Minorenni scommettono sulle gare sportive

ABETE_SCOMMESSE
ABETE_SCOMMESSE

Questa sera a Striscia la notizia (Canale 5, ore 20.40), Luca Abete documenta la facilità con cui alcuni minorenni di Ercolano (Napoli) possono fare delle scommesse sportive.

I giovani, impossibilitati a entrare nel centro scommesse perché minori di 18 anni, si rivolgono ad adulti compiacenti per presentare le giocate al loro posto. Tra le diverse dichiarazioni raccolte, l’inviato del Tg satirico ha chiesto a un ragazzo tredicenne: «Tu dai la giocata agli adulti, gli dai i soldi tuoi e loro scommettono per te?» e il minorenne ha risposto: «Sì, i grandi fanno la giocata».

Inoltre, altre persone sono intervenute dicendo: «Non sono questi i problemi di Ercolano, per voi è grave, per noi è normale».