Teatro alla Scala: Meistersinger von Nürnberg di Richard Wagner

Daniele_Gatti_foto_New_Press_
Daniele_Gatti_foto_New_Press_

Va in scena al Teatro alla Scala per sette rappresentazioni dal 16 marzo al 5 aprile Die Meistersinger von Nürnberg di Richard Wagner per la direzione del M° Daniele Gatti, regia di Harry Kupfer.

Nelle parti principali cantano alcune delle voci più apprezzate del firmamento wagneriano del nostro tempo: Michael Volle (Hans Sachs), Markus Werba (Beckmesser), Jacquelyn Wagner (Eva), Michael Schade (Walther von Stolzing), mentre la schiera dei Lehrbuben è giustamente composta da allievi dell’Accademia della Scala e del Mozarteum di Salisburgo cui si aggiunge un allievo della Hochschule der Künste di Zurigo.

A due anni dalla sua ultima apparizione per Falstaff, il Maestro Gatti torna alla Scala con uno dei massimi capolavori di Wagner, da lui già diretto al Festival di Salisburgo nel 2013 e all’Opera di Zurigo nel 2012, dove vide la luce l’allestimento di Harry Kupfer che sarà alla Scala. “Kupfer – scriveva George Loomis sul New York Times – crea un equilibrio ideale tra arte e umanità, ricordandoci nel contempo che i Meistersinger, nonostante alcuni dettagli inquietanti, sono il tipo di opera che scalda il cuore e ci rende felici di essere vivi”.

Kupfer, che ha appena presentato Una Lady Macbeth del distretto di Mcensk a Monaco con la direzione di Kirill Petrenko, è il decano dei registi tedeschi: tra le sue innumerevoli produzioni resta nella storia il Ring des Nibelungen diretto da Barenboim a Bayreuth nel 1991. Applauditissima la sua versione di Der Rosenkavalier alla Scala nel 2016.