 7:05, all’ultimo treno che da Roma Termini (22:55) arriva nel capoluogo partenopeo alle 00:05.

2 nuovi servizi quotidiani anche fra Napoli e Milano, dai vecchi 24 si passa a 26 collegamenti al giorno. C’è un nuovo servizio NOSTOP che partendo da Napoli alle 11:40 consente di arrivare a Milano Centrale alle 16:09, per immergersi direttamente nello shopping e nella movida della città  lombarda.

Chi invece parte da Milano avrà a disposizione un nuovo NOSTOP (alle ore 9:15) con il quale è possibile arrivare a Napoli alle 13:35, avendo così tutto il pomeriggio libero da dedicare a riunioni, meetings o ad una piacevole passeggiata turistica per il centro della città.

Diverse novità anche per i collegamenti da e per Ferrara, meta sulla quale Italo ha puntato raddoppiando i servizi giornalieri con Roma (da 4 a 8) ed aumentando quelli con Napoli (da 2 a 5, con l’ultimo treno che parte dal capoluogo estense alle 19:59 per raggiungere Napoli alle 00:05).

Grande novità di questa estate 2017 targata Italo è poi l’inaugurazione della fermata di Napoli Afragola. Questa nuova destinazione è collegata al network di Italo da ben 17 collegamenti quotidiani da/per le città di Salerno, Roma, Firenze, Bologna, Reggio Emilia AV, Padova, Venezia, Milano e Torino. Nello specifico, 14 saranno quelli da/per Milano, 2 collegamenti da/per Venezia e 1 per Verona.

Tanti anche i servizi dedicati ai viaggiatori che con il nuovo orario sono stati inaugurati, tutti volti a migliorare l’esperienza di viaggio dei passeggeri Italo. Uno su tutti è il nuovo servizio Fast Track, varco prioritario presso la stazione di Roma Termini (prima stazione del network Italo ad offrire questa possibilità), al quale possono accedere i viaggiatori Italo con un biglietto in ambiente Club o Prima e i possessori delle carte Italo Più Black, Platinum, Privilege e Gold Corporate. Il varco fast track è presidiato quotidianamente e nelle ore di maggior affluenza il personale Italo di stazione è a disposizione dei viaggiatori che si recano presso il varco, per fornire loro assistenza last minute oltre che supportarli nell’acquisto e modifica dei loro biglietti.

Dal 12 giugno è partito poi il presidio di alcuni treni da parte di agenti di Polizia Ferroviaria, grazie all’accordo siglato a marzo fra Italo e la Polfer. Le parti, grazie ad incontri periodici, individuano su quali servizi agire e così a bordo treno ci sono poliziotti in divisa che collaborano direttamente con l’equipaggio Italo. Tutto questo per rendere ancora più sicuro il viaggio dei passeggeri, in quanto Italo crede da sempre nella prevenzione e nella sicurezza, lavorando costantemente su questi aspetti.

Queste dunque le novità appena lanciate ma tante ce ne saranno ancora in questo 2017, che vedrà a fine anno debuttare i primi dei 12 nuovi treni Pendolino Italo, prodotti da Alstom. Questi nuovi treni andranno ad aggiungersi ai 25 già in flotta, per far sì che aumentino le frequenze su tratte come la Roma – Milano, meta di tantissimi business travellers, e che Italo possa correre su nuove rotte come la Torino – Venezia. “Il 2017 è per noi un anno molto importante, l’anno del primo utile nella storia di Italo. In questi 5 anni di attività abbiamo portato la competizione in un segmento dove non esisteva: competizione di prezzi, ridotti del 40% dal nostro ingresso sul mercato, ma anche competizione nei servizi. Noi non siamo assolutamente low cost e no frills. La nostra grande efficienza ci permette di offrire dei servizi al top a prezzi competitivi sia per il mondo business che per il mondo leisure di alta gamma. Senza un euro di sussidi pubblici riusciamo ad offrire prodotti innovativi e di alto livello” dice Fabrizio Bona, Chief Commercial Officer di Italo. “Con l’arrivo dei nuovi treni introdurremo ulteriori servizi che renderanno il viaggio con Italo un’esperienza unica e coinvolgente. In questo processo le agenzie di viaggio sono per noi fondamentali: grazie ad una collaborazione seria e ad un lavoro costante possiamo crescere insieme, ottenendo grandi risultati in grado di soddisfare noi di Italo, le agenzie che lavorano per noi ma più di tutti i nostri clienti/passeggeri garantendo loro un’esperienza di viaggio irripetibile”.

Qatar Airways

QATAR AIRWAYS HA PRESENTATO LA PREMIATA QSUITE NEL GIORNO DI

APERTURA DELL’AIR SHOW 2017 DI PARIGI

Una delegazione guidata dal Ministro dei Trasporti del Qatar, Sua Eccellenza Jassim Saif Al Sulaiti, ha partecipato all’Air Show di Parigi-Le Bourget Qatar Airways ha svelato il suo primo aeromobile, un Boeing 777, equipaggiato con la rivoluzionaria e innovativa poltrona di design della Business Class il giorno dell’inaugurazione dell’evento

La nuova configurazione brevettata di Business Class sarà in servizio sulla rotta Doha-Londra Heathrow il 24 giugno.

Qatar Airways è stata al centro della scena il primo giorno del Salone internazionale dell’aeronautica e dello spazio di Parigi-Le Bourget, dove ha presentato il primo dei suoi aeromobili equipaggiati con la sua nuova e spettacolare poltrona di Business Class,Qsuite.

Una delegazione del Qatar, guidata dal Ministro per i Trasporti e le Comunicazioni del Paese, Sua Eccellenza Jassim Saif Al Sulaiti, si è unita al Group Chief Executive Officer di Qatar Airways, Sua Eccellenza Akbar Al Baker, per svelare il primo Boeing 777 equipaggiato con il nuovo e unico design della Business Class della compagnia, con una cerimonia e il taglio del nastro, presso il suo lussuoso stand all’aeroporto di Le Bourget. La compagnia aerea ha ospitato anche altri importanti dignitari, funzionari e ospiti d’onore, tra cui l’Ambasciatore del Qatar in Francia, Sua Eccellenza Khalid Bin Rashid Al Mansouri; il Managing Director e CEO di Qatar Rail, ing. Abdulla T. Al Subaie e il Vice Presidente di Boeing Company, Ray Conner.

Il Ministro per i Trasporti e le Comunicazioni del Qatar, Jassim Saif Al Sulaiti, ha dichiarato: "Sono molto orgoglioso di vedere il nostro vettore nazionale che mostra l’esclusiva Qsuite a tutto il mondo. Sono anche molto contento di vedere che la comagnia di bandiera dello Stato del Qatar procede con i suoi piani di espansione e innovazione superando le aspettative, con grande ambizione".

Sua Eccellenza Al Baker ha dichiarato: “Siamo davvero entusiasti di poter mostrare il primo aeromobile equipaggiato con la nostra rivoluzionaria e innovativa Qsuite qui a Parigi. Questo prodotto trasformerà i viaggi premium offrendo un';esperienza esclusiva nella cabina di Business Class. Con questa offerta inedita, che presenta il primo letto matrimoniale in Business Class, abbiamo fissato un nuovo standard per l’industria del settore, che dimostra il nostro impegno costante per offrire la migliore esperienza di viaggio possibile ai nostri passeggeri. Non vediamo l’ora che la Qsuite faccia il suo debutto sulla rotta Doha-Londra Heathrow questo fine settimana."

Il Vice Presidente di Boeing Company, Ray Conner, ha affermato: “Tutti noi di Boeing siamo orgogliosi che il Boeing 777 sia stato scelto per debuttare con gli interni della Business Class di Qatar Airways. Con Qsuite, la linea aerea introduce un nuovo livello di innovazione che renderà il volo un’esperienza davvero notevole.

Qsuite, brevettata da Qatar Airways, propone il primo letto matrimoniale del settore aeronautico disponibile in Business Class, con pannelli modulabili per la privacy che permettono ai passeggeri seduti in posti adiacenti di crearsi una propria stanza privata. I pannelli regolabili e i monitor TV al centro possono spostarsi per consentire ai colleghi, agli amici o alle famiglie che viaggiano insieme di trasformare lo spazio in una suite privata per quattro persone dove poter lavorare, cenare o socializzare. Queste nuove caratteristiche offrono un’esperienza di viaggio personalizzabile all’avanguardia per i passeggeri, consentendo loro di creare un ambiente che soddisfi le proprie esigenze.

Alla conclusione dell’Air Show di Parigi-Le Bourget, Londra sarà, a partire dal 24 giugno, la prima destinazione servita dall’aeromobile con QSuite; essa verrà seguita dalle rotte su Parigi e New York. La flotta sarà equipaggiata con la nuova poltrona di Business Class al ritmo di un aereo al mese.

L’Air Show di Parigi, che si svolge questa settimana all'aeroporto di Le Bourget, è uno degli eventi più attesi al mondo e offre alla comunità globale dell'aviazione l’opportunità di mostrare i migliori e più recenti progressi nel settore.

Il 4 luglio Qatar Airways lancerà un servizio su Nizza, Francia, con una frequenza di cinque voli a settimana, operato con il moderno Boeing 787 Dreamliner. Il volo su Nizza si aggiunge ai tre giornalieri che servono la capitale francese, Parigi.

La compagnia ha anche aperto recentemente la sua nuova lounge premium all’aeroporto di Paris Charles de Gaulle, che include una brasserie e una gastronomia, due terrazze con splendida vista su Parigi e sulla Tour Eiffel, docce, computer Mac, Wi-Fi e posti a sedere per oltre 200 ospiti, pensati per offrire un’atmosfera accogliete e rilassata.

Qatar Airways, una delle compagnie con la più rapida crescita al mondo, ha da poco aggiunto al suo network globale la rotta su Dublino, Irlanda, che sarà presto seguita da quella su Nizza, Francia. Il vettore vanta una moderna flotta di 200 aeromobili che volano su numerose destinazioni chiave in Europa, Medio Oriente, Africa, Asia Pacifica e America.

La linea aerea ha ottenuto il prestigioso riconoscimento per la Migliore Business Class al Mondo agli Skytrax Awards 2016 e il suo hub, l’Hamad International Airport, è stato recentemente insignito con il prestigioso titolo di Aeroporto a Cinque stelle agli Skytrax World Airport Awards.

Qatar Airways

Qatar Airways, la compagnia di bandiera dello Stato del Qatar, celebra il suo ventesimo anno di attività all’insegna del claim Going Places Together, che esprime la sua aspirazione ad accompagnare i passeggeri verso oltre 150 destinazioni business e leisure. La compagnia, in rapida espansione a livello internazionale, aggiungerà una serie di nuove affascinanti rotte alla sua rete in crescita nel 2017/18, tra cui Dublino, Nizza, Skopje e molte altre, che i passeggeri potranno raggiungere a bordo della sua moderna flotta di 200 aeromobili.

Compagnia pluripremiata, Qatar Airways è stata premiata per la Miglior Business Class al Mondo, Best Business Class Airline Lounge e Best Airline Staff Service in Medio Oriente ai prestigiosi World Airline Awards, coordinati da Skytrax, una società di ricerca che redige speciali classifiche sui servizi delle compagnie aeree e degli aeroporti.

Qatar Airways è membro dell’alleanza globale oneworld. La premiata alleanza è stata nominata Best Airline Alliance da Skytrax 2015 per il terzo anno consecutivo. Qatar Airways è stato il primo vettore del Golfo a unirsi all’alleanza globale di compagnie aeree oneworld, che consente ai passeggeri di beneficiare di più di 1.000 aeroporti in oltre 150 paesi, con 14.250 partenze giornaliere.

Oryx One, il sistema di intrattenimento di bordo di Qatar Airways, offre fino a 3.000 diverse opzioni tra cui film, spettacoli televisivi, musica, giochi e molto altro. I passeggeri Qatar Airways che volano a bordo dei B787, A350, A380, A319, alcuni A320 e A330 possono anche rimanere in contatto con i loro amici e parenti in tutto il mondo utilizzando i servizi di Wifi a bordo e GSM della pluripremiata compagnia. Qatar Airways supporta una serie di emozionanti iniziative internazionali e locali dedicate all’arricchimento della comunità globale verso cui opera. Qatar Airways, partner ufficiale della FIFA, è sponsor di numerosi eventi sportivi di alto livello, tra cui le Coppe del Mondo FIFA 2018 e 2022 e F.C. Barcellona, che riflettono i valori dello sport come mezzo di unione tra le persone, al centro del claim della compagnia aerea – Going Places Together. Qatar Airways Cargo, il terzo vettore cargo a livello globale, serve 60 destinazioni cargo in tutto il mondo attraverso il suo hub di Doha e fornisce inoltre il trasporto merci in più di 150 destinazioni chiave per il turismo d'affari e leisure a livello mondiale con 200 aeromobili. La flotta Qatar Airways Cargo comprende ora otto Airbus A330F, 12 Boeing 777 cargo e un Boeing 747 cargo.

REGIOEXPRESS

Trenord
Trenord

REGIOEXPRESS: LA PRIMA CLASSE VIAGGIA IN GIALLO

E NEI WEEK END L’ABBONAMENTO ALLARGA I CONFINI

Sui RegioExpress di Trenord in servizio i convogli

con la nuova Prima Classe, riconoscibili dal layout giallo sgargiante

Promozione estate 2017: da luglio a settembre, chi acquista o rinnova l’abbonamento in Prima Classe potrà viaggiare su tutta la rete Trenord

al sabato e nei giorni festivi

Milano, 20 giugno 2017 – La prima classe di Trenord cambia look. Sui treni delle relazioni RegioExpress, che svolgono servizio sulle tratte più lunghe della Lombardia, i convogli sono dotati di carrozze nuove o rinnovate dove il colore prevalente è il giallo, con nuovi decori e layout, sia interni che esterni, che la rendono immediatamente riconoscibile.

Sedili grigi, maniglie e segnaletica gialle, livrea esterna caratterizzata da una striscia, sempre gialla: le carrozze di prima classe sono tutte dotate di presa elettrica per la ricarica dei PC portatili e dei telefoni cellulari e di tutti i devices elettronici. Inoltre la Prima Classe è anche “Quiet zone” dove i viaggiatori sono invitati a rispettare l’esperienza di viaggio degli altri, abbassando la suoneria dei telefoni ed evitando altre forme di disturbo.

La promozione estate 2017: viaggi gratis nei week end

Acquistando un abbonamento mensile di Prima Classe nei mesi di luglio, agosto e settembre, nel mese di validità dell’abbonamento, ai Clienti sarà offerta la possibilità di viaggiare senza costi aggiuntivi su tutta la rete Trenord nei giorni di sabato, domenica e festivi, nel mese di validità del proprio abbonamento (è escluso dalla promozione il servizio aeroportuale, ovvero i viaggi che abbiano come origine o destinazione le stazioni di Malpensa Terminal 1 e Malpensa Terminal 2).

Dove viaggiare con la nuova Prima Classe

I Clienti possono viaggiare sulla nuova Prima Classe a bordo dei treni di Regio Express delle direttrici:

–       Varese – Gallarate – Milano

–       Chiasso – Como – Monza – Milano

–       Tirano – Sondrio – Lecco – Milano

–       Bergamo – Pioltello – Milano Centrale

–       Verona – Brescia – Treviglio – Milano

–       Mantova – Cremona – Lodi – Milano

Ma i lavori proseguono per poter offrire quanto prima la nuova Prima Classe anche sui treni delle direttrici: Domodossola – Gallarate – Milano Centrale; Laveno – Varese – Saronno – Milano e della Como – Saronno – Milano.

I titoli di viaggio di prima classe sono in vendita, oltre che nelle biglietterie anche sull’e-Store di Trenord e tramite l’App. Alla pagina www.trenord.it/primaclassetutti i dettagli sui treni dotati di servizio di prima classe.

Nuovi treni per Trenord

Trenord
Trenord

IN SERVIZIO DA OGGI DUE NUOVI TRENI TSR

ALTRI OTTO IN SERVIZIO ENTRO IL 2017

Saranno in tutto 104 i treni ad alta capacità

nella flotta Trenord, con oltre 60mila sedili

Milano, 19 giugno 2017 – Trenord ha immesso in servizio oggi sulle linee del Passante due nuovi treni TSR – Treno Servizio Regionale da quattro carrozze doppio piano per 436 posti a sedere e una capacità totale di oltre 800 viaggiatori. Altri due treni dello stesso tipo saranno in servizio entro l’estate. Per la fine del 2017, saranno complessivamente 10 i nuovi TSR sulle linee Trenord.

Studiati espressamente per le linee suburbane ad alto traffico, i nuovi treni circoleranno sulle Linee S e nel Passante Milanese in particolare. Elevato comfort, nuovi layout di interni e dei sedili, spazio per trasporto biciclette, impianto di climatizzazione e moderno sistema di comunicazione passeggeri sono solo alcune delle caratteristiche principali di questi convogli, che garantiscono accessibilità autonoma alle persone con ridotta capacità motoria grazie agli scivoli automatici su tutte le porte e agli ampi spazi interni attrezzati, incluse le toilette.

Intanto nel 2017, dopo i 58 nuovi treni entrati in servizio tra il 2015 e il 2016, hanno cominciato a circolare altri 4 nuovi Vivalto a sei carrozze e 4 Stadler GTW-125 diesel, questi ultimi destinati alle linee non elettrificate.

LA FLOTTA TSR

Imponente la flotta dei TSR Trenord che, entro il 2017, sarà composta da 104 treni da 3, 4, 5, 6 carrozze. In totale 465 carrozze per un totale di oltre 60mila posti a sedere.

L’età media di questi treni è inferiore ai 10 anni.

Tutti i treni sono dotati divideosorveglianza interna ed esterna, di impianto antincendio con rilevamento fumi e di pedane esterne a scomparsa con ingresso a raso.

Aeroporti Europei: impegno raddoppiato

annual-general-assembly-logo-2017
annual-general-assembly-logo-2017

Durante il 27° Congresso annuale di ACI EUROPE, aperto formalmente a Parigi questa mattina, l’intero settore aeroportuale europeo ha rinnovato il suo impegno a ridurre l’impatto degli aeroporti sul cambiamento climatico, annunciando il raddoppio delle certificazioniCarbon Neutralityentro il 2030.

Durante i negoziati sul clima del COP21 del dicembre 2015, l’associazione degli aeroporti europei ACI EUROPE si è presa l’impegno di avere 50 aeroporti neutrali entro il 2030.

Un altro passo avanti positivo a Parigi
Annunciando il nuovo impegno, Augustin de Romanet, presidente di ACI EUROPE e Presidente e CEO di Groupe ADP, ha dichiarato: “Gli aeroporti europei sono totalmente d’accordo nel mantenere l’obiettivo del riscaldamento globale al di sotto dei 2° C e con l’obiettivo di raggiungerne 1,5° C. D’altronde, l’industria aeroportuale è già passata dalle parole alle azioni attraverso il programma indipendente di gestione della riduzione delle emissioni di carbonio, Airport Carbon Accreditation.All’ultimo conteggio, dei 116 aeroporti europei certificati in base al programma Airport Carbon Accreditation, 27 di essi sono ora carbon neutral¹. Ciò significa che siamo già più che a metà del nostro impegno iniziale”. Ha aggiunto “Così abbiamo pensato che potremmo fare ancora meglio. E guardando come alcuni sono appena usciti dall’accordo di Parigi, pensiamo che dobbiamo fare meglio. Così oggi sono estremamente orgoglioso di annunciare che stiamo raddoppiando il nostro impegno – ACI EUROPE e il mondo aeroportuale europeo stanno ora impegnandosi ad avere 100aeroportineutrali entro il 2030″.

L’annuncio di oggi è sostenuto da impegni specifici presi da altri 26 aeroporti in Europa, per diventare neutrali. NiclasSvenningsen, responsabile dell’iniziativa ClimateNeutralNow, presso la Convenzione Quadro delle Nazioni Unite sul Cambiamento Climatico (UNFCCC) ha commentato: “Meno di due anni fa a Parigi, 195 paesi hanno firmato l’accordo di Parigi sotto il motto di”Possiamo, dobbiamo, vogliamo”. L’annuncio sfidante di ACI EUROPE si trova in linea con questa visione e rappresenta un ottimo esempio da seguire per le altre industrie e settori. Noi a UNFCCC accogliamo i continui sforzi del settore aeroportuale e sosteniamo tutti gli aeroporti che intraprendono azioni per combattere il cambiamento climatico”.

Risultati annuali
ACI EUROPE ha inoltre rilasciato l’ultima certificazione diriduzione di CO2 del programma Airport Carbon Accreditationin Europa per lo scorso anno: 154.351 tonnellate di CO2 risparmiate – equivalente alla CO2 emessa da 64.582 famiglie nel corso di un anno.
Con i suoi 4 livelli il programma Airport Carbon Accreditationha certificato circa 190 aeroporti in tutto il mondo negli ultimi 12 mesi. I dettagli completi sulla riduzione raggiunta a livello mondiale saranno rilasciati a settembre di quest’anno.
De Romanet ha concluso: “Per gli aeroporti, la gestione delle emissioni di carbonio significa essere all’avanguardia nella responsabilità aziendale e sociale nonché un obiettivo importante del proprio business. Il cambiamento climatico rappresenta un rischio significativo per l’industria aeroportuale * – i cambiamenti nelle precipitazioni, nelle variazioni di temperatura, nell’aumento del livello del mare, nel cambiamento dei modelli di vento – tutti hanno implicazioni potenzialmente gravi per il nostro settore, per il settore del trasporto aereo più in generale e per la connettività degli europei”.
Gli aeroporti di Milano
Anche SEA è in prima linea nei temi della gestione ambientale e dal 2009 partecipa all’Airport Carbon Accreditation. Nell’autunno 2016 gli aeroporti di Milano Malpensa e Milano Linate hanno ricevuto conferma della loro neutralità anche per il 2015. Un grande risultato portato avanti negli anni considerato che gli aeroporti di Milano sono neutrali dal 2010.