Come scegliere il notebook: guida all’acquisto

Come_scegliere_notebook
Come_scegliere_notebook

Il progresso tecnologico compie ogni giorno passi da gigante nella ricerca di nuove soluzioni per lavorare, connettersi al web e comunicare. Parlando di notebook, modelli avanzatissimi e senza precedenti vengono ideati dalle grandi marche ormai affermate, vista la loro qualità testata e provata dagli stessi clienti affezionati, ma anche da nuovi brand che stanno diventando protagonisti del settore. Elevate prestazioni o fabbisogni più basilari possono essere soddisfatti secondo il tipo di modello che abbiamo scelto. Fatto sta che moltissimi sono i modelli che possiamo trovare sul mercato. Importante è conoscere le proprie esigenze, evitando di spendere inutilmente per un modello molto costoso a prestazioni elevate a noi non necessarie. È possibile trovare online un’infinità di modelli, anche a prezzi molto convenienti. Ad esempio, su siti web come quello di Monclick, troviamo offerte per notebook sempre innovative e al passo con l’andamento del mercato attuale. Ma, quali caratteristiche sono essenziali per valutare il notebook giusto per noi? Vediamone alcune.

NOTEBOOK: FORMATI DIVERSI PER UN UNICO CONCETTO

Il formato è la prima cosa da valutare quando siamo alla ricerca di un nuovo notebook. Al formato corrisponde proprio la caratteristica fisica del computer che stiamo cercando. I notebook veri e proprio sono il concept più diffuso, distinguibile per la sua apertura a conchiglia. Poi troviamo i cosiddetti ultrabook: più costosi dei notebook, sono anch’essi con chiusura a conchiglia. Tuttavia per questi modelli troviamo spesso processori a basso voltaggio per ridurre i consumi e la dispersione di calore all’interno della scocca. Infine, i modelli 2 in1: nati dalla fusione di due moduli, è possibile utilizzare il sistema come se fosse un portatile tradizionale oppure, separando il modulo display, come un tablet.

PROCESSORI E BATTERIA

Vediamo ora quali sono gli altri elementi da prendere in considerazione per scegliere un notebook. Di fondamentale importanza è la potenza del processore: il processore costituisce “l’anima” del computer. La sua qualità incide sulle prestazioni del computer. Si consiglia di di scegliere un laptop con processori con frequenza maggiore dei Ghz: >2,4Ghz, preferibilmente un intel i5 o i7. Anche la RAM influisce molto sulle prestazioni del computer. Infatti questa è la memoria responsabile dell’elaborazione dei dati momentanei. Più ram è sinonimo di maggior prestazione, dell’esecuzione dei programmi  e della velocità. 4Gb sono il contributo minimo da garantire al nostro pc: si consiglia tuttavia di scegliere una ram da 8Gb o 16Gb. Per ovvie ragioni è bene verificare anche le prestazioni della batteria. Queste, essenziali per portare il pc ovunque, vengono classificate in base al numero di milliampere/ora (mAh) e di celle di cui dispongono. Più è alto è il numero e maggiore è la capacità di alimentazione e la durata di un sistema.

DIMENSIONI SCHERMO

dai 10 ai 17 pollici gli schermi vengono scelti in base a praticità o fruibilità dell’immagine. Se si è professionisti freelance con la necessità di lavorare in ogni luogo, sarà più importante procurarsi un computer dalle dimensioni contenute come un 10 pollici. Se invece non c’è bisogno di portare il computer sempre a spasso per la città, sono indicati anche i pc da 18 pollici, il cui hardware a livello di potenza è paragonabile a quello dei computer fissi.