“Lasciati amare”, il nuovo singolo di Mario Venuti

Mario Venuti
Mario Venuti

Dopo il grande successo radiofonico di “Caduto dalle Stelle”, il cui video ufficiale conta quasi 2 milioni di visualizzazioni, e del singolo estivo “Tutto Questo Mare”, da oggi, venerdì 17 novembre, sarà in radio “LASCIATI AMARE”, il nuovo singolo di MARIO VENUTI, estratto dal suo ultimo disco di inediti “Motore di vita”!

«Amore e musica nella canzone, come nel video, scorrono su due binari paralleli ma con uguali risvolti emozionali – racconta MARIO VENUTI che ha aperto le porte di casa per girare il videoclip di “Lasciati Amare” – ­Da un lato due danzatori colti nelle loro evoluzioni amorose. Sull’altro binario io e la band come durante una prova. Amare qualcuno come si ama una canzone, un’opera d’arte, una maestosa sinfonia. Anzi è proprio la musica ad essere metafora della vita e dell’amore».

Queste le prossime date del “Motore di vita Tour”:

18 novembre al Shore di Milazzo (Messina);

23 novembre al Teatro Bibiena di S. Agata Bolognese (Bologna);

24 novembre al Teatro Salieri di Legnago (Verona);

1 dicembre “Mario meets jazz LIVE IN TOKYO” al Galà della Camera di Commercio Italiana in Giappone a Tokyo;

9 dicembre al Palazzetto Fevi di Locarno in Ticino (Svizzera).

“MOTORE DI VITA” (Microclima-Puntoeacapo/Believe Digital) è un album composto da 12 tracce, prodotto artisticamente da Mario Venuti insieme a Seba. Il disco vanta anche la collaborazione artistica di Kaballà e la presenza del batterista jazz e arrangiatore ritmico Luca Scorziello, che ha curato le percussioni del brano “Caduto dalle stelle”, scritto da Venuti e Kaballà.

«Abbandonati i temi sociologici de “Il tramonto dell’Occidente”, sentivo il bisogno di riscoprire il mio lato più terreno e sensuale – così Mario Venuti racconta il nuovo album – MOTORE DI VITA riguarda il corpo, che si riscopre nella danza (“Caduto dalle stelle”) e nei sapori (“Conservare in luogo fresco”), nella percezione della musica e dell’amore (“Lasciati amare”), nelle meraviglie del viaggio e del creato (“Tutto questo mare”), nella consapevolezza che ognuno di noi ha il potere di dare un carattere al mondo (“Spirito del mondo”). Tutto il disco emana un umore disteso e positivo, senza dare spazio a forme di autocommiserazione, al contrario, suona come un ripetuto GRAZIE per gli immensi doni che la vita può donarci».

Questa la tracklist dell’album “Motore di Vita”: “Conservare in luogo fresco”; “Caduto dalle stelle”; “La prima volta”; “Lasciati amare”; “Motore di vita”; “Spirito del mondo”; “Tutto questo mare”; “Se avessi altro amore”; “Non è peccato”; “Fuorimondo shop”; “Alza un po’ il volume”; “I peccati della luna”.