La Corte Sportiva d’Appello radia Bruno Andres Doglioli

Rugby-passione-italiana
Rugby-passione-italiana

La Corte Sportiva d’Appello di FIR, presieduta dall’avv. Achille Reali, ha accolto il ricorso presentato dalla Procura Federale nei confronti della decisione del Giudice Sportivo del 14 dicembre 2016, che aveva inflitto al tesserato dei Rangers Rugby Vicenza Bruno Andres Doglioli un’interdizione di mesi 36 in relazione alla gara del Campionato Nazionale di Serie A dell’11 dicembre 2016 per aver aggredito, nel corso di un’azione di gioco, il direttore di gara sig.ra Maria Beatrice Benvenuti.

La Corte Sportiva, visti gli articoli 61, 40, 41, 27/1 lett. F, 27/2 lett. B e 14 del Regolamento di Giustizia e rilevata l’infrazione dell’art. 27/1 lett. F dello stesso (aggressione all’arbitro) ha comminato al sig. Bruno Andres Doglioli la sanzione della radiazione.