La Tavola Celeste al Museo Omero

tavola-celeste-
tavola-celeste-f

Stupore e divertimento nel Natale del Museo Tattile Statale Omero che dal 26 novembre al 14 gennaio ospita La Tavola Celeste. Si tratta di una lunga tavola artisticamente apparecchiata con oggetti da cucina di ogni specie e provenienza che reinterpreta quattrocento anni di studio del cielo. Padelle e coperchi, frullatori e bottiglie, bicchieri e passatutto da muovere e azionare per comprendere le leggi del tempo e dello spazio in modo divertente e sorprendente.

Ispirata al racconto “Il Grande Orologiaio” di Francesco Niccolini e legata artisticamente alle scatole di Joseph Cornell e ai tableaux di Daniel Spoerri, la lunga Tavola associa stupore e apprendimento, cucina e astronomia: per chi è nato esploratore più che spettatore! Ideale per i bambini dai 6 ai 14 anni ma godibile e piacevole anche per tutti!

La Tavola è un luogo in cui il tempo riposa un po’, come un viandante che decide di riposare sotto le stelle; è uno strumento per convincere il tempo a fermarsi e dialogare con tutti per il tramite di oggetti familiari.

La Tavola Celeste è stata realizzata dall’Associazione Culturale “La luna al guinzaglio” ed è co-prodotta dal Polo Museale Regionale della Basilicata. L’iniziativa è possibile grazie alla collaborazione con il CeIS Ancona ONLUS.

L’inaugurazione, domenica 26 novembre alle ore 11, con ingresso libero e prenotazione obbligatoria, vedrà la presenza delle ideatrici della Tavola e l’intrattenimento musicale “del Sauro e Jennifer duo”, pianoforte e voce, con un repertorio di grandi successi italiani ed internazionali.
La Tavola Celeste sarà visitabile fino al 14 Gennaio 2018 con prenotazione obbligatoria alla email: latavolaceleste@museoomero.it o al tel. 0712811935 e al costo di 3,00 euro (gratuito: bambini 0 – 4 anni, docenti accompagnatori, disabili e i loro accompagnatori).

INFO
Dal 26 Novembre 2017 al 14 Gennaio 2018
Museo Tattile Statale Omero – Mole Vanvitelliana
Banchina Giovanni da Chio 28 ANCONA

Prenotazione obbligatoria email: latavolaceleste@museoomero.it tel. 0712811935
Costo ingresso: 3,00 euro; gratuito: bambini 0 – 4 anni, docenti accompagnatori, disabili e i loro accompagnatori.
Orari: dal martedì al venerdì e le domeniche e i festivi: mattino 10.30 e 11.30; pomeriggio 16.30 e 17.30; sabato 16.30 e 17.30; 1° Gennaio: 16,30 – 17,30.

Disegni smisurati del ‘900 italiano ai Musei di Villa Torlonia

Gaudenzi-Donne-con-due-vassoi-Cartone-Affreschi-Castello-Cav-Rodi
Gaudenzi-Donne-con-due-vassoi-Cartone-Affreschi-Castello-Cav-Rodi

Si inaugura giovedì 23 novembre al Casino dei Principi di Villa Torlonia la mostra Disegni smisurati del ‘900 italiano.

I disegni smisurati del titolo sono cartoni preparatori di affreschi, arazzi, vetrate eseguiti in un’epoca segnata dal ritorno alle antiche tecniche di decorazione e dall’attivismo della grande committenza pubblica.

I curatori della mostra, Marco Fabio Apolloni e Monica Cardarelli, hanno avuto l’idea di allestire ai Musei di Villa Torlonia una sorta di pinacoteca di questi giganti che in taluni casi sono le ultime, preziose testimonianze di cicli decorativi andati distrutti.

E’ il caso della completa e spettacolare serie di cartoni e bozzetti degli affreschi realizzati da Pietro Gaudenzi per la sede del Governatorato Italiano del Dodecaneso, un diroccato castello medievale fatto restaurare dal Governatore di Rodi Cesare Maria De Vecchi in modo tanto scenografico da meritare il nomignolo
di Fascist folly da parte delle truppe inglesi arrivate sull’isola dopo la disfatta nazista.

Museo del Ferro: Giornate della Partecipazione

Musil museo del ferro
Musil museo del ferro

Il Musil – Museo del Ferro di San Bartolomeo (in via del Manestro 117 a Brescia), in collaborazione con i Consigli di Quartiere, partecipa alle Giornate della Partecipazione, in programma venerdì 20 e sabato 21 ottobre 2017 dalle ore 15:00 alle 18:30.
Il Museo organizza visite guidate e intrattenimento per i bambini con truccabimbi. Durante il corso della giornata saranno inoltre proiettati film relativi al patrimonio di Fondazione Musil e Fondazione Micheletti.
Durante l’apertura saranno esposte alcune opere del pittore Giuseppe Merigo.

La Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo

Vista sul prato centrale
Vista sul prato centrale

La Fondazione Cosso aderisce anche quest’anno a F@mu, la Giornata Nazionale delle Famiglie al Museo, che sarà dedicata al tema La cultura abbatte i muri!.
Domenica 8 ottobre sarà una giornata all’insegna della condivisione per vivere insieme, grandi e piccini, divertenti esperienze formative, in una cornice storica e naturale d’eccezione.

Alle 15.30 la Fondazione Cosso propone l’attività per famiglie Lontani Paesi, al di là dei confini, alla ricerca di alberi esotici, che coniuga il tema di F@mu 2017 legandolo alla natura del Parco storico del Castello di Miradolo. Il Parco in questi mesi è protagonista di un importante progetto di valorizzazione che pone la natura al centro dell’attenzione del visitatore allo scopo di promuoverne la conoscenza e il rispetto.

In occasione di F@mu, i partecipanti potranno scoprire come si presenta un parco all’inglese e ascoltare storie di Paesi lontani, da cui provengono molte specie arboree del Parco, importate in Europa tra Sette e Ottocento, per opera di coraggiosi viaggiatori, partiti sulle navi per viaggi avventurosi.
L’osservazione dei giganti verdi durante la passeggiata diverrà lo spunto per un’attività di rielaborazione manuale.

Alle 16.30 la Fondazione Cosso presenta Il Giardino di Sofia. Racconti di parchi, giardini e giardinieri. Si tratta di una curiosa passeggiata, organizzata in collaborazione con il Circolo LAAV- Letture ad Alta Voce di Torre Pellice, che propone letture animate nel Parco del Castello, dedicate al mondo dei giardini e della natura. Una bella occasione per scoprire o rivivere il Parco all’ombra dei grandi alberi, in compagnia di poeti e narratori.

Il Parco è visitabile dal 1° ottobre al 21 dicembre 2017.
Orari
Domenica ore 10.00/18.30
Tutti gli altri giorni aperto su prenotazione o in occasione di eventi espositivi.
Costo
5 euro a persona.
Gratuito bambini fino a 6 anni.

Attività per le famiglie
Ore 15.30
Costo 5 euro+ biglietto di ingresso al Parco
Prenotazione obbligatoria al n° 0121.502761

Letture nel Parco Il giardino di Sofia
Ore 16.30
Costo compreso nel biglietto di ingresso al Parco

Giornata Nazionale delle famiglie al Museo Poldi Pezzoli

Visita
Visita

Domenica 8 ottobre, in occasione della giornata Nazionale delle famiglie al Museo, il Poldi Pezzoli offre, come supporto didattico alle famiglie, una scheda gioco, che conduce alla scoperta di alcuni animali raffigurati nelle opere delle collezioni. In omaggio, fino ad esaurimento, il quaderno “Animali” con illustrazioni e breve storia sulla presenza degli animali nell’arte.

Per i genitori e i ragazzi sono a disposizione audioguide gratuite del Museo e un’innovativa avventura digitale con il chatbot game.

Il Museo, inoltre, propone alle famiglie due visite guidate su prenotazione (ore 15.00 e ore 16.00), durante le quali i bambini sono accompagnati in una “caccia” alla scoperta degli animali tra le opere del Poldi Pezzoli. Si visitano così l’armeria e le sale più affascinanti della casa-museo.

Alla fine del percorso, dolce sorpresa per tutti!!

Durante tutta la giornata il biglietto di ingresso al Museo è gratuito per i bambini (max 11 anni) e ridotto per i genitori (7 euro).

Informazioni e prenotazioni per le visite guidate:

Bambini da 6 a 11 anni con ingresso gratuito

Per gli adulti accompagnatori ingresso ridotto a 7 euro

Prenotazione obbligatoria ai numeri 02 794889 – 02 796334

Gruppo: massimo 25 persone

La visita ha la durata di 1 ora circa