Music Inside Rimini 2017: “Louder”

music-inside-rimini
music-inside-rimini

Dal 7 al 9 maggio 2017 presso il quartiere fieristico di Rimini torna Music Inside Rimini – Music, Technology, Light & Sound e Video, format unico che coniuga le esigenze dei professionisti dello show business con le attese degli appassionati del settore musicale.

In primo piano la legalità e la dignità del lavoro artistico, grazie alla collaborazione con Doc Servizi, la prima rete di professioni che opera su piattaforma cooperativa, leader in Europa e punto di riferimento per oltre 6.000 professionisti.

Sei i convegni organizzati da Doc sui temi della legalità e della dignità del lavoro artistico nel mondo dello spettacolo, del synchro, dell’hip hop, dello sviluppo delle app e delle piattaforme web, dei sistemi audio.

Tre workshop dedicati alla fotografia e al diritto d’autore connesso alla pratica fotografica.
Rimini Fiera
7-9 maggio 2017

Biagio Antonacci: prevendita biglietti per il nuovo tour 2017/2018.

BIAGIO_def
BIAGIO_def

Il 10 Novembre uscirà, su etichetta IRIS/SONY MUSIC ITALIA, il nuovo album di inediti del cantautore a più di tre anni di distanza dal successo del multiplatino “L’amore comporta”.

E dopo le uniche speciali date evento di Milano e Roma (5 sold-out) dello scorso Settembre, Biagio Antonacci debutterà il 15 Dicembre dal Nelson Mandela Forum di Firenze, con un nuovissimo tour live che lo accompagneràin giro per tutta Italia.

I biglietti per il tour, prodotto e organizzato da F&P Group, in collaborazione con IRIS S.r.l., sono disponibili in prevendita dal 18 aprile, online sul sito di TicketOne (www.ticketone.it) e in tutti i punti vendita autorizzati.
RTL 102.5 è radio partner del tour.

teresadesio_web
teresadesio_web

Partirà con l’anteprima nazionale il 22 Aprile dal Teatro Caniglia di Sulmona il tour di TERESA DE SIO per la presentazione del nuovo disco “TERESA CANTA PINO” (Sosia&Pistoia/Universal Music), un inedito omaggio in chiave folk d’autore della cantautrice napoletana all’amico PINO DANIELE.

Il mondo musicale di Teresa De Sio si fonde con quello del cantautore napoletano, dando nuova vita ad alcuni storici brani di Pino Daniele, senza stravolgerli ma immergendoli nelle sonorità tipicamente folk-rock di Teresa.

TERESA DE SIO PARLA DEL PROGETTO “TERESA CANTA PINO”
«Per me questo è un progetto devozionale. Pino sta sulle facce della gente, sulla facciata dei palazzi, per le strade. Non possiamo salutarlo che con la musica».

Nasce così un concerto ricco di energia, di musica e di colori. Di contaminazione musicale in cui il folk si fonde al blues e a ritmi contemporanei.

Un concerto diviso idealmente in due parti: una interamente dedicata a Pino Daniele e una in cui si ripercorre la lunga carriera di Teresa De Sio attraverso i suoi brani storici da “Vogl’ e’ turmà” a “Aum Aum”, fino alle attualissime Brigantessa e ‘o Paraviso ‘nterra, attraverso un crescendo musicale fortemente coinvolgente e con un travolgente finale a sorpresa.

Un percorso che, partendo dagli anni settanta, arriva a toccare i giorni nostri senza alcuna nostalgia, ma rendendo la musica protagonista e mettendo al centro lo spettatore, facendolo vibrare all’unisono con le note che dal palco si srotolano verso il pubblico in uno spettacolo di pura energia e di forza catartica.

Ad accompagnare Teresa una line-up d’eccezione: SASÀ FLAUTO, direzione musicale e chitarre, H.E.R. violino, PASQUALE ANGELINI Batteria, FRANCESCO SANTALUCIA tastiere, VITTORIO LONGOBARDI Basso, CLAUDIO GIUSTI, Fiati.

Il concerto prodotto e distribuito da AreaLive (info@arealive.it tel 081.7436271) per la produzione esecutiva di Romeo Grosso (CampoNitido info@camponitido.org) si annuncia di grande impatto scenico oltre che musicale, proprio a sottolineare che ogni singolo concerto viene vissuto dall’artista e dalla produzione come evento unico ed irripetibile.

L’intero Tour gode dell’alto patrocinio della PINO DANIELE TRUST ONLUS l’ente no profit creato in suo nome, la cui missione è quella di valorizzare il grande patrimonio artistico ed umano che ci ha lasciato, promuovendo iniziative di interesse culturale in ambito musicale, lo studio della musica e della sua contaminazione nelle culture del pianeta; altro importante sostegno è quello di CMC – Campania Music Commission – associazione che ha lo scopo di valorizzare e rilanciare il territorio campano, i suoi beni culturali e le sue professionalità attraverso la musica in tutte le sue declinazioni.

http://www.dietrolanotizia.eu/2017/04/39865/

Due concerti per i “fochi” di San Giovanni

Orchestra-da-Camera-e-Coro-
Orchestra-da-Camera-e-Coro-

Andranno alla realizzazione delle celebrazioni del Santo Patrono di Firenze, San Giovanni, e in particolare ai tradizionali “fochi”, i proventi dei concerti dell’Orchestra da Camera Fiorentina in programma domenica 23 e lunedì 24 aprile all’Auditorium di Santo Stefano al Ponte a Firenze (ore 21 – piazza S. Stefano – accesso da via Por S. Maria – Firenze – biglietti 20/15 euro).

L’Orchestra accoglie così l’appello lanciato dalla Società di San Giovanni Battista, che oltre due secoli si occupa dell’organizzazione dell’evento: l’edizione 2017 è a rischio per mancanza di fondi.

A impreziosire l’Orchestra in occasione dei due concerti saranno la chitarra di Luca Lucini e il bandoneon di Mario Stefano Pietrodarchi, a cui è affidata anche la direzione. Musiche di Nino Rota, Antonio Vivaldi, Astor Piazzolla, Joaquín Rodrigo, per un programma che attraversa secoli e generi.

I biglietti sono disponibili nel circuito di prevendita Box Office e, nei giorni dei concerti, presso l’Auditorium di Stefano al Ponte, dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 21. I bambini fino a 12 anni possono entrare gratuitamente, ai titolari della “Firenze Card” è riservato uno sconto di cinque euro su ogni biglietto. Ridotti anche per studenti e over 65.