Teatro Libero: “Erotica, Linea Gotica”

erotica- ph Noemi Ardesi
erotica- ph Noemi Ardesi

Erotica-Linea-Gotica prende spunto dai racconti di mamme, nonne e zie sul fronte di difesa dei soldati tedeschi in Italia nell’autunno 1944, ma anche da qualche racconto confuso del nonno sulla prima guerra mondiale. Gli orrori sono fuori della porta, ma piovono anche dal soffitto, insieme con le bombe e le granate, soldati da ogni angolo del globo bussano alla porta, buoni e cattivi ma pur sempre uomini. E insieme alla guerra, gli amori o i desideri d’amore, di cui i racconti delle zie, allora ragazze, erano traboccanti.

La scena è ambientata in una piccola chiesetta di Cà Baccagli in Emilia Romagna, sulla cosiddetta Linea Gotica costruita per rallentare l’avanzata degli alleati. Lì sono rifugiate una madre, una zia e due figlie. Il filo rosso di questo spettacolo è il rapporto con il corpo. Il corpo maciullato e deformato dei soldati in guerra in contrasto con le forme e la tensione genuinamente erotica delle protagoniste.

Note di regia
“Quando ho letto il testo per la prima volta ho subito pensato che il filo rosso di questo spettacolo dovesse essere il rapporto con il corpo. Il corpo maciullato e deformato dei soldati in guerra in contrasto con le forme e la tensione genuinamente erotica delle protagoniste. Cercheremo di raccontare l’assurdità e i paradossi tragicomici di una vita che deve andare avanti nonostante la guerra approfondendo il punto di vista femminile. Quattro donne non proprio consapevoli di quello che sta accadendo cercano di costruirsi una quotidianità mentre tutto esplode, fuori e dentro di loro”.
(Stefano Cordella)

Date e orari:
da giovedì 26 a mercoledì 31 ottobre 2017
domenica ore 16.00, giorni feriali e sabato ore 21.00
biglietti: interi 18 euro, ridotti 13 euro

Info biglietteria:
biglietteria@teatrolibero.it
telefono: 02.8323126
www.teatrolibero.it
Per acquisto online: https://www.teatrolibero.it/eroticalineagotica