“Giorgio Strehler. L’umanità del teatro”

_Arlecchino4647_Ciminaghi-PiccoloTeatroMilano
_Arlecchino4647_Ciminaghi-PiccoloTeatroMilano

Da sabato 16 dicembre fino a domenica 24 dicembre, proseguono e si concludono le iniziative di Giorgio Strehler. L’umanità del teatro.

Sabato 16 dicembre, ultimo appuntamento con le proiezioni al Chiostro di via Rovello. Questa volta sarà possibile rivedere Strehler legge ‘‘Vita di Galileo’’ (1995): trent’anni dopo una regia entrata nella storia, Strehler torna in prima persona a leggere il testo di Brecht.
La visione, della durata complessiva di 6 ore e 41 minuti, è divisa in due momenti: la prima parte alle ore 10, la seconda e la terza alle ore 15.
Ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.

Lunedì 18 dicembre, al Teatro Grassi (ore 19.30), verrà proiettato Strehler, il mago dei prodigi, ideazione, testi e regia Maurizio Porro, produzione RR Records e RSI Radiotelevisione svizzera.
Pensato e diretto dal critico Maurizio Porro, il documentario racconta ed esplora la vita e la carriera del grande maestro con l’ausilio di interviste ad artisti internazionali, tra cui Riccardo Muti, Peter Brook, Andrea Jonasson, Ariane Mnouchkine, Jack Lang.
Ingresso gratuito con prenotazione su www.piccoloteatro.org

Mercoledì 20 dicembre (ore 18), al Teatro Studio Melato, quella dedicata a Strehler e Goldoni è l’ultima delle quattro serate intitolate agli autori – Cechov, Shakespeare, Brecht e Goldoni — con cui Strehler intrecciò negli anni un rapporto d’amore e di profonda sintonia intellettuale.
Alter ego di tutta una vita, Goldoni è l’autore che Strehler ha riscoperto e restituito al teatro italiano. Con i Mémoires, grande progetto rimasto in sospeso, il regista intendeva raccontare il teatro e la sua vita.
Ingresso gratuito con prenotazione su www.piccoloteatro.org

Giovedì 21 dicembre, al Teatro Studio Melato (ore 19.30), va in scena MAESTRO! memorie di un guitto, scritto, diretto e interpretato da Stefano de Luca. L’attore e regista porta in scena ricordi e aneddoti dei dieci anni trascorsi a fianco del suo Maestro, colui che gli ha insegnato a offrire al teatro tutto se stesso.
Ingresso 15 euro.

Domenica 24 dicembre, a partire dalle ore 18, Palazzo Reale.
A vent’anni dalla morte di Giorgio Strehler, avvenuta la notte di Natale del 1997, il Piccolo Teatro lo ricorda con la proiezione straordinaria, sulla facciata di Palazzo Reale, del filmato Strehler legge i ‘‘Mémoires’’di Carlo Goldoni.

Sono, infine, sempre visitabili, a partire dalle ore 15, la mostra allestita al Teatro Strehler e la videoinstallazione multimediale nello spazio RovelloDue.