Emergenza caldo a Milano

Emergenza caldo
Emergenza caldo

CALDO. BOOM DI RICHIESTE AL NUMERO VERDE PER GLI ANZIANI, EFFETTUATE OLTRE 5.000 PRESTAZIONI
Consegnati quasi 400 pasti in più in tre giorni, l’impegno degli operatori della Centrale Operativa. Assessore Majorino: “Attenzione massima per anziani e persone con disabilità, monitoraggio quotidiano di operatori e custodi sociali”

Il caldo si fa sentire anche nella Centrale Operativa di via San Marco, dove negli ultimi tre giorni le richieste di intervento da parte di anziani e persone non autosufficienti hanno fatto impennare il numero delle prestazioni effettuate, passate da 3.500 a oltre 5.000.

Quasi 400 in più i pasti a domicilio consegnati tra lunedì 31 luglio e martedì 1 agosto. C’è molto lavoro dunque per la trentina di operatori che saranno presenti tutto il mese di agosto, compresi il sabato e la domenica e il giorno di Ferragosto.
Il numero verde per chiedere interventi di assistenza domiciliare 800.777.888 è attivo tutti i giorni dalle 8 alle 19. Al numero verde si possono chiedere interventi di assistenza domiciliare tra cui pasti a domicilio, accompagnamento per visite mediche, spesa e altre piccole commissioni, aiuto domestico, igiene personale e della casa.

“Andiamo avanti grazie ad una rete costituita de centinaia tra operatori pubblici e privati e volontari – spiega l’assessore alle Politiche sociali, Pierfrancesco Majorino – che presso i nostri servizi, negli spazi per la socialità dei caseggiati popolari, nei centri socio-ricreativi o semplicemente attraverso il proprio smartphone stanno erogando prestazioni e facendo circolare le informazioni. Siamo certamente preoccupati per questa nuova ondata di calore e per i suoi effetti, ma i milanesi, specialmente i più anziani e fragili, devono sapere che non sono soli. Ringrazio tutte le persone che stanno lavorando intensamente in queste ore e giorni per garantire assistenza e vicinanza alle persone anziane – aggiunge l’assessore – e rinnovo la richiesta di collaborazione con tutti i milanesi nel segnalare al numero verde chi potrebbe trovarsi in difficoltà in mancanza di familiari, vicini di casa o della badante via per le vacanze.”

I servizi di assistenza domiciliare sono rivolti a tutti gli anziani che non sono già seguiti dal Comune ma che durante l’estate, complice il diradarsi della rete di vicinato e familiare, potrebbero trovarsi in difficoltà perché non del tutto autosufficienti.