Teatro Studio Melato: “Dieci storie proprio così”

dieci storie proprio così
dieci storie proprio così

Dieci storie proprio così, scritto da Giulia Minoli ed Emanuela Giordano, che ne cura anche la regia, in scena al Teatro Studio Melato dal 22 al 26 novembre, racconta le vittime innocenti della criminalità organizzata, storie di impegno civile e riscatto sociale, di responsabilità individuali e collettive, di connivenze istituzionali e di taciti consensi.
Una toccante testimonianza corale, un appassionato affresco che ha il colore del coraggio, quello dimostrato dalle associazioni di ragazzi caparbi, e della tenacia, quella dei parenti delle vittime e di tutti gli italiani che fanno dell’impegno un diritto inalienabile.

Lo spettacolo nasce come opera-dibattito sulla legalità e, partendo dall’esperienza della Campania, si è arricchito con storie di dolore e riscatto della Sicilia e del Lazio. Dal 2017, in occasione dei 25 anni dalle stragi di Capaci e via D’Amelio viene presentata una nuova versione drammaturgica con un ulteriore approfondimento su Mafia Capitale e sui legami tra ‘Ndrangheta calabrese e Lombardia.

Proprio in relazione alla Lombardia, oggi lo spettacolo si arricchisce di nuove storie e le racconta anche fuori dai confini metropolitani con due nuove date, programmate grazie al sostegno di Assolombarda: lunedì 27 novembre (ore 20.30), al Teatro San Rocco di Seregno, e una recita dedicata agli studenti, mercoledì 29 novembre (ore 10) al Teatro Manzoni di Monza.

Nelle recite milanesi, al termine dello spettacolo è previsto un momento di dibattito con il pubblico.