Novità Italo

Italo
Italo

La stagione invernale di Italo sarà ricca di novità: a partire dall’ingresso in flotta dei nuovi Italo EVO presentati lo scorso 3 ottobre a Rho Fiera Milano in occasione di Expo Ferroviaria 2017. Italo EVO è un treno all’avanguardia: il più moderno d’Europa in termini di aerodinamicità, sostenibilità e confort. Con i suoi 480 posti a sedere (suddivisi negli ambienti di Club Executive, Prima e Smart), illuminazione a led, porte usb ad ogni seduta ed il nuovo bancone self-service in stile aeronautico presente in Club Executive, allestito con una ricca selezione di cialde di caffè e mini snack per accompagnare il coffee break, i viaggiatori troveranno tutto quello di cui avranno bisogno.

Grazie ai 12 nuovi treni, di cui i primi 4 entreranno in servizio a dicembre 2017, Italo aumenterà le frequenze ed inaugurerà nuove tratte.
Italo Evo consentirà infatti agli attuali AGV575 di potenziare la Roma-Milano, le due città saranno collegate con un treno ogni 30 minuti nelle ore di punta, i servizi saliranno da 40 a 50 al giorno, crescendo di conseguenza anche i no stop, da 15 a 20. In questo modo i numerosi business travellers che quotidianamente si spostano fra la Capitale ed il capoluogo lombardo avranno ancora più scelta.

Grazie all’arrivo di Italo EVO anche per Venezia ci saranno importanti novità: raddoppieranno i collegamenti della città veneta con il Sud, passando dagli attuali 8 ai futuri 16.
Oltre all’aumento delle frequenze, nel corso del 2018 ci saranno anche nuove tratte: sarà infatti collegata la linea Torino – Venezia, passando anche per Milano (collegando il Nord – Est in circa 3 ore) e farà il suo ingresso nel network NTV anche la città di Bolzano.
Ad accompagnare le novità della stagione invernale di Italo, fra cui il debutto di Italo EVO e l’incremento delle frequenze, anche la nuova campagna pubblicitaria: testimonial ancora Francesco Pannofino, che già in passato aveva indossato i panni di un “particolare” viaggiatore, divenendo protagonista di simpatici sketch con il personale a bordo treno.

In questa occasione Pannofino sarà invece affiancato da un piccolo compagno di viaggio che vuol sapere tutto del treno su cui sta viaggiando, continuando a fargli domande su Italo. Gli spot, di cui il primo è on air da oggi in anteprima sui canali social ufficiali di Italo e dal 15 andrà in onda anche in tv, racconteranno così in pillole le tante novità che Italo ha in serbo per i suoi viaggiatori.

Le news non riguardano però solo i treni, perché con Italo l’esperienza di viaggio inizia dal momento in cui si arriva in stazione. Per questo motivo sono nate le esclusive Lounge Italo Club, aree riservate ai clienti più affezionati e ricche di ogni tipologia di confort (wi fi, quotidiani e riviste, news in tempo reale, bevande calde e fredde, snack, croissant freschi e panini gourmet forniti da Vyta Santa Margherita, oltre che la costante assistenza del personale Italo); entro l’inverno verrà inaugurata la nuova lounge presso la stazione di Venezia Santa Lucia e si sposterà nella suggestiva terrazza panoramica, che affaccia direttamente sui binari, quella di Roma Termini.

Legate a questo processo di crescita ci sono poi le nuove assunzioni: da inizio 2017 infatti l’azienda sta selezionando e formando giovani da inserire sia a bordo che in stazione, oltre che aprire costantemente posizioni di staff. In totale saranno circa 160 i neoassunti e in occasione di questa edizione del TTG i recruiter di Italo sono presenti per far conoscere l’azienda ai candidati interessati ad entrare a far parte della squadra NTV.
Marco De Angelis, Direttore Vendite NTV, dichiara “Italo rappresenta oggi una realtà consolidata sul territorio nazionale, apprezzata sia dal segmento leisure che da quello business. La costante introduzione di nuovi servizi testimonia quanto Italo sia attenta alle esigenze dei viaggiatori ed alle richieste provenienti dal mercato, rispondendo alle necessità delle differenti tipologie di passeggeri che ogni giorno scelgono i nostri treni. Questo lavoro è frutto anche della collaborazione con le Agenzie di Viaggio con le quali abbiamo instaurato un rapporto continuativo, ottenendo risultati positivi per ambedue le parti”.

Nuovo Spot Italo

spot italo
spot italo

Francesco Pannofino, celebre interprete di Nero Wolfe e voce narrante italiana per l’audiolibro “Harry Potter e La Pietra Filosofale”, torna ad essere il protagonista della nuova campagna pubblicitaria di NTV.
Il primo episodio andrà in onda il 13 ottobre in anteprima sulla pagina Ufficiale Facebook di Italo Treno e sul Canale Youtube e dal 15 ottobre al 25 novembre 2017 sarà on air sulle principali reti televisive .
Nel nuovo spot l’idea creativa di NTV, in collaborazione con la casa di produzione CDP (Cosmopolitan Music srl), intende infatti dare continuità alla precedente campagna pubblicitaria, anche avvalendosi dello stesso attore.

Pannofino, in precedenza interprete di un bizzarro viaggiatore sprovvisto di biglietto e molestatore convinto di aver inventato Italo “quasi gratis”, nel nuovo spot è ormai un passeggero abituale di Italo.
Ad affiancare il noto attore ci sarà questa volta un piccolo e irriverente compagno di viaggio, abilmente interpretato da Federico Ielapi, già protagonista di Quo Vado e Don Matteo, che profondo conoscitore della realtà di Italo, perseguiterà ovunque il povero Pannofino per trasmettergli l’entusiasmo per le novità proposte dall’azienda del treno rosso rubino.

Il gioco delle parti tra i protagonisti è abilmente diretto anche questa volta da Alexis Sweet, regista di serie televisive cult come “RIS, Squadra mobile, ultimo, don Matteo, con la fotografia di Mark Melville e dà vita ad una serie di brevi episodi che con ironia e leggerezza vogliono descrivere le principali caratteristiche di Italo.

Atm: in atto analisi situazione tpl Milano

Atm - security
Atm – security

Da inizio settembre, con mezzi e frequenze a pieno regime, i vertici di Atm stanno compiendo sopralluoghi mirati in metropolitana, tram, autobus e filobus per studiare nei dettagli l’intera rete: i comportamenti della clientela, tutti i servizi di Atm, la qualità del trasporto pubblico, e anche aspetti di sicurezza, con lo scopo di capire come e dove intervenire per migliorare l’offerta ai propri clienti a 360°.

Nelle ultime due settimane, il focus si è concentrato sulla sicurezza e su alcune linee di superficie ritenute più sensibili durante le ore notturne, in particolare la 90-91,92 e 56. Accompagnati dal personale di controlleria e di uomini della Security di Atm, i vertici hanno infatti voluto constatare personalmente la situazione per poter studiare un piano di azione condiviso con il Comune di Milano e con altri Comuni coinvolti da mettere in campo nelle prossime settimane.

Lo scopo è infatti quello di capire come intervenire in un contesto che è molto più ampio rispetto agli ambiti di responsabilità degli uomini di controlleria e Security di Atm, limitato da norme di legge cogenti. Il costante e proficuo dialogo con le Forze dell’Ordine (ad esempio il lavoro fatto con la Polizia Locale nel contrasto ai writers) con le quali l’Azienda ha una intensa e continua collaborazione, verrà ulteriormente intensificato, con lo scopo di attuare un piano di azione mirato per zone, orari e linee specifiche.

E’ confermato che la collaborazione tra le diverse forze che si occupano di sicurezza sia l’unico modo per poter mettere in atto un piano efficace.

Atm, dal canto suo, già dallo scorso settembre ha varato un bando per l’assunzione di personale di Security (+30 per cento) e sta predisponendo un nuovo ulteriore bando per aumentare del 50 per cento il personale di controlleria.

Il piano sicurezza che si sta studiando in stretta collaborazione con le Forze dell’Ordine e il Comune di Milano e che presto verrà presentato non riguarda solo le linee ritenute più sensibili, ma tutta la rete di trasporto pubblico locale.

FNM – Treni, avviata gara per acquisto 31 convogli a media capacità

Andrea Gibelli
Andrea Gibelli

E’ stata ufficialmente avviata, con l’invio della “Richiesta d’offerta” alle aziende iscritte nel Sistema di Qualificazione di FNM, la gara per la fornitura di treni a Media Capacità per il servizio ferroviario regionale. La quantità minima garantita per il primo lotto è di 31 convogli, destinati alle linee a media frequentazione (200 posti a sedere), per un importo stimato di 217 milioni di euro.

Si tratta della prima delle tre gare che FERROVIENORD e FNM stanno predisponendo per l’acquisto di 161 nuovi treni (con finanziamento massimo di 1.607.000.000 euro), in attuazione di quanto previsto dalla delibera della Giunta Regionale della Lombardia dello scorso 24 luglio (n. X/6932) e dalla legge regionale “Assestamento al bilancio 2017–2019”.

Un secondo lotto della stessa gara prevede inoltre la fornitura di una quantità minima garantita di 5 convogli, destinati al servizio TILO, che saranno contrattualizzati da FNM per l’importo presunto complessivo di 55,5 milioni. Questa fornitura non è inclusa nel finanziamento regionale di 1,6 miliardi ma fa riferimento agli investimenti abilitati dal Contratto di Servizio di Trenord.

CARATTERISTICHE TRENI E TEMPI – In base a quanto stabilito dalla Delibera della Giunta regionale dello scorso luglio, i convogli del primo lotto dovranno essere bidirezionali, a composizione bloccata, a trazione elettrica 3 kV e potenza distribuita con velocità massima di 160 km/h. Le imprese interessate potranno presentare un’offerta entro le 12.00 del 21 dicembre 2017. Le forniture, sempre in base a quanto previsto dalla Regione, dovranno concludersi entro il 2025. Nelle prossime settimane saranno avviate anche le altre due gare per i treni ad Alta Capacità e Diesel.

RINNOVAMENTO FLOTTA – “Come anticipato ad agosto – spiega il presidente Andrea Gibelli – diamo immediata e piena attuazione a quanto deciso da Regione Lombardia, che ha fortemente voluto queste gare, garantendo un impegno economico straordinario. Grazie a questa operazione saremo in grado di rinnovare in maniera radicale la flotta dei treni e di offrire un servizio migliore alle centinaia di migliaia di persone che ogni giorno viaggiano in Lombardia”.

NTV – Antitrust chiusura istruttoria

NTV
NTV

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato la chiusura senza accertamento di infrazioni e con l’accettazione degli impegni presentati da NTV dell’istruttoria che era stata avviata, lo scorso novembre, per verificare la possibile applicazione della normativa sulle pratiche commerciali scorrette ad alcuni aspetti dei servizi di assistenza pre- e post-vendita di NTV.

L’Autorità ha ritenuto che le misure proposte siano di indubbio beneficio per i consumatori e attestino un rafforzato impegno di trasparenza informativa idonea a garantire una scelta commerciale consapevole tra canali alternativi di vendita e assistenza a pagamento, liberamente opzionabili dal consumatore.
In particolare, a vantaggio di tutti i consumatori, NTV si è impegnata a garantire:

a) una completa e trasparente informativa sul sito web aziendale su tutti i canali di contatto, gratuiti o a pagamento, disponibili per l’acquisto di biglietti e per l’assistenza pre e post vendita;
b) un aggiuntivo canale gratuito di reclamo – tramite apposito form on line sul sito aziendale – con annesso sistema di verifica dello stato di trattazione dello stesso nei trenta giorni stabiliti dalla normativa vigente;
c) l’invio automatico a fine corsa, a tutti i viaggiatori coinvolti dal ritardo del treno, di una e-mail di avvertimento della maturazione del diritto all’ indennizzo con indicazione del credito spettante e delle modalità per riscuoterlo;

Inoltre, a beneficio dei clienti con disabilità e/o con mobilità ridotta, NTV consentirà l’accesso ai propri servizi telefonici senza addebito di alcun sovrapprezzo.
NTV è stata assistita da NCTM, con gli avvocati Sante Ricci e Luca Toffoletti.