Il caso di Roberta Ragusa

Roberta Ragusa
Roberta Ragusa

“QUARTO GRADO-LA DOMENICA” SUL CASO DI ROBERTA RAGUSA

GIANLUIGI NUZZI RIPERCORRE IL MISTERO DI GELLO DI SAN GIULIANO TERME.

OSPITE IL “SUPERTESTIMONE” LORIS GOZI

• DOMENICA 26 MARZO | ORE 20.30 •

Tornano le riflessioni e gli approfondimenti sulla cronaca italiana di “Quarto Grado–La domenica”. La trasmissione condotta da Gianluigi Nuzzi va in onda il 26 marzo, in access prime-time, su Retequattro.

Questa settimana viene ripercorso il caso di Roberta Ragusa, la 44enne scomparsa da Gello di San Giuliano Terme (Pisa), la notte tra il 13 e il 14 gennaio 2012, e mai più ritrovata.

Indagini serrate, ma tutti i sospetti si concentrano da subito sul marito Antonio Logli. Secondo l’accusa è colpevole di omicidio: all’origine del delitto, una relazione extraconiugale dell’uomo scoperta dalla moglie. Al centro della vicenda anche il supertestimone Loris Gozi, che smentisce la versione dei fatti fornita da Logli.

Il coniuge, che va a processo anche per distruzione del cadavere, si dichiara innocente. Nel dicembre scorso, il gup lo condanna a 20 anni di reclusione con il rito abbreviato, definendolo «bugiardo, arido e calcolatore».

Il domenicale a cura di Siria Magri – che ospita Loris Gozi e sua moglie Anita – ritorna su questo mistero proponendo elementi, documenti e immagini sulla vicenda.

Cologno Monzese, 25 marzo 2017