Milano si prepara alla settimana dellaModa Donna 2017

Carlo Capasa e l'assessore Cristina Tajani
Carlo Capasa e l’assessore Cristina Tajani

È stata presentata questa mattina a Palazzo Marino la prossima edizione di Milano Moda Donna, un ricco programma che vedrà in passerella dal 22 al 27 febbraio 70 sfilate, 88 presentazioni, 4 presentazioni su appuntamento e 37 eventi in calendario, per un totale di 174 collezioni. A lanciare il calendario delle sfilate e i numerosi eventi correlati, l’assessore alle Politiche del Lavoro, Attività Produttive, Moda e Design Cristina Tajani con il Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana Carlo Capasa.

“Comune di Milano e Camera Nazionale della Moda hanno da poco rinnovato un Protocollo pluriennale di collaborazione con l’obiettivo comune di rafforzare Milano come hub internazionale del fashion e della creatività, facendo leva non solo sulla dimensione estetica e del gusto ma soprattutto su un sistema di filiera, quello della moda, che partecipa attivamente allo sviluppo produttivo ed economico della città e del nostro Paese”.

Così l’assessore alle Politiche per il Lavoro, Attività produttive, Moda e Design Cristina Tajani, che prosegue: “Ospitare a Milano, nei suoi luoghi più rappresentativi come la Sala delle Cariatidi di Palazzo Reale, il frutto della creatività e dell’innovazione delle giovani realtà imprenditoriali è sicuramente un’opportunità straordinaria segno dell’apertura della città verso i giovani e il futuro. In sinergia con il Ministero dello Sviluppo Economico e la Camera Nazionale della Moda Italiana siamo al lavoro per far raggiungere a Milano la leadership internazionale che le spetta nel settore del fashion, forti di essere l’unica vetrina capace di mettere a disposizione degli operatori tutta la filiera produttiva dal filato al prodotto finito”.

“Una settimana della moda che riflette il momento di trasformazione che stiamo vivendo e che privilegia il racconto di storie singolari ed autentiche: dai brand che sfileranno per la prima volta con le collezioni uomo-donna, ai giovani brand supportati da CNMI che hanno trovato a Milano lo spazio ideale in cui esprimere la loro creatività – commenta Carlo Capasa, Presidente della Camera Nazionale della Moda Italiana – Questa settimana si inserisce nel quadro positivo che possiamo tracciare per il nostro settore. Fondamentale il contributo delle istituzioni, che partecipano attivamente per alimentare il clima di energia che anima Milano.”