Areu: 10 Lode per visita pastorale del Papa

118-areu-
118-areu-

“Ancora una volta Regione Lombardia dimostra di saper gestire con grande professionalita’ ed efficacia le situazioni di emergenza. Grazie al personale di Areu l’emergenza malori che ha coinvolto piu’ di 30 pellegrini riuniti in piazza Duomo per assistere alla visita del Papa, e’ stata gestita con immediatezza e senza compromettere lo svolgimento della manifestazione”.

Lo ha detto l’assessore regionale al Welfare Giulio Gallera che questa mattina, insieme con il vice presidente di Regione Lombardia Fabrizio Sala si e’recato, in piazza Duomo, al presidio di Areu coordinato dal direttore Alberto Zoli.

BOLLETTINO DELLE 12 SALA OPERATIVA 112 – “Il bollettino delle 12 della Sala operativa del 112 – ha spiegato l’assessore – ha fornito i dati relativi ai soccorsi effettuati oltre che in Piazza Duomo, anche in via Salomone dove si era recato precedentemente il Santo Padre e al parco di Monza, dove lo attendono. Il numero di malori piu’ alti si e’ registrato in piazza Duomo.

Sono 35 le persone che sono state soccorse e che hanno manifestato episodi sincopali, dovuti soprattutto alle numerose ore in piedi, o alla presenza di patologie croniche come diabete o cardiopatie. Fortunatamente si e’ trattato di malori non importanti per i quali non e’ stato necessario il trasporto in ospedale.

In via Salomone si sono registrati 3 casi, per uno di questi si e’dovuto ricorrere al trasferimento in ospedale a causa di un trauma da caduta. Al parco di Monza, infine, 12 casi, sempre tutti codici verdi o gialli, soccorsi e dimessi immediatamente dal presidio mobile”.

DIRETTORE AREU ZOLI – “Tutto il dispositivo che e’ stato allestito in piazza Duomo e nelle aree adiacenti – ha affermato il direttore di Areu Alberto Zoli – ha funzionato in modo molto efficace. La disponibilita’ dei mezzi e degli uomini dispiegata ha garantito l’immediatezza dei soccorsi e i trattamenti presso il posto medico avanzato allestito allo scopo. La collaborazione con gli altri servizi di emergenza come la Protezione Civile, e la Polizia locale, anche in questo caso e’ stata ottima”.