Out Off Musica

Reinier van Houdt piano
Reinier van Houdt piano

Continuano le manifestazioni per i 40 anni dell’out off pensate per ricordare i rapporti singolari che l’out off ha intrecciato tra i diversi linguaggi artistici e il teatro.

Da mercoledì 22 a sabato 25 per Out Off musica 5 concerti di musicisti che hanno intrecciato il loro cammino con l’out off.

In questa rassegna abbiamo voluto tornare alle origini di questo interesse e ricordare le tante presenze importanti che hanno segnato il rapporto tra teatro e musica a cominciare dall’amico e musicista Walter Marchetti, scomparso nel 2015, che fu tra i primi ad animare le serate di performance nella storica cantina di Viale Montesanto.

Giancarlo Cardini ha proposto, per questo suo ritorno all’out off, un programma ricco di riferimenti alla musica e ai protagonisti che sono stati punto di riferimento per l’Out Off: da Davide Mosconi, di cui eseguirà in prima assoluta un brano a lui intitolato, a John Cage, che fece all’out off una storica conferenza stampa, a una sua composizione inedita dedicata a Gianni Sassi, altra figura di riferimento fondamentale di quegli anni.

Alvin Curran, musicista e compositore americano torna all’Out Off, dopo aver partecipato alle sue prime importanti stagioni, con una sua composizione “Aria di rigore” che verrà eseguita in prima assoluta.

Giancarlo Schiaffini protagonista in diverse occasioni all’Out Off, propone questa volta un progetto multimediale “Pinocchio parade” e una prima esecuzione assoluta “Opus incertum”,quest’ultimo inedito  incontro con il collettivo di improvvisatori che fa capo a TAI NO-ORCHESTRA, in cui compaiono tra gli altri  musicisti come  Guido Mazzon, Filippo Monico e Walter Prati che hanno partecipato alle prime stagioni dell’out off.

Nei 40 anni di attività dell’Out Off la musica è stato uno dei linguaggi che maggiormente ha accompagnato il nostro percorso attraverso l’arte e il teatro.