Grande ritorno di Ester Campese

Ester Campese e Young Lady
Ester Campese e Young Lady

Un ulteriore appuntamento, in questo ricco settembre per la pittrice internazionale Ester Campese in arte Campey che sarà prossimamente tra gli ospiti che esporranno la loro produzione artistica a Palazzo Fantuzzi in Bologna.

Un gradito ritorno di Ester Campese, non nuova in questa galleria, in occasione del vernissage della 19° Collettiva Internazionale di arti visive, nelle discipline di pittura, scultura e fotografia che si terrà a Palazzo Fantuzzi il 16 settembre 2017 alle ore 17,00.

A questa nuova mostra internazionale Campey, nome con cui l’artista firma le sue realizzazioni, porta l’opera “Young Lady” realizzata a fine 2016 e facente parte della collezione “le donne di Campey” presentata nel corso della sua ultima personale, di cui una prima parte è stata curata dal noto critico Prof. Vittorio Sgarbi, ospite d’onore dell’evento del 16 settembre a Bologna.

Vittorio Sgarbi , recentemente premiato a Capalbio per il suo libro “Dall’ombra alla luce. Da Caravaggio a Tiepolo. Il tesoro d’Italia: vol. IV” è un convinto sostenitore di questa Galleria, e sottolinea la bellezza storica ed architettonica degli spazi interni ed esterni di Palazzo Fantuzzi rendendo ogni vernissage, da lui presentato, un evento artistico e culturale di grande glamour, attirando un pubblico numeroso e appassionato che accorre per ascoltarlo.

La mostra rimarrà aperta al pubblico dal 16 al 28 settembre 2017 con la contestuale presenza di opere artistiche di fama internazionale dei “Grandi Maestri” quali: Mario Schifano, Tano Festa, Franco Angeli, Andy Warhol e Marc Chagall ed altri ancora collocate permanentemente in questa affascinate location.

Il Catalogo recensivo prodotto anche per questa 19esima edizione di “Arte a Palazzo” in cui figura altresì l’artista Ester Campese, viene raccolto nella prestigiosa Università di Urbino Carlo Bo, nella biblioteca di storia dell’Arte ed Estetica.