Nazionale in raduno a Roma, sabato all’Olimpico la Francia

rugby-rbs-6-nazioni-2017
rugby-rbs-6-nazioni-2017

L’RBS 6 Nazioni 2017 entra nella sua fase conclusiva: ancora centosessanta minuti a disposizione per cercare di spodestare l’Inghilterra, campione in carica, o semplicemente per smuovere la propria classifica e conquistare un piazzamento che vale prestigio e sterline.

Per l’Italrugby di Conor O’Shea, dopo il clamore suscitato a livello internazionale dalla tattica difensiva messa in mostra a Twickenham contro il XV della Rosa, gli ultimi due turni portano in sorte altrettante grandi classiche: sabato 11 marzo, per Parisse e compagni, l’ultima uscita casalinga nel Torneo coincide con il derby latino contro la Francia (ore 14.30, diretta DMAX dalle 13.45), mentre una settimana più tardi ad Edinburgo gli Azzurri chiudono contro la Scozia, autrice fin qui di una serie di prestazioni di qualità assoluta che l’hanno proiettata al quinto posto nel ranking internazionale.

L’Italrugby si radunerà questa sera a Roma, presso il Centro di Preparazione Olimpica “Giulio Onesti” del CONI, e da domani i trentuno atleti convocati dal CT inizieranno gli allenamenti in vista del match contro i galletti di Guy Noves.
Primo allenamento collettivo, domani alle ore 15, aperto al pubblico (ingresso libero da Via dell’Acqua Acetosa), con la possibilità di assistere all’intera seduta e, al termine, alle 16.30 circa, incontrare gli atleti per le immancabili foto e gli autografi di rito.