La Grande Arte al Cinema 2018: “David Hockney dalla Royal Academy of Arts”

DavidHockney_
DavidHockney_

Dopo il successo della scorsa stagione della Grande Arte al Cinema che ha raccolto oltre 400 mila spettatori, da gennaio a maggio 2018, Nexo Digital propone nelle sale italiane (elenco a breve disponibile su www.nexodigital.it) un nuovo calendario di eventi cinematografici che, grazie alla tecnologia del cinema digitale, faranno vivere sul grande schermo tutta la ricchezza delle mostre, degli artisti e dei musei più importanti del mondo.

A inaugurare questo nuovo ciclo, il 30 e 31 gennaio, ci sarà David Hockney dalla Royal Academy of Arts, il docufilm che racconta le due grandi mostre dedicate all’artista negli ultimi cinque anni dalla Royal Academy of Arts di Londra. Membro della Royal Academy dal 1991, David Hockney – uno degli artisti britannici più famosi al mondo- ha un rapporto unico con l’istituzione, per i cui spazi realizza le due mostre ad hoc, trasformandole in due eventi spettacolari.

Le sue esposizioni a Londra, Parigi, New York attraggono sempre un numero altissimo di visitatori e ora gli spettatori avranno modo di conoscere anche sul grande schermo uno dei maestri del 21° secolo, l’artefice di opere iconiche come A Bigger Splash e A Closer Grand Canyon, ascoltando l’intervista all’artista a cura di Tim Marlow, Direttore Artistico della Royal Academy of Arts. Hockney avrà modo di raccontare il suo primo viaggio all’estero, in Egitto nel 1963, il dolore per la morte dell’amico Jonathan Silver e le tecniche innovative che sta abbracciando in questi anni, come disegni e video realizzati con l’iPad. Ad arricchire il percorso anche i pareri dei critici d’arte Martin Gayford e Jonathan Jones, e quelli di Edith Devaney (Senior Contemporary Curator della Royal Academy of Arts) che posò due volte per l’artista.

La nuova stagione degli Anime al Cinema, debutta a febbraio

TokyoGhoul_POSTER
TokyoGhoul_POSTER

Continua a conquistare il pubblico delle sale lo straordinario fenomeno che si ripete ogni anno, portando nei cinema italiani decine di migliaia di appassionati di anime, manga e fumetti. Giunto al suo sesto appuntamento, il calendario degli anime al cinema di Nexo Digital e Dynit proporrà così altri tre attesissimi appuntamenti (elenco delle sale a breve su www.nexodigital.it).

Si partirà il 13 e 14 febbraio con FATE/STAY NIGHT: HEAVEN’S FEEL I. PRESAGE FLOWER, il primo titolo della trilogia che racconta le vicende della terza e ultima route omonima narrata nella visual novel Fate/stay night, pubblicata da Type-Moon, concepita da Kinoko Nasu e illustrata da Takashi Takeuchi. Appena uscito in Giappone, “Presage Flower” ha subito conquistato il primo posto al box-office, con un incasso nei primi due giorni di proiezione di 413 milioni di yen (pari a circa 3.1 milioni di euro). Quello di Fate/stay night del resto è un mondo intero, composto di manga, romanzi, videogiochi e trasposizioni animate.

Apertura CityLife Anteo

Milano-parte-CityLife-Anteo
Milano-parte-CityLife-Anteo

Oggi sabato 16 Dicembre, per il pubblico programmazione a partire dalle ore 12.50 al nuovo CityLife Anteo, la struttura targata Anteo all’interno di CityLife Shopping District.

Una programmazione per tutti i gusti illuminerà domani a partire dalle ore 12.50 gli schermi delle 7 modernissime sale di CityLife Anteo.

In programmazione prime visioni e film di recentissima uscita: Star Wars – Gli ultimi Jedi in sala Maestoso con schermo di 18m e sistema audio Atmos; l’ultimo film di Woody Allen La ruota delle meraviglie con Kate Winslet; e poi il grandissimo successo di pubblico Assassinio sull’Orient Express; e ancora il film d’animazione Ferdinand, gli italiani Smetto quando voglio – ad honorem e Gli sdraiati, e infine Blade Runner 2049 e Suburbicon.

7 sale, 1184 posti, oltre 3.000 mq: sono questi i numeri di CityLife Anteo all’interno della splendida area del Podium Hadid.

CityLife Anteo
Piazza Tre Torri, Milano

Per info e acquisto biglietti: www.spaziocinema.info

La Fiorentina scende in campo per il film “Jumanji: Benvenuti nella giungla”

juma-fiorentina
juma-fiorentina

La popolarità, la spettacolarità e la capacità di coinvolgimento sono solo alcuni dei punti in comune tra il cinema e il calcio. Da questo presupposto nasce una divertente azione unconventional che lega la Fiorentina, tra le più importanti squadre di calcio di Serie A, al film “Jumanji: Benvenuti nella giungla” nelle sale italiane distribuito da Warner Bros. Entertainment Italia dall’1 gennaio 2018, diretto da Jake Kasdan e con Dwayne Johnson e Jack Black.

Nel film, sequel del cult targato 1995 con Robin Williams, quattro improbabili amici si ritrovano catapultati nel pericoloso mondo di Jumanji. Assumendo le sembianze dei rispettivi avatar con abilità uniche, i quattro dovranno affrontare la più pericolosa avventura della loro vita o resteranno intrappolati nel gioco per sempre.

L’iniziativa fa leva sull’empatia della squadra, tra le più amate del campionato (che per la prima volta collabora con il mondo del cinema internazionale), e uno degli aspetti più caratterizzanti della trama del film: la discrepanza tra i personaggi reali e i loro corrispettivi avatar all’interno del film.

A questo scopo sono stati realizzati 4 video-teaser coinvolgendo 4 giocatori delle prime squadre maschile e femminile: gli attaccanti Federico Chiesa e Giovanni Simeone, il centrocampista Carlos Sanchez e il portiere del team femminile Stephanie Ohrstrom, che hanno scelto uno dei protagonisti del film come loro alter-ego virtuale.

Ora la palla passa ai tifosi e al pubblico che potranno partecipare a un contest dall’8 al 19 dicembre, collegandosi al sito jumanjientranelgioco.fantagazzetta.com potranno votare il giocatore che più lo rappresenta.

In palio la possibilità per 4 fortunatissimi vincitori di aggiudicarsi due posti in Poltronissima per la partita Fiorentina-Milan che si giocherà il 30 Dicembre alle ore 12:30 allo Stadio Artemio Franchi di Firenze e di scendere in campo per una foto con il proprio giocatore prescelto e ricevere la t-shirt brandizzata Jumanjii a tiratura limitata.

Partner dell’attività è Fantagazzetta.com, che rilancerà il contest sui propri canali web e social.

Fine delle riprese del film «Cronofobia»

Imagofilm_CRON8018_Timoteo
Imagofilm_CRON8018_Timoteo

Si sono concluse le riprese del film «Cronofobia» di Francesco Rizzi, opera prima del regista ticinese prodotto da Imagofilm Lugano in coproduzione con RSI Radiotelevisione svizzera. Il film ha beneficiato del sostegno finanziario dell’Ufficio federale della cultura, del Dipartimento educazione, cultura e sport
(DECS Canton Ticino) e della Ticino Film Commission.

Gli attori principali Sabine Timoteo e Vinicio Marchioni sono affiancati da altri interpreti tra cui Adele Raes, Jasmin Mattei, Carla Cassola, Giorgia Salari e Leonardo Nigro. Le musiche saranno firmate da Zeno Gabaglio, già autore delle colonne sonore di diverse produzioni Imagofilm Lugano, tra cui «Sinestesia» di Erik Bernasconi, «La Buca» di Daniele Ciprì e «CHoisir à vingt ans» di Villi Hermann.

Le riprese si sono svolte per la maggior parte in Ticino tra Lugano, Mendrisiotto e Ambrì in Leventina, e in parte in Svizzera interna tra San Gallo, Zurigo  e Grigioni.

CRONOFOBIA entrerà ora nella fase di post-produzione: il film sarà concluso e pronto ad essere mostrato in pubblico inizio estate prossima. Il distributore del film per la Svizzera sarà Cineworx di Basilea.

Trama
Un uomo misterioso e solitario, in costante movimento, che ha deciso di non essere più se stesso. Una giovane vedova dal carattere ribelle, che rifiuta di intraprendere il complicato percorso del lutto. Due differenti tipi di solitudine auto-imposta che cercano di sopravvivere ad un immenso vuoto. Un dramma
psicologico sulla sospensione dell’identità che è anche la poetica, appassionante cronaca di un amore impossibile.