Concorso #festaeuropabollate

FullSizeRender
FullSizeRender

La giornata dedicata all’Europa si è conclusa con il lancio di un contest dedicato ai giovani, per diffondere lo spirito europeista della giornata del 9 maggio : #festaeuropabollate.

Per partecipare al contest basta farsi un selfie che richiami l’Europa e/o l’Unione Europea (ad esempio, una foto con o davanti una bandiera europea, davanti un monumento simbolo di un paese membro dell’UE, con una pubblicazione sull’Europa e l’Unione Europea…), reggendo un cartello che conterrà l’hashtag #festaeuropabollate.

La foto dovrà, quindi, essere postata su Instagram o FB, aggiungendo l’hashtag #festaeuropabollate. A questo punto…invita tutti i tuoi amici a mettere « mi piace » sulla tua foto !

Infatti, scaduti i termini del contest, le 3 foto che otterranno più « like » (i « cuoricini » di Instagram), vinceranno fantastici premi (tra cui biglietti per il Terraforma Festival, festival internazionale di musica dedicato alla sperimentazione artistica e alla sostenibilità ambientale, che si svolgerà dal 23 al 25 giugno nel Parco di Villa Arconati, e biglietti open per il Festival di Villa Arconati, che si terrà, sempre a Villa Arconati, dal 10 al 20 luglio).

Il contest avrà termine l’11 giugno 2017.

Bollate_ Il controllo vicinato diventa realtà

Bollate
Bollate

Bollate. Il Controllo di vicinato diventa realtà

Per tutti coloro che sono interessati al tema, nuovo per Bollate, del Controllo di vicinato, si terrà

giovedì 4 maggio 2017 alle 21 presso il centro civico di via San Bernardo 26, a Cassina Nuova, il

primo incontro pubblico sul tema della collaborazione tra vicini, pensata per aumentare la

sicurezza dei quartieri.

Si tratta di un programma di sicurezza partecipata che coinvolge i cittadini che, con poche

attenzioni, la conoscenza e la reciproca solidarietà, possono aiutarsi per vigilare sul territorio.

“La collaborazione tra vicini è fondamentale – spiega l’Assessore alla Polizia locale Marco

Marchesni – per far nascere un clima di sicurezza percepita da tutti i cittadini, ma soprattutto dalle

fasce più deboli come anziani e bambini. Collaborare, condividere e aiutarsi, per vivere in un

quartiere dove si percepisca davvero che tutti prestano attenzione vicendevole a cose e persone

Piccole attenzioni che trasformano i molti occhi che abitano i quartieri, in un vero deterrente per i

malintenzionati che hanno in mente di compiere furti o altri illeciti come graffiti, truffe e vandalismi

sui beni pubblici”.

I carabinieri nella lotta contro le truffe

Bollate Locandina

Bollate. Con i Carabinieri, un incontro sulla prevenzione delle truffe
Dopo la campagna di prevenzione contro i furti, l’Assessore alla Sicurezza Marco Marchesini promuove un nuovo tema molto sentito in città: la prevenzione delle truffe. Se ne parlerà nell’incontro, organizzato in collaborazione con la Tenenza dei Carabinieri di Bollate, venerdì 21 aprile, alle ore 16 nell’Oratorio Santa Monica di Ospiate.
“Prosegue il nostro impegno – spiega l’assessore – per aumentare la sicurezza in città, soprattutto per le persone più indifese come gli anziani. Bastano piccoli accorgimenti, ma soprattutto un cambio di passo nell’ottica di una maggior collaborazione e prevenzione tra i cittadini. Per questo insistiamo sulle poche semplici regole che possono prevenire situazioni di difficoltà”.

Bollate: Apre i cancelli la prima area cani sostenibile

agility dog
agility dog

Sono terminate le operazioni di spostamento dell’area cani di via Papa Giovanni XXIII e tutto è pronto per l’apertura, mercoledì 12 Aprile, dei cancelli. L’attesa zona destinata i nostri amici a quattro zampe, la prima di questa Amministrazione, è stata realizzata dalla partecipata Gaia Servizi ed è un’area sostenibile, all’insegna del riutilizzo a 360 gradi: sono infatti stati recuperati completamente, dall’ex area cani di Via Montessori, la recinzione e gli arredi.

Ma la grande novità dell’area è la realizzazione di un percorso di “Agility Dog”, il primo a Bollate, dove i cani potranno cimentarsi in un divertente circuito ad ostacoli realizzato, sempre da Gaia Servizi, attraverso il recupero e il riutilizzo dei pali vandalizzati qualche settimana fa all’interno del “Percorso Vita” del Parco Centrale.

A breve verrà aperta anche l’area adiacente per cani di piccola taglia all’interno di una zona precedentemente abbandonata e incolta, grazie a un’operazione di riqualificazione attraverso la rimozione di residui cementizi, risemina e piantumazione di nuovi alberi, oltre al posizionamento della recinzione e di panchine.

L’Amministrazione ci tiene a sottolineare che sarà compito ora dei padroni mantenere l’area in ordine, attraverso la raccolta delle deiezioni dei propri animali e la copertura di eventuali buche che i cani dovessero scavare.

A tal proposito è in programma la realizzazione di un vademecum da installare in ogni area cani della città, al fine di ricordare ai proprietari le regole elementari e civili da rispettare all’interno delle aree cani, in ottemperanza a quanto previsto dalla normativa vigente.