Civiltà perduta

locandina Civiltà perduta
locandina Civiltà perduta

Un agente segreto britannico parte per l’Amazzonia alla ricerca di una civiltà avanzata. La sua avventura diventa un’ossessione.

Viaggio nella psiche di un uomo fuori dal comune, che accoglie i valori della società del suo tempo senza mai divenirne schiavo.

Un film di James Gray.  Con Charlie Hunnam, Robert Pattinson, Sienna Miller, Tom Holland, Angus Macfadyen, Edward Ashley, Clive Francis, Ian McDiarmid.

Uscita giovedì 22 giugno 2017
Genere: Azione

Transformes – L’ultimo Cavaliere

locandina Transformers
locandina Transformers

La trama si divide in due linee narrative: da un lato c’è Cade Yeager (Mark Whalberg), accompagnato dai Dinobots e da un gruppo di Autobots che afrronta una nuova minaccia per la Terra. Dall’altra parte invece il protagonista è Optimus Prime: la macchina parte alla ricerca dei creatori della sua razza, i Quintessons, e in questa parte della storia viene coinvolto anche Unicorn.

Un film di Michael Bay.  Con Mark Wahlberg, Anthony Hopkins, Laura Haddock, John Turturro, Stanley Tucci, Josh Duhamel, Isabela Moner, Tyrese Gibson.

Uscita giovedì 22 giugno – Genere: Azione

Lady Macbeth

locandina Lady Macbeth
locandina Lady Macbeth

Adattato da Lady Macbeth del distretto di Mcensk di Nikolaj Leskov, il ritratto di una gotica dark lady, ingenua e perversa.

Ritratto di una dark lady ingenua e perversa, Lady Macbeth è un efficace studio di carattere e di trasformazione da vittima a carnefice.

Un film di William Oldroyd.  Con Florence Pugh, Cosmo Jarvis, Paul Hilton, Naomi Ackie, Christopher Fairbank, Golda Rosheuvel, Anton Palmer, Rebecca Manley. Uscita giovedì 15 giugno 2017.
Genere: Drammatico

Io danzerò

io danzerò Locandina
io danzerò Locandina

Loïe Fuller, creatrice della danza Serpentine, dall’America all’Europa, parabola di un’icona della danza del ventesimo secolo.

Film ipnotico e ammaliante che abbraccia con sguardo appassionato il destino di due superbe artiste.

Un film di Stéphanie Di Giusto. Con Soko, Gaspard Ulliel, Melanie Thierry, Lily-Rose Depp, François Damiens, Louis Garrel, William Houston, David Bowles.
Uscita giovedì 15 giugno 2017

Genere: Biografico

le vie del cinema 2017 : Cannes e dintorni

le vie del cinema
le vie del cinema

Arriva a Milano una delle rassegne cinematografiche più attese della stagione.

Sabato 17 giugno si apre infatti con il primo appuntamento dell’anno le vie del cinema, la manifestazione che porta in città i film dai Festival di Cannes, Locarno, Venezia e Torino.

Nel corso dei sette giorni di programmazione, dal 17 al 23 giugno, Milano ospiterà Cannes e dintorni che per l’edizione 2017 comprenderà una ricca selezione dei film presentati all’ultimo Festival Internazionale di Cannes e alla Quinzaine des Réalisateurs oltre che titoli dalla Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro e da Biografilm Festival, Torino Film Festival, Bergamo Film Meeting, Festival del Cinema Africano, Asia e America Latina. Come da tradizione, i film verranno proposti in lingua originale con sottotitoli italiani.

La manifestazione, promossa da AGIS lombarda e Comune di Milano con il supporto del Corriere della Sera, propone 42 proiezioni di 23 film nelle sale cinematografiche Anteo spazioCinema, Arcobaleno Filmcenter, Colosseo Multisala e Palestrina e una proiezione al CinemaMagenta63, in collaborazione con l’Institut Français Milano.

L’edizione 2017 de le vie del cinema rende omaggio a Morando Morandini, il decano dei critici italiani, autore del celebre Dizionario dei film.

Il Festival di Cannes, che anche quest’anno si è distinto per il valore e la varietà dei titoli proposti, sarà presente in questa edizione de le vie del cinema con:

4 film dal Concorso: il Premio della Giuria LOVELESS di Andrey Zvyagintsev, HAPPY END di Michael Haneke, il Grand Prix Speciale della Giuria 120 BATTEMENTS PAR MINUTE di Robin Campillo, LE REDOUTABLE di Michel Hazanavicius.

Dal Fuori Concorso il film di apertura del Festival LES FANTÔMES D’ISMAËL di Arnaud Desplechin e HOW TO TALK TO GIRLS AT PARTIES di John Cameron Mitchell.

Da Un Certain regard, DOPO LA GUERRA di Annarita Zambrano.

Dalla Quinzaine des Réalisateurs: il film vincitor del Premio Art Cinema THE RIDER di Chloé Zhao, ALIVE IN FRANCE di Abel Ferrara, BUSHWICK di Jonathan Milott e Cary Murnion, L’AMANT D’UN JOUR di Philippe Garrel Premio SACD, L’INTRUSA di Leonardo Di Costanzo, LA DEFENSA DEL DRAGÓN di Natalia Santa, MOBILE HOMES di Vladimir de Fontenay, NOTHINGWOOD di Sonia Kronlund, PATTI CAKE$ di Geremy Jasper, WEST OF THE JORDAN RIVER di Amos Gitai e il e CUORI PURI di Roberto De Paolis proiettato con l’audio-descrizione e la sottotitolazione del film per favorire la partecipazione anche delle persone con disabilità sensoriali.

Si aggiunge inoltre alla programmazione la ricca sezione dintorni, che in questa edizione vanta nuove collaborazioni con: il Biografilm Festival, da cui arriva RELÈVE: HISTOIRE D’UNE CRÉATION di Thierry Demaizière e Alban Teurlai; la Mostra Internazionale del Nuovo Cinema di Pesaro che presenta SOFICHKA di Kira Kovalenko; e il Festival del cinema africano, Asia e America Latina che propone WALLAY di Berni Goldblat, presentato anche tra le proiezioni speciali per le scuole al 70° Festival di Cannes. Come di consueto i dintorni ospitano il film vincitore del Bergamo Film Meeting, TORIL di Laurent Teyssier, e dal Torino Film Festival CHI MI HA INCONTRATO, NON MI HA VISTO di Bruno Bigoni.

Mercoledì 14 giugno alle ore 18.00 sarà il momento del tradizionale appuntamento presso la Sala Buzzati Corriere della Sera con Paolo Mereghetti e Bruno Fornara che illustreranno le curiosità sui film in programma. Per l’occasione saranno presenti il regista de L’INTRUSA, Leonardo Di Costanzo, lo sceneggiatore Bruno Oliviero e la montatrice Carlotta Cristiani.