Sanremo 2017

Consoli-Ferro
CConsoli-Ferro

Applausi, ospiti e canzoni. Inizia così il festival della canzone italiana del 2017.

E’ l’edizione 67 del Festival di Sanremo e l’inizio è di quelli migliori. Tiziano Ferro, ospite e non artista in gara, interpreta “Mi sono innamorato di te”, di Luigi Tenco e il pubblico in sala apprezza molto.

La prima cantante in gara a cantare, che alla fine sarà a rischio eliminazione è Giusy Ferreri, con una canzone che sembra semplicemente l’adattamento di altre già cantante.

Nel frattempo si esibiscono anche Fabrizio Moro, Ermal Meta che confermano garanzia di qualità e buone canzoni.

Sul palco per la prima volta insieme, Carlo Conti e Maria De Filippi un due piacevole, che collabora e convince. Dopo le prime canzoni, sul palco alcuni degli eroi che nel mese scorso sono intervenuti a Rigopiano dopo il terremoto, valanga e con quattro metri di neve: finanzieri, croce rossa, Protezione Civile, Pompieri, Esercito.

Torniamo al Festival e l’esibizione di Fiorella Mannoia con “Che sia Benedetta” , una delle canzoni candidate alla vincita di Sanremo 2017.

Tutto cambia e se fossero in gara sarebbero già vincitori, la coppia ospite formata da Carmen Consoli e Tiziano Ferro. Interpretazione divina, piacevole e -sentita- della loro canzone “Il Conforto”.

Si susseguono poi gli altri artisti in gara, tra cui ricordo Albano che non ha dato, diciamo, il meglio di se, forse anche per la sua età. Apprezzabile l’impegno.

Arriva poi Ricky Martin e risveglia un pò tutti con il suo ritmo, coreografia e ballo.

Un premio speciale all’eleganza di Lodovica Comello.

Tra gli altri ospiti anche un sempre timido e gentile Raoul Bova, Diletta Leotta, Maurizio Crozza, Paola Cortellesi e Antonio Albanese.

Davide Falco