Premiata Trattoria Arlati: “Che Musica a Milano”

Trattoria Arlati_1_ph. Attilio Tripodi_b
Trattoria Arlati_1_ph. Attilio Tripodi_b

Dopo il successo del primo appuntamento, lunedì 6 novembre torna “CHE MUSICA A MILANO”, la serie di incontri dedicati alla Milano musicale, ai suoi locali storici (come Intras’ Derby Club, Capolinea, Santa Tecla, Charly Max) e a quelli ancora attivi, proprio come la Trattoria Arlati.
L’appuntamento è al Sotto da Arlati (via Nota, 47) a partire dalle 20.30.

Si esibiranno, sia con proprie canzoni originali che con alcuni brani di DAVID BOWIE: SERGIO CONTE, tastierista dei Jumbo, porterà sul palco un’intro prog strumentale sui pezzi dei Jumbo, per accompagnare i presenti nelle atmosfere degli anni ‘70; GIANLUCA DE RUBERTIS (The Man Who Sold The World), già con IL GENIO e STUDIODAVOLI, è attualmente in sala di incisione per preparare il prossimo album da solista, il suo terzo dopo “Autoritratti con oggetti” (2012) e L’universo elegante (2015); ANGELICA SCHIATTI, classe 1989, è in procinto di dare alle stampe il suo prossimo album da solista dopo essere stata la voce dei Santa Margaret; ANDREA TICH (Space Oddity – Base chiama terra Tom); VIKYPEDIA BAND, ovvero Viky Ferrara batteria e voce, Dario Polerani basso, Roberto Capuano tastiere (Rebel Rebel – Heroes – Starman). ALBERTO RADIUS, che si esibirà anche con la Vikypedia Band su alcune canzoni del suo interminabile repertorio, sia quello da solista che quello con la Formula 3 e Lucio Battisti.

Nel corso della serata, li raggiungeranno sul palco altri ospiti a sorpresa. Lo scorso 2 ottobre, oltre agli artisti annunciati, sono saliti sul palco del Sotto da Arlati anche Alberto Fortis (Mother di John Lennon) e Paki Canzi dei Nuovi Angeli (Luci a San Siro di Vecchioni).

Per completare la serata dedicata a David Bowie, il giornalista, storico della musica e critico musicale, Luca Garrò presenterà il suo libro “DAVID BOWIE” (Hoepli), una raccolta dei momenti essenziali della vita e della carriera del Duca Bianco.