Un Dono per la Città di Milano: “River’s Rhapsody “

spazio teatro no'hma
spazio teatro no’hma

Il Dono alla Città di Milano, tradizionale appuntamento di fine anno dello Spazio Teatro No’hma Teresa Pomodoro, per l’edizione 2017 sarà uno spettacolo articolato fra teatro e musica dal titolo River’s Rhapsody, curato come la scorsa stagione 2016 da Marco Rampoldi, e si svolgerà mercoledì 20 Dicembre (ore 21) per la prima volta nello spazio degli ex stabilimenti dell’Ovomaltina, ora sede di Cargo Next, in Via Privata Meucci 43/50, nel quartiere di Crescenzago.

Maddalena Crippa e Giovanni Crippa daranno voce, grazie alle parole di Marzio Mian, all’Old River Mississippi e al Po, in un dialogo che si ripeterà idealmente nelle esibizioni di una blues band americana, la James ‘Super Chikan’ Johnson & his Band, esponente di spicco del moderno Delta Blues sound e nipote della leggenda del blues Big Jack Johnson e la mitica blues band italiana di Fabio Treves, la Treves Blues Band.

La parola sarà protagonista della prima parte dello spettacolo, accompagnata da interventi dei leader Super Chikan e Fabio Treves; poi il testo inizierà ad essere inframezzato da momenti musicali speciali, grazie anche alla partecipazione di Eugenio Finardi, in una progressione da festa culminando nel finale in cui le due band si daranno vita ad una breve jam session.

Il grande spazio industriale in via Meucci si presta particolarmente allo spettacolo River’s Rhapsody, grazie alla sua architettura a due braccia che rievocheranno i due fiumi. L’area scenica accentuerà l’idea, con una struttura a più livelli dove, da un piccolo corpo centrale elevato su cui reciteranno i fratelli Crippa, si irradieranno i due spazi per le band.

Il Teatro esce quindi dai suoi spazi abituali per trasferirsi nei luoghi della vita quotidiana, dai quali trae ispirazione e raccontare in forma artistica le passioni, pulsioni, i desideri e le relazioni che muovono la società. Per tali ragioni, lo spettacolo realizzato per la manifestazione “Un Dono alla Città di Milano” prende vita in quei quartieri che sono di volta in volta il cuore pulsante della comunità cittadina.

PRENOTAZIONI
Ingresso libero e gratuito con prenotazione obbligatoria
Infoline: 02.45485085 / 02.26688369 (dal lunedì al venerdì dalle 9.30 alle 18.30)