Il duo Ferra-Dalla Porta chiude la rassegna “Dancing On The Strings” a Villasanta

Bebo Ferra (sx) e Paolino Dalla Porta
Bebo Ferra (sx) e Paolino Dalla Porta

Si conclude come meglio non si potrebbe, a Villasanta (MB), la rassegna “Dancing On The Strings”, aperta ai suoni di ogni genere musicale e dedicata, in particolare, agli strumenti a corda: venerdì 1 dicembre, al Cineteatro Astrolabio di via Mameli (inizio live ore 21.30; ingresso 8-10 euro), è in programma il concerto del duo composto dal chitarrista Bebo Ferra e dal contrabbassista Paolino Dalla Porta, la cui musica di grande lirismo è frutto di una perfetta sintesi tra radici mediterranee, dimensione europea e tradizione afroamericana.

I due jazzisti sono tra i più importanti musicisti della scena (non solo) italiana: chitarrista e compositore, Bebo Ferra ha inciso un centinaio dischi, di cui sei come leader, e collabora con diversi musicisti italiani e stranieri tra cui Gianni Coscia, Pietro Tonolo, Paolo Fresu, Mauro Negri, Enrico Rava, Franco D’Andrea, Paul McCandless, Billy Cobham, Jaribu Shaid e John Stowell.

Dal canto suo, Paolino Dalla Porta ha collaborato con moltissimi e prestigiosi musicisti italiani, europei e americani, fra i quali Pat Metheny, Enrico Rava, Dave Liebman, Lester Bowie, Aldo Romano, Tony Oxley, Paul Bley, Kenny Wheeler, Antonello Salis, Mick Goodrick, Adam Nussbaum, Paolo Fresu, Don Cherry e Michel Petrucciani. Dal 2015 è diventato il bassista degli Oregon, la leggendaria band americana diretta da Ralph Towner.