Milano: Centri pronti ad accogliere i senzatetto

Centro-Aiuto-della-Stazione-Centrale
Centro-Aiuto-della-Stazione-Centrale

Centri pronti ad accogliere i senza fissa dimora, i posti anche quest’anno saranno 2.780 (più che raddoppiati già dal 2013) e saranno messi a disposizione gradualmente al crescere della necessità. Ieri le richieste sono state 138.
Il Centro aiuto della Stazione Centrale, che dal 15 di novembre resta aperto tutti i giorni fino alla mezzanotte proprio per consentire al maggior numero di persone di rivolgersi al sistema di accoglienza per avere un posto per la notte, ha registrato in questi ultimi giorni un aumento delle richieste.

“I posti ci sono e siamo pronti ad accogliere chi si rivolgerà alla nostra rete di servizi che comprende una ventina di realtà tra enti e privato sociale e con cui ogni anno mettiamo a punto un piano per far fronte all’emergenza freddo”, afferma l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino.

“Il passo più difficile resta sempre convincere chi si trova per strada ad accettare il nostro aiuto andando in un ricovero. Da quest’anno abbiamo potenziato l’accoglienza anche per i senza dimora che hanno un cane, in via Graf troveranno un posto per sé e per i propri animali. Resta la preoccupazione per tutte le persone che non riusciamo a localizzare con le unità mobili notturne e che non si trovano in zone più facili da presidiare come il centro della città. Per questo chiediamo, come ogni anno, la collaborazione dei cittadini. Segnalate ai numeri del Centro aiuto chi sapete trovarsi per strada, in luoghi nascosti, ripari di fortuna, difficili da individuare. Ringraziamo fin da ora tutti coloro che ci aiuteranno”.

Saranno 18 le unità mobili notturne (anche mediche e psicologiche) utilizzate con turni su tutta la settimana e coordinate dal Centro Aiuto Stazione Centrale (Casc), dove si svolgono le operazioni di registrazione e accesso ai servizi e si raccolgono le segnalazioni di persone in difficoltà. Ogni persona registrata prima dell’accesso ai centri accede ad una visita medica e deve sottoporsi al Test Mantoux, il protocollo previsto per la condivisione di spazi comunitari.

Il Casc segue i seguenti orari: dalle ore 8.30 alle 20 dal lunedì al venerdì; il sabato e la domenica dalle 12 alle 20. I numeri di telefono per le segnalazioni sono: 02/884 47645 -47647 – 47649.