Simone Cocciglia vince il Premio Mia Martini

Cercavo_Un_Senso_Simone_Cocciglia
Cercavo_Un_Senso_Simone_Cocciglia

“Cercavo un senso” di Simone Cocciglia vince la 23esima edizione del Premio Mia Martini; proprio con questo brano il cantautore abruzzese ha convinto la commissione artistica diretta da Franco Fasano e composta da Mario Rosini ed Amara.
Il singolo uscito il 29 settembre e attualmente in rotazione radiofonica, anticipa l’uscita dell’album prevista per la primavera 2018.

“Cercavo un senso”, presentato in anteprima nazionale al Premio Mia Martini, racconta del momento in cui le domande si fanno prepotenti ed è la confusione ad averla vinta; così decide di raccontare il suo brano l’autore: “Si è alla ricerca costante di un senso, delle cose, delle relazioni, degli accadimenti, in modo particolare, quando sono storti, non conformi alle aspettative, adombrati, dotati di un peso che grava sulle spalle e sullo stomaco. Come quando si è barche nella tempesta più nera ma sullo sfondo si inizia a percepire un bagliore di risposta; una consapevolezza viene a galla e i perché si avvistano all’orizzonte.” -‘Cercavo un senso’ – prosegue Simone Cocciglia “è un tassello fondamentale del mio percorso artistico, che mi permette di guardare indietro con leggerezza e consapevolezza, quando il senso delle cose era torbido e la strada da percorrere in salita.”

Ad accompagnare il brano, il videoclip diretto da Francesco Paolucci e Francesco Colantoni, che segna il ritorno del cantautore aquilano a un anno di distanza dal suo ultimo lavoro.