“Onlove Accendi l’Amore”

TIMETOLOVE Party
TIMETOLOVE Party

“ONLOVE ACCENDI L’AMORE” MUSICA, SPETTACOLO E SOLIDARIETÀ

Si fa in due per un’edizione clamorosa!

Il 7 settembre TIMETOLOVE OFFICIAL PARTY al Molotre di Brescia con ospiti d’eccezione BOB SINCLAIR, GHALI, SFERA EBBASTA e tanti altri!

Il 29 settembre la CHARITY DINNER al Pala Brescia con lo chef Oldani e tanti ospiti da annunciare

Come una candela accende un’altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore accende un altro e così si accendono migliaia di cuori
Lev Tolstoj

Ecco i grandi artisti del mondo della musica che saranno protagonisti il 7 settembre, al Molotre di Brescia, del TIMETOLOVE Official Party, la prima delle due clamorose serate di beneficienza organizzate dalla Onlus TIMETOLOVE, dedicata ai più giovani: BOB SINCLAIR, il leggendario Dj e produttore discografico francese conosciuto a livello mondiale, GHALI rapper milanese che sta scalando le classifiche con “Album”, e SFERA EBBASTA, il nuovo re della trap. I nomi di altri special guest, attualmente top secret, verranno svelati nelle prossime settimane anche se basterebbero questi per definire la line-up d’eccezione di una serata unica nel suo genere che inizia alle 21.30 e prosegue tutta la notte!

A completare l’appuntamento del 2017 ci saranno anche ANDREA DAMANTE da “Uomini e Donne” e poi ALBERTINO, CRISTIAN MARCHI, ALEX GAUDINO, VIDA LOCA, SIMON DE JANO & MADWILL per una serata di divertimento all’insegna dell’eccellenza dei “groovers” italiani.
Per l’occasione i deejay WAD e FABIO B di “One Two One Two”, la più seguita trasmissione hip hop di Radio Deejay, presenteranno al Molotre “One Two One Two Block Party” coinvolgendo gli ospiti DANTI, SHADE e LUCHÈ.
Si alza così ulteriormente l’asticella della qualità che nel 2016 aveva visto protagonisti del dopo-party ospitato, sempre presso il Molotre, J-Ax e Fabio Rovazzi. Grazie alla serata del Molotre verrà sostenuta non solo la fondazione “BUMI SEHAT” FOUNDATION INTERNATIONAL, da cui tutto “ha preso il via”, e che resta destinataria principale della raccolta, ma anche la fondazione pavese “BRUNO BOERCI”, che supporta la ricerca scientifica in ambito oncologico, compresa quella di tipo pediatrico.

L’appuntamento si aggiunge alla tradizionale CHARITY DINNER, che si terrà il 29 settembre al Pala Brescia. Come chef è stato chiamato il rinomato Davide Oldani, a cui si aggiungeranno alcuni grandi ospiti della scena musicale italiana e non solo, tutti uniti per l’amore in una serata di divertimento per donare un sorriso alla vita.

TIMETOLOVE ha organizzato per il primo anno questo TIMETOLOVE Official Party nell’ottica di sostenere concretamente progetti di solidarietà a favore di donne e bambini, coinvolgendo anche i giovani. La decisione di sdoppiare l’evento in due differenti serate (Charity Dinner il 29 settembre e Official Party il 7 settembre) è scaturita dalla voglia di raddoppiare lo spettacolo e la solidarietà.

La Onlus TIMETOLOVE nasce nell’aprile 2015 dallo speciale incontro tra Giacomo Maiolini, fondatore e CEO di Time Records, casa discografica indipendente che raccoglie successi da oltre trent’anni, e Ibu Robin Lim, “l’ostetrica dai piedi scalzi”, donna che da sempre si spende in prima linea nei territori disagiati a favore di donne e bambini, premio per la Pace Alexander Langer 2006 e nominata Eroe dell’Anno nel 2011 dalla CNN.

Grazie agli eventi dei due anni passati, che hanno visto la partecipazione di diversi artisti come Saturnino, Paola Barale, J-Ax, Francesca Michielin, Emis Killa, Francesco Renga, Nek, Albertino, Carlo Verdone, Max Pezzali, Giusy Ferreri, Tommy Vee, Alex Britti, Fatoumata Diawara, Alessandro Haber, Fabio Rovazzi, Edoardo Bennato, Ron e molti altri, TIMETOLOVE ha potuto sostenere, raccogliendo 136.000 euro, la Bumi Sehat Foundation International, fondata dalla stessa Robin Lim, la costruzione di una nuova clinica della Fondazione a Bali, per garantire a migliaia di mamme e bambini ogni anno una nascita sicura e una concreta sopravvivenza ai nascituri e l’Associazione “Bambini Cardiopatici nel Mondo”.

Il Gran Ballo al tempo del Gattopardo

Festival Dionisiache
Festival Dionisiache

All’alba del 6 Agosto al teatro greco di Segesta per il Festival Dionisiache 2017
Uno spettacolo dalle magiche atmosfere gattopardiane con la lettura delle scene più belle del libro di Tomasi di Lampedusa. Alle 5 del mattino un’ alba che non avete mai visto prima

Teatro Antico 6 agosto – ore 05:00 ALBA
Compagnia Nazionale di Danza Storica “Harmonia Suave”
diretta da CARLA FAVATA

e con:
Attori: GIOVANNI CARTA, EMANUELA TROVATO

Note:
Vivere la magia e l’atmosfera romantica di un gran ballo ottocentesco. Assaporare le emozioni, la gioia, il tremito, forse dimenticato o completamente sconosciuto, dell’abbraccio di un valzer, dell’armonia di una quadriglia, della freschezza di una contraddanza. Lo slancio creativo, la passione intellettuale e l’accuratezza filologica delle ricerche della compagna “Harmonia Suave” danno vita a dei veri e propri capolavori che si vogliono rendere disponibili e accessibili per tutti. L’obiettivo primario è coinvolgere, ricreare oggi lo spirito della danza di società, fulcro e connessione di codici, significati e sensi culturali. Gattopardo riporta in auge la forma di divertimento più diffusa in tutta Europa nel corso del XIX secolo attraverso la proposta di danze coinvolgenti (quadriglie, contraddanze, valzer e mazurche)introdotte dagli aneddoti del Maestro di Cerimonie ed eseguite con i costumi e le musiche più brillanti e popolari dell’epoca.

Biglietteria:

Viva Ticket

Botteghino:
0924.953013 – 328.866.37.74 – 388.859.04.66

Info e prenotazioni:
370.137.97.58 – 0924.950.586

Mercatini a Settimo Milanese

Mercatini Centro Commerciale Settimo
Mercatini Centro Commerciale Settimo

Fine settimana caratteristico al Centro Commerciale di Settimo. Da venerdì 4 a domenica 6 agosto nel saranno presenti i “mercatini dell’artigianato”, con i produttori locali e lo loro creazioni
Centro Commerciale Settimo
Via Reiss Romoli, 16
20019 – Settimo Milanese (Mi)

www.centrosettimo.it

Nuove Impressioni 2017

Moseek
Moseek

NIM – NUOVE IMPRESSIONI 2017
4 e 5 agosto // ANFITEATRO EX-CAVE Orto di Ballo // Alcamo (Tp).

Tutto pronto per 9^ edizione della rassegna, tanti artisti che si esibiranno per la prima volta in Sicilia: si parte venerdì 4 agosto con Mòn, Junkfood 4ET, Moseek.
Sabato 5 sarà la volta di Stuff. (Belgio), Hey Bulldog (Manchester), Gazebo Penguins e When due.
Non solo musica, ma anche libri, teatro, enogastronomia e … geologia.

È la settimana di Nuove Impressioni: prenderà il via venerdì 4 agosto la 9^ edizione della rassegna, completamente gratuita, che si terrà all’Anfiteatro Ex-Cave Orto di Ballo di Alcamo. Sul palco si alterneranno artisti nazionali e internazionali, molti dei quali per la prima volta in Sicilia: si parte con la band romana Mon, cinque componenti che danno libero sfogo a valvole, synth, effetti analogici e ritmiche incalzanti contrapposte a linee vocali malinconiche e intimiste di matrice folk. Poi i Junkfood 4ET, per la prima volta in Sicilia, progetto nato nel 2007, conosciuto in Italia per le decine di concerti e i Festival in cui sono stati protagonisti, tra cui il prestigioso Primavera Sound del 2014. A chiudere la prima giornata di musica, i Moseek, il trio rivelazione di X-Factor 9, una band che si esprime alla grande durante i concerti, travolgenti ed unici grazie all’impatto scenico delle loro perfomance (anche loro per la prima volta in Sicilia).

Sabato 5 agosto sarà la volta dei belgi STUFF., quintetto che spazia dall’hip hop all’elettronica fino al funk e del trascinante rock psychedelico del trio inglese Hey Bulldog, entrambi per la prima volta in Sicilia. Si torna in Italia con i Gazebo Penguins e il loro post-hardcore. In chiusura l’elettronica dei siciliani When Due.

NUOVE IMPRESSIONI è un contenitore poliedrico capace di ospitare diverse esperienze artistiche connotate dall’elemento dell’originalità: oltre la musica, infatti, molto spazio sarà dedicato alle attività collaterali. I laboratori musicali “Sviluppomusicalità” e “Music Moves For Piano”, per bambini dai 4 ai 12 anni, presentati dall’insegnate associato AIGAM (Associazione Italiana Gordon per l’apprendimento musicale) Maurizio Ruisi. Verranno presentati due libri: “Street Art in Sicilia – Guida ai luoghi e alle Opere” frutto del lavoro di indagine e mappatura svolto da Mauro Filippi, Marco Mondino e Luisa Tuttolomondo sul fenomeno dell’arte urbana in Sicilia e “La Lista”, l’ultimo libro di Lirio Abbate, caporedattore a l’Espresso e autore di reportage sulle mafie, corruzione e collusioni fra boss e politici.
Ovviamente spazio al teatro, affidato a Teatro Cantiere, già ospiti di Nuove Impressioni nel 2013: presenteranno una performance musicale e teatrale “Stu munnu sta ‘mpazzennu”, eseguita da Davide Cangelosi, Sara Pirotto, Josephine Chiara Lunghi, Hengel Tappa, che indaga l’immaginario atavico della Sicilia partendo dalle sue canzoni antiche e tradizionali. Sempre nelle giornate del festival, Teatro Cantiere terrà un laboratorio aperto a tutti, previa iscrizione: “La cosa più semplice del mondo” è un esperimento di indagine sull’uomo e sul sé.
A completare i sensi coinvolti, i prodotti enogastronomici del nostro territorio e la loro valorizzazione attraverso la partecipazione attiva di giovani realtà imprenditoriali locali: saranno ospiti un gruppo di giovani professionisti che hanno da poco avviato, e presenteranno, una start up innovativa con la formula del Work for equity “Wineplane s.r.l.”,prima piattaforma online che offre alle cantine la possibilità di vendere tour e degustazioni a enoturisti provenienti da ogni parte del mondo. Sempre nell’abito del festival alcune cantine locali, presenteranno un incontro con degustazione sul tema “Il Catarratto, da schiavo a principe”. Nelle due giornate l’Associazione Terra degli Elimi curerà lo Street Food.

NUOVEIMPRESSIONI, oltre ad essere un’occasione di sviluppo culturale, rappresenta un’opportunità concreta di accrescere l’attrattività turistica e quindi di innescare dinamiche di crescita economica per il nostro territorio. Non a caso la scelta della location ricade in uno tra i siti più interessanti di Alcamo, l’evento infatti si svolgerà presso l’anfiteatro ex cave Orto di Ballo. Le cave di travertino “Orto di Ballo” sono un sito molto importante per le sue interessanti caratteristiche geologiche e morfogeologiche. È prevista la possibilità, nei giorni del festival, di effettuare visite guidate al Geosito, grazie alla presenza “Ass. Cult. Osservatorio Paleontologico G.G. Gemmellaro”

CALENDARIO COMPLETO:
4 AGOSTO
ORE 18.30 Presentazione dei laboratori Sviluppomusicalità e Music Moves For Piano cura di Maurizio Ruisi (associato AIGAM);
ORE 19.00: inizio laboratorio Sviluppomusicalità (3/5anni);
ORE 19.30: inizio laboratorio Music Moves For Piano ® (da 6+anni).
ORE 19.00/20.30 Presentazione del progetto Wineplane s.r.l. e convegno e degustazione “Il Catarratto, da schiavo a principe”;
ORE 19.00/20.00 Visita guidata al Geosito a cura dell’associazione Gemellaro;
ORE 21.00 Presentazione del libro “Street Art in Sicilia – Guida ai luoghi e alle Opere” di Mauro Filippi, Marco Mondino e Luisa Tuttolomondo;
ORE 22.00 inizio concerti: ore 22.00 Mòn / ore 23.00 Junkfood 4et / ore 00.00 Moseek .

5 AGOSTO
ORE 19.00/20.00 Visita guidata al geosito a cura dell’Ass.Cult. Osservatorio Paleontologico G.G. Gemellaro
ORE 19.30/20.30 Presentazione del libro “LA LISTA” di Lirio Abbate;
ORE 21.00/22.00 Perfomance teatrale : Stu munnu sta ‘mpazzennu”, a cura di Teatro Cantiere;
ORE 22.00 Inizio concerti: ore 22.00 STUFF. / ore 23.00 Hey bulldog / ore 00.00 Gazebo Penguins / ore 01.30 When due

Festival di Bellagio e Lgo di Como

Festival Bellagio
Festival Bellagio

Il Festival di Bellagio e del Lago di Como: gli appuntamenti della quinta settimana dal 23 al 30 luglio 2017

La nuova settimana del Festival parte domenica 23 luglio, alle ore 21, a Varenna con uno spettacolo di teatro per la rassegna “Varenna Musica e Teatro” nell’ambito del Festival di Bellagio e del Lago di Como.
La produzione presentata, dal titolo Coniglio Bianco / Coniglio Rosso, è il risultato della sinergia tra il Festival e l’Accademia dei Filodrammatici di Milano. Plot dell’azione scenica: un attore solo in scena con un’unica regola, ovvero non aver mai letto il copione e non poterlo leggere mai più!
Il testo nasce nel 2010 da un’esigenza: Nassim Soleimanpour, giovane drammaturgo iraniano, si trova impossibilitato a lasciare il suo paese e racconta la censura con intelligenza e ironia, affidando il suo messaggio ad una bottiglia che galleggia, arrivando sempre più lontano. Il testo, dal suo debutto al Fringe Festival di Edinburgo, è stato tradotto in 15 lingue e rappresentato centinaia di volte in tantissimi Paesi.
Lo spettacolo si svolgerà nella piazza centrale di Varenna. Ingresso libero.

Il secondo appuntamento, ancora una volta a Varenna, è previsto per il 26 luglio alle ore 21, nel giardino dell’hotel Du Lac; in scena la prima delle tre formazioni cameristiche della settimana, ovvero il Trio ALUA. In programma musiche di J.S. Bach e F. Devienne. Ingresso libero.

Per il terzo appuntamento si torna, invece, a Bellagio, il giovedì 27 luglio alle ore 21, nel Giardino della Ex Biblioteca Comunale. Il concerto prevedrà la presenza del Clarinet Trio di Milano, con un programma ricco e diversificato. Partendo da Mozart con il Divertimento nr. 1 per trio, si passerà poi a J.F. Hummel con il Trio per tre clarinetti, e a seguire il God Bless the Child di E. Dolphi, chiudendo poi con il Trio nr. 2 op. 8 di J. Buffil. Ingresso libero.

Il quarto appuntamento prevedrà, infine, la presenza dell’Ensemble Variabile, al Teatro Grigna di Bellagio (frazione Civenna), sabato 29 luglio alle ore 21, con musiche di Mozart e Beethoven. Ingresso libero.

Per l’ultimo appuntamento della settimana, ritorna l’Orchestra de I Pomeriggi Musicali di Milano a Lezzeno presso la Chiesa dei SS. Chirico e Giulitta, domenica 30 alle ore 21. L’orchestra eseguirà, sotto la direzione di Nurhan Arman, la Serenata per archi nr. 13 di W.A. Mozart e il Concerto nr. 2 per flauto e orchestra sempre di W.A.Mozart, con Angela Citterio, flauto solista. A chiudere, la Sinfonia nr. 8 di Beethoven. Ingresso libero.