NTV – Antitrust chiusura istruttoria

NTV
NTV

L’Autorità garante della concorrenza e del mercato ha deliberato la chiusura senza accertamento di infrazioni e con l’accettazione degli impegni presentati da NTV dell’istruttoria che era stata avviata, lo scorso novembre, per verificare la possibile applicazione della normativa sulle pratiche commerciali scorrette ad alcuni aspetti dei servizi di assistenza pre- e post-vendita di NTV.

L’Autorità ha ritenuto che le misure proposte siano di indubbio beneficio per i consumatori e attestino un rafforzato impegno di trasparenza informativa idonea a garantire una scelta commerciale consapevole tra canali alternativi di vendita e assistenza a pagamento, liberamente opzionabili dal consumatore.
In particolare, a vantaggio di tutti i consumatori, NTV si è impegnata a garantire:

a) una completa e trasparente informativa sul sito web aziendale su tutti i canali di contatto, gratuiti o a pagamento, disponibili per l’acquisto di biglietti e per l’assistenza pre e post vendita;
b) un aggiuntivo canale gratuito di reclamo – tramite apposito form on line sul sito aziendale – con annesso sistema di verifica dello stato di trattazione dello stesso nei trenta giorni stabiliti dalla normativa vigente;
c) l’invio automatico a fine corsa, a tutti i viaggiatori coinvolti dal ritardo del treno, di una e-mail di avvertimento della maturazione del diritto all’ indennizzo con indicazione del credito spettante e delle modalità per riscuoterlo;

Inoltre, a beneficio dei clienti con disabilità e/o con mobilità ridotta, NTV consentirà l’accesso ai propri servizi telefonici senza addebito di alcun sovrapprezzo.
NTV è stata assistita da NCTM, con gli avvocati Sante Ricci e Luca Toffoletti.